Principale

Cifosi

Trattamento della scapola pterigoideo nei bambini e negli adulti

Scapola pterigoidea: una patologia facile da rilevare se appoggi le mani su un muro.

Adulti e bambini soffrono di questa sindrome, il trattamento conservativo non è sempre efficace e il trattamento chirurgico può causare complicazioni.

Sindrome della scapola pterigoidea

La sindrome della scapola pterigoide si verifica quando la scapola non è saldamente attaccata alla colonna vertebrale e alle costole.

Si trova vicino al torace solo dalla forza muscolare, la scapola è trattenuta dal muscolo dentato anteriore. Un lungo nervo toracico scorre in quest'area, che scorre vicino alla superficie della pelle e può essere facilmente danneggiato..

Se si rompe e non funziona, l'angolo inferiore della scapola e il bordo vertebrale sporgono fortemente e diventano come l'ala di un uccello.

Cause di patologia

Ci sono diverse cause della sindrome della scapola pterigoideo, ma sono tutte divise in congenite e acquisite. Le patologie congenite si sviluppano nel feto nell'utero, nel qual caso la sindrome può essere determinata immediatamente dopo la nascita.

La sindrome della scapola pterigoide può essere acquisita.

Cause della scapola pterigoidea acquisita:

  • polio;
  • distrofia muscolare progressiva;
  • rottura traumatica del muscolo dentato o trapezio.

La sindrome della scapola pterigoidea è spesso accompagnata da dolore doloroso alle scapole e dietro la parete toracica posteriore. A volte si avverte disagio nella parte superiore delle braccia e nella spalla.

Diagnostica

L'elettromiografia ti consentirà di esaminare il nervo toracico lungo danneggiato e confermare la diagnosi.

La cosa più importante è distinguere la scapola pterigoideo dalla radicolopatia brachiale..

Il medico prescrive anche i raggi X per escludere patologie ossee che possono verificarsi con la scapola pterigoide.

Per compilare un quadro clinico completo, in alcuni casi, è necessario superare un esame emocromocitometrico completo, anticorpi antinucleari, risonanza magnetica del midollo spinale cervicale e del plesso brachiale, se si riscontrano problemi neurologici.

Trattamento

Il trattamento della scapola pterigoideo può richiedere molto tempo, ma non porta risultati..

La cosa più importante è sbarazzarsi delle cause che portano alla compressione del nervo (ad esempio, sbarazzarsi di un tumore che preme sul nervo, portando pesi e zaini).

Per portare la scapola nella posizione corretta, è necessario indossare dispositivi ortopedici che stabilizzino la posizione della scapola.

Con limitazioni alle funzioni corporee e alla comparsa di dolore, il medico prescrive analgesici, FANS (Lornoxicam, Diclofenac) e fisioterapia. Applicazioni di freddo e caldo, massaggi, creazione di una corretta postura ed esercizi terapeutici hanno dimostrato la loro efficacia..

Durante l'intervento, lo specialista fissa il bordo mediale e l'angolo inferiore della scapola alla VIII costola con un guscio spesso.

Per evitare che il dolore e il disagio aumentino, i movimenti ripetitivi dovrebbero essere evitati.

Scapola pterigoide nei bambini

La sindrome della scapola pterigoide può essere identificata in età prescolare, quando compaiono i primi sintomi della malattia..

Di norma, i genitori stessi iniziano a notare la posizione insolita della scapola nel loro bambino o il medico riporta la diagnosi. In questo caso, gli esperti consigliano corsi di massaggio e lezioni di terapia fisica. I genitori dovrebbero fornire al bambino le condizioni per lo stress statico e lo sviluppo fisico attraverso vari esercizi e attività fisiche (nuoto, ciclismo, sci o pattinaggio, ecc.).

È importante raggiungere lo sviluppo dei muscoli della schiena, prevenire i disturbi posturali e curare la scapola pterigoidea.

Una serie di esercizi speciali

Per sbarazzarsi della sindrome della scapola pterigoidea, esiste una serie speciale di esercizi che possono essere eseguiti da adulti e bambini..

  1. Rafforzare il muscolo dentato anteriore. Per fare questo, mettiti vicino a un muro, appoggiati su di esso con una mano. Premi sul muro con il palmo della mano, sentirai come si stringono i muscoli della schiena.
  2. Pull-up per allenare il latissimus e il serratus anterior. Per correggere la scapola pterigoideo, tirare su con una "presa frontale", tenendo le braccia divaricate ei palmi rivolti ventralmente. Per le donne, è meglio fare flessioni dalla panca ginnica invece di questo esercizio. In questo caso, è necessario che le braccia siano divaricate e le dita si trovino all'esterno.
  3. Esercizi al bar. Alzati, alza entrambe le mani e mantieni la barra. Per prima cosa, inclina il busto a destra, allunga, le gambe dovrebbero rimanere dritte. Quindi segui gli stessi passaggi, ma nella direzione opposta. Questo esercizio allunga e contrasta il muscolo serrato..
  4. Allungando i muscoli tra le scapole. Mettiti sulle ginocchia e sui gomiti, questa posizione di partenza è chiamata posizione ginocchio-gomito. Con la parte superiore dello sterno, cerca di raggiungere il piano di appoggio, i gomiti devono essere portati ai lati.
  5. Allenamento dei muscoli dentati e romboidi e dei muscoli addominali. Prendi la posizione ginocchio-polso, il peso corporeo dovrebbe essere spostato sul cingolo scapolare. Piega i gomiti mentre inspiri, in questo momento devi sforzare il più possibile i muscoli della parte superiore dell'addome e della superficie laterale del torace.
  6. Esercizi per rafforzare i fermi della scapola inferiore. Sdraiati sulla schiena, metti le braccia ai lati, fai "deglutire": solleva delicatamente braccia, testa, collo e petto. È importante che in questo momento le scapole superiori siano completamente rilassate..
  7. Correzione della scapola pterigoideo in piedi. Stai con la schiena al muro, abbassa le braccia lungo il busto, piega le articolazioni del gomito con un angolo di 90 gradi. Premi i gomiti contro il muro, in questo momento le scapole saranno premute contro il petto.

Questi esercizi possono essere eseguiti indipendentemente o con l'aiuto dei genitori, ma l'opzione migliore è contattare un centro specializzato per professionisti.

Perché le scapole sporgono e come risolverle

Le ossa della spalla sinistra e destra fanno parte del cingolo scapolare umano e collegano la clavicola alla spalla. Attaccati ad essi, i muscoli dentati anteriori, trapezoidali e romboidali del torace forniscono il movimento completo delle braccia: sollevamento, adduzione, abduzione, rotazione, oltre a fissare le scapole nella corretta posizione anatomica. Normalmente, la scapola è premuta saldamente contro le costole dietro e spicca solo leggermente sopra la superficie della parte superiore della schiena. Ma se, per vari motivi, l'apparato muscolo-legamentoso di questa zona si indebolisce, c'è una sindrome della scapola pterigoide (SCL) - un difetto abbastanza comune della parte spinale dello scheletro. Può essere congenito o acquisito, si verifica sia nei bambini che negli uomini e nelle donne adulti.

Cause dello sviluppo di SCL

La sindrome della scapola pterigoidea congenita viene solitamente diagnosticata nei neonati in un ospedale per la maternità o quando un bambino viene esaminato da un pediatra in tenera età - da 6 a 10 mesi a 1 anno. In questo caso, SCL si forma a causa di una violazione dello sviluppo intrauterino del sistema muscolo-scheletrico del feto - sottosviluppo o completa assenza dei muscoli anteriori trapezio, romboide e dentato, sui motivi per i quali non c'è consenso tra gli esperti. Tuttavia, la forma congenita della sindrome è molto rara: non più dello 0,01% dei neonati. Più spesso la scapola pterigoidea nei bambini e negli adulti è una malattia acquisita. Gli esperti definiscono chiaramente la gamma di fattori negativi che influenzano la formazione di questa patologia, di cui ce ne sono molti.

  • Una cattiva postura e la sua complicanza - la curvatura della colonna vertebrale (scoliosi) - è la causa più comune di SCL negli adolescenti. La ragione del suo sviluppo è la forte crescita dello scheletro durante la pubertà, mentre i muscoli non tengono il passo con le ossa e restano indietro nella crescita. Di conseguenza, il corsetto muscolare si indebolisce e diventa incapace di mantenere la schiena dritta: si verifica una flessione che porta al rigonfiamento delle scapole.
  • Lesioni alla colonna vertebrale o all'articolazione della spalla possono innescare lo sviluppo di SCL negli adulti. Può anche verificarsi sullo sfondo di danni ai legamenti e / o ai muscoli durante un allenamento sportivo organizzato in modo improprio - rottura dell'articolazione clavicolare-acromiale, muscolo dentato anteriore. Questo accade spesso a ragazzi e ragazze che amano il bodybuilding e visitano diligentemente le palestre, dove devono sollevare pesanti bilancieri per acquisire rapidamente forme scultoree..

Il rischio maggiore di sviluppare patologie esiste nell'infanzia e nell'adolescenza, poiché, a causa della crescita intensiva durante questo periodo, i sistemi ossei e muscolari umani sono soggetti a cambiamenti significativi. All'età di 20 anni, il suo sviluppo rallenta e all'età di 25 anni la formazione di muscoli e scheletro è completamente completata e solo una lesione meccanica o una malattia grave possono causare lo sviluppo della sindrome della scapola pterigoide.

Immagine sintomatica

La sindrome è chiamata pterigoideo, perché man mano che progredisce, la scapola sporge sempre di più sopra la superficie della schiena, allontanandosi dalla superficie posteriore del torace, e inizia ad assomigliare all'ala di un uccello. Nell'infanzia, la patologia si sviluppa senza sintomi concomitanti e, poiché i bambini non si lamentano del dolore o di altre sensazioni spiacevoli, i genitori spesso non si accorgono immediatamente che le scapole del bambino sporgono e la sua postura è cambiata, e lui stesso si vergogna del suo difetto e cerca di farlo su di lui non ha prestato attenzione.

A causa della rapida crescita dello scheletro, lo sviluppo della malattia procede abbastanza rapidamente, quindi è molto importante notare il prima possibile che l'osso scapolare sporge in modo innaturale, deviando dalla parte posteriore con il bordo rivolto verso la colonna vertebrale. In questo caso, le possibilità di una correzione completa della situazione sono molto più alte..

All'inizio dello sviluppo della patologia, la scapola sporge solo da un lato - a sinistra oa destra, quindi il difetto si estende sull'altro lato. Insieme alla scapola si muove il muscolo deltavide che, invece di portare la scapola al petto, la rapisce.

Negli adulti, lo sviluppo di SCL è lento ed è solitamente accompagnato da sindrome del dolore di gravità variabile, mentre la spalla, il braccio, il torace e le costole possono ferire. Man mano che la patologia progredisce, compaiono i seguenti sintomi:

  • debolezza muscolare: diventa doloroso per una persona ed è difficile per lui fare vari movimenti con il braccio e la spalla, per i quali deve compiere sforzi significativi;
  • una diminuzione del volume e della massa dei muscoli anteriori del trapezio e del dentato - sembrano seccarsi;
  • rotazione della scapola sul piano sagittale (dividendo il corpo nei lati destro e sinistro).

La sindrome del dolore si sviluppa in aumento, poi svanisce gradualmente e entro tre o quattro settimane la funzione motoria della spalla viene ripristinata. Tuttavia, se non cerchi assistenza medica, la situazione peggiorerà: gli attacchi si ripresenteranno più spesso, le qualità dinamiche dei muscoli diminuiranno e le scapole sulla schiena si gonfieranno sempre di più..

In alcuni casi, la muscolatura del braccio è interessata, la sensibilità dell'arto è compromessa. La causa di tali cambiamenti è la paralisi del lungo nervo toracico che innerva i muscoli. Inoltre, si verificano cambiamenti degenerativi dovuti alla compressione dei vasi sanguigni che forniscono sangue a questi muscoli, la scapola rapita.

Il codice ICD-10 per la sindrome della scapola pterigoide dipende dall'eziologia della malattia. La forma congenita causata dal sottosviluppo o dalla completa assenza dei muscoli trapezio, romboide e dentato anteriori è designata dal codice Q68.8. Le forme di patologia acquisite hanno il codice G54.5.

Diagnostica e trattamento

Se c'è dolore doloroso alla spalla, limitazione della dinamica dell'articolazione della spalla e indebolimento della forza dei muscoli del cingolo scapolare, è necessario consultare uno specialista. La diagnosi della sindrome della scapola pterigoide inizia con un esame esterno. Il paziente deve stare in piedi di fronte al muro e appoggiarsi contro di esso con le braccia tese: in questa posizione diventa particolarmente evidente come le scapole sporgono sulla schiena e anche la loro posizione a diversi livelli colpisce. Tuttavia, al fine di differenziare la patologia dalla radicolopatia e da varie forme di artrosi della spalla, che hanno sintomi simili, nonché al fine di chiarire le cause di SCL, il paziente deve eseguire esami del sangue di laboratorio e condurre vari studi strumentali, tra cui:

  • Raggi X: l'immagine mostra chiaramente tutti i difetti dell'apparato scheletrico, che portano alla formazione della scapola pterigoideo.
  • La risonanza magnetica mostra le condizioni dei muscoli brachiali, mostrando cambiamenti nel suo volume,
  • L'elettromiografia mostra il grado di reazione muscolare allo stimolo e consente di giudicare la gravità del danno al nervo toracico lungo.

Dopo aver deciso la diagnosi, il medico sviluppa una tattica per il trattamento della malattia. La natura delle misure terapeutiche richieste per correggere la patologia identificata dipende dalla sua eziologia..

Nei bambini, l'SCL, causato da postura alterata e scoliosi, viene trattato principalmente in modo conservativo: al bambino viene prescritto un massaggio che rinforza i muscoli della schiena e la terapia fisica. Il complesso di ginnastica medica viene eseguito a casa. Inoltre, per raddrizzare la schiena, dovresti indossare un corsetto o un tutore, che possono essere acquistati in un salone ortopedico. Con il rilevamento tempestivo del SCL acquisito e la sua terapia sistematica nei bambini, è possibile correggere completamente il difetto.

Se la patologia è congenita è necessario raddrizzare chirurgicamente la scapola utilizzando la tecnica della chirurgia plastica muscolare, sostituendo il muscolo sottosviluppato o mancante con uno sano prelevato dal paziente stesso. Tale trattamento viene effettuato dopo che il paziente è stato ricoverato in una clinica specializzata. Con esito positivo e assenza di complicanze, il paziente viene dimesso una settimana dopo l'operazione.

Negli adulti, viene utilizzato un altro metodo per allineare la scapola e rimuovere il loro pterigoideo in modo operativo - stabilizzante. Consiste nel fissare la scapola attaccandola alla costola. Tuttavia, in questo caso, la prognosi postoperatoria non è del tutto ottimistica, poiché non è sempre possibile ripristinare completamente le proprietà dinamiche dell'arto - molto spesso la gamma di movimento dell'articolazione della spalla rimane limitata..

La complicanza più comune della chirurgia è l'infezione della ferita. Inoltre, è possibile lo sviluppo di trombosi dei vasi sanguigni. Possibili complicazioni specifiche dopo l'innesto muscolare includono una violazione dell'innervazione del muscolo trapiantato, nonché danni ai tendini e ai fasci neurovascolari..

Come riabilitazione postoperatoria si consiglia di sottoporsi a un ciclo di cure termali riparatrici.

Cause delle scapole pterigoidee nei bambini, sintomi caratteristici, diagnosi, metodi di trattamento e prognosi della malattia

La sindrome della scapola pterigoide (abbreviazione: SCL) è una sindrome rara che può verificarsi sia negli adulti che nei bambini. Nella letteratura moderna non vengono descritti più di 80 casi. Nell'articolo analizzeremo la scapola pterigoide nei bambini..

Attenzione! Nella classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione (ICD-10), la sindrome non è indicata da un codice separato.

L'essenza della malattia e le cause del suo verificarsi

La sindrome è caratterizzata da un rigonfiamento di una o entrambe le scapole nella parte posteriore del torace. La scapola è a forma di ala, da cui il nome della sindrome. SCL può derivare da una varietà di condizioni che colpiscono muscoli, nervi e sistema scheletrico.

SCL può anche essere causato da una varietà di danni ai nervi. Il muscolo dentato anteriore è uno dei muscoli più importanti che mantiene la spalla nella posizione corretta. Si estende dalle costole al bordo medio della scapola. Il muscolo è innervato dal nervo pettorale. Il danno muscolare può portare alla paralisi. Le principali cause di danno ai nervi sono:

  • lesioni da incidente;
  • uso prolungato di oggetti pesanti, ecc..

La paralisi può anche verificarsi senza cause chiare. Anche altri nervi, come il nervo toracodorsale, innervano la scapola. Se questo nervo è danneggiato, la parte inferiore della scapola ne soffre.

La malattia dei muscoli stessi può portare alla comparsa di SCL. Ad esempio, con la distrofia muscolare progressiva nell'area del cingolo scapolare, può svilupparsi SCL. A causa della maggiore perdita di massa muscolare, la scapola non si attacca più al corpo e sporge dal torace.

Come negli adulti, la SCL si verifica anche nei bambini. Le cause del disturbo sono molto simili. I bambini magri spesso hanno scapole chiare senza una ragione apparente. In molti casi, questo fenomeno scompare man mano che il bambino cresce. I bambini possono anche avere la distrofia muscolare, in cui le scapole si gonfiano su entrambi i lati.

Malformazioni congenite o debolezza muscolare possono anche portare allo sviluppo di SCL. Sono particolarmente comuni tra i bambini in età scolare. Quando si trasportano oggetti regolarmente, la scapola è molto caricata. Questo spesso porta a vari disturbi. Anche loro possono regredire con l'età. In molti casi, ha senso fare esercizi mirati con il bambino per ridurre o prevenire il disturbo. I genitori dovrebbero anche prestare attenzione alla postura e allo zaino. Non è consigliabile sovraccaricare il portafoglio con libri di testo.

Il russo medio siede per più di 10 ore al giorno. Poche persone prestano attenzione a un posto di lavoro ergonomico o si spostano di tanto in tanto. Di conseguenza, alcuni muscoli diventano ipoattivi e altri iperattivi. Si consiglia di muoversi e cambiare costantemente posizione, soprattutto per un bambino. Questo può ridurre il rischio di sviluppare il disturbo..

Sintomi tipici

I sintomi dipendono dal grado di SCL e dalla sua causa. Il segno visibile è una protrusione simile ad un'ala, che è chiaramente visibile all'esame clinico. In caso di paralisi muscolare, anche la forza muscolare e altri importanti indicatori possono diminuire. Ciò crea ulteriori restrizioni nella vita quotidiana e in alcuni sport..

Alcuni pazienti riferiscono anche una sensazione di pressione nella zona delle spalle. Nella maggior parte dei casi, KLS è asintomatico. Tuttavia, un posizionamento improprio della scapola può causare altri problemi muscolari..

Il dolore può verificarsi con la patologia, ma di solito non è comune. Il dolore può verificarsi se la scapola è molto pesante, esercitando una pressione anormale sull'intera gabbia toracica. In alcuni pazienti, la mobilità della parte superiore del corpo può essere ridotta. Può anche causare problemi di postura..

Il dolore si verifica spesso quando le fibre nervose sono ferite, il che può essere causato da incidenti o da un uso eccessivo. Quando si tratta di comprimere determinati nervi, possono verificarsi anche deficit neurologici..

Diagnosi

L'SCL è un sintomo di varie malattie neurologiche e può anche essere una leggera deviazione dalla norma..

Il disturbo può essere rilevato dai seguenti segni:

  • paralisi dei muscoli anteriori, ad esempio, dopo una lesione al nervo toracico. Un aumento della scapola è caratteristico quando la spalla è sollevata;
  • paresi del muscolo trapezio dopo un danno al nervo accessorio;
  • neuropatia del nervo scapolare dorsale.

Il primo segno è spesso un forte rigonfiamento della scapola, che può essere visto allo specchio. Scopri cosa sta causando il disallineamento di una o entrambe le scapole. I muscoli intorno alla scapola possono essere controllati con test funzionali. Il controllo viene effettuato misurando la velocità di conduzione del nervo. Valori molto bassi possono essere un segno di danni ai nervi o addirittura di paralisi..

Trattamento

Il trattamento della SCL inizia con misure conservative (non chirurgiche). Oltre alla terapia fisica, vengono prescritti esercizi di rafforzamento muscolare ed elettroterapia. Gli esercizi mirati mirano a contrastare la progressione dei sintomi. In caso di danni ai nervi o lesioni gravi, l'elettroterapia può avere un effetto rilassante, soprattutto sulle fibre muscolari. In caso di dolore, è possibile utilizzare farmaci per alleviare il disagio e la grave infiammazione. In casi molto gravi, è possibile eseguire un intervento chirurgico.

A volte vengono prescritti farmaci analgesici, che aiutano ad alleviare in modo significativo le condizioni dei bambini. I farmaci antidolorifici sono prescritti solo per il dolore da moderato a grave. In altri casi, il rischio non supera il beneficio, quindi viene utilizzata la terapia fisica (terapia fisica) o altre misure fisioterapiche. È importante consultare il medico prima di utilizzare i farmaci poiché alcuni farmaci possono causare effetti collaterali potenzialmente pericolosi per la vita.

Facendo regolarmente vari esercizi con una guida specifica, puoi ridurre i sintomi del disturbo. I pazienti possono imparare l'esercizio da fisioterapisti o cliniche di riabilitazione. L'obiettivo dell'allenamento è rafforzare i muscoli del cingolo scapolare mantenendo la scapola nella posizione corretta. Il processo richiede un apprendimento continuo. Molti esercizi vengono eseguiti con attrezzature speciali.

Il paziente esegue sia esercizi di stretching che sviluppo della forza muscolare. Inoltre, gli esercizi vengono eseguiti su dispositivi in ​​cui il braccio si muove dall'alto verso il basso, allenando così i muscoli della spalla e del collo. Un fisioterapista esperto o un operatore sanitario può aiutarti a scegliere gli esercizi più appropriati. Un'attenta e corretta esecuzione degli esercizi influisce in modo significativo sulla prognosi della malattia..

Consigli! Con una patologia grave, è importante consultare un medico in tempo. È severamente vietato impegnarsi nell'autoterapia..

Il bambino può essere massaggiato, ma se i sintomi sono gravi, è necessario consultare un medico. Un trattamento improprio può portare a conseguenze gravi e pericolose per la salute del bambino. Inoltre, non è consigliabile acquistare farmaci per il trattamento senza consultare un medico. Al primo segno, devi contattare uno specialista. Un trattamento tempestivo aiuterà a prevenire le complicazioni e migliorare la qualità della vita del bambino. Prima si inizia il trattamento, maggiore è il successo per il recupero completo o parziale del bambino. È altamente sconsigliato ritardare la visita dal medico..

Come vengono trattate le scapole pterigoidee?

Una malattia come la scapola pterigoidea si verifica abbastanza raramente. Inoltre, si sviluppa solo se le scapole del paziente non si adattano bene alla superficie del torace. Normalmente, questo adattamento è ottenuto dai muscoli. Tuttavia, quando si verifica un disturbo, questa sindrome inizia a svilupparsi. Esternamente, le scapole con questa patologia assomigliano davvero alle ali..

La malattia può essere diagnosticata non solo nei bambini, ma anche negli adulti. L'efficacia del trattamento dipende direttamente dalla rapidità con cui è stata fatta la diagnosi. In questo articolo risponderemo alla domanda su cosa fare quando un bambino ha le scapole sulla schiena e come affrontare questo disturbo per gli adulti.

Cos'è la sindrome della scapola pterigoide

Questa patologia è congenita o acquisita. È molto semplice determinare visivamente la presenza di questa patologia, quindi la diagnosi non è difficile. Non appena un paziente con disturbi caratteristici va in clinica, uno specialista esegue un esame esterno. È lui che aiuta a determinare se una persona ha una tale malattia..

Se la scapola del paziente inizia improvvisamente a sporgere dopo aver appoggiato le mani sul muro, la diagnosi viene fatta immediatamente. Dopotutto, la scapola sembra visivamente distaccata. In altre parole, sembra che non abbia nulla a che fare con le costole o la colonna vertebrale..

Le ragioni

Va notato che la patologia non è comune. Secondo le statistiche, al momento è stato trovato solo in poche decine di persone. Ciò è in gran parte dovuto ai motivi che possono provocare la comparsa della scapola pterigoidea. Di solito sono divisi in due gruppi: congeniti e acquisiti.

Se parliamo di sindrome congenita, può svilupparsi se una persona ha difetti anatomici. Compresi quei difetti che causano uno sviluppo alterato del sistema muscolare. In questo caso, i muscoli non sono in grado di mantenere la corretta posizione delle scapole..

Poiché questa sindrome può svilupparsi per tutta la vita, è necessario considerare altri fattori. Ad esempio, patologia muscolare, trauma, infiammazione. In questo caso, anche l'ereditarietà gioca un ruolo enorme. Se uno dei genitori ha una predisposizione alla sindrome descritta, c'è un alto rischio che il bambino sviluppi questa deviazione..

Va notato che le cause più comuni di asimmetria scapolare sono le lesioni. Questi possono essere distorsioni, lussazioni e fratture. Servono da grilletto e sono in grado di innescare la deformazione delle lame. Soprattutto se queste ferite non sono state adeguatamente curate.

A rischio sono le persone che praticano sport o svolgono lavori pericolosi. A volte la causa dello sviluppo della patologia può essere anche l'uso prolungato del peso su una spalla. Per questo motivo, si sviluppa un processo infiammatorio. Può colpire i nervi pettorali o causare miosite, che a sua volta aumenta anche il rischio di scapole pterigoidee..

Come si manifesta

Si ritiene che i rappresentanti del sesso più forte siano più suscettibili a questa malattia. Dopotutto, gli uomini sono coinvolti in un lavoro duro e pericoloso, che può causare vari tipi di lesioni. Inoltre, sono appassionati di sport che comportano il sollevamento di pesi pesanti..

Pochi giorni dopo il primo attacco, si nota una debolezza. Diventa difficile per una persona sollevare anche un piccolo peso. Inoltre, gradualmente la massa dei muscoli situati nel cingolo scapolare diminuisce. All'inizio, il processo patologico colpisce solo un lato della spalla. Tuttavia, nel tempo, colpisce entrambe le scapole..

Metodi diagnostici aggiuntivi

Puoi persino notare questa deviazione ad occhio nudo. Allo stesso tempo, i medici non sono inclini a limitarsi esclusivamente all'esame visivo. Al paziente viene assegnato un esame aggiuntivo..

Ad esempio, l'elettromiografia. Con il suo aiuto, è possibile esaminare più attentamente il nervo danneggiato. Perché è necessario? A volte non è facile distinguere la radicolopatia brachiale da questa patologia..

Se per qualsiasi motivo il medico ritiene che i dati radiografici non siano sufficienti per fare una diagnosi, anche il paziente dovrà sottoporsi a questo esame. Dopotutto, questo aiuterà ad escludere alcune patologie ossee che potrebbero apparire a causa di questa malattia. Inoltre, lo specialista capirà come rimuovere più velocemente le scapole sporgenti..

Metodi di trattamento

Affinché il trattamento sia efficace, è necessario eliminare completamente le cause che sono servite da trigger per l'inizio della malattia. Altrimenti, non sarà possibile avere successo e curare la malattia. Se ti stai chiedendo come risolvere la situazione, cerca di capire cosa ha causato esattamente questa condizione. Se l'esame rivela che la causa era un tumore che premeva sul nervo, l'unica opzione è la chirurgia.

Ma nel caso in cui la malattia fosse causata da un altro fattore, i medici raccomandano l'uso di dispositivi ortopedici speciali. Aiutano la scapola a prendere la posizione corretta e naturale..

Nella sindrome del dolore, è consuetudine prescrivere antidolorifici (Baralgin, Nurofen) e farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, diclofenac).

Inoltre, i pazienti devono visitare la sala di manipolazione per eseguire procedure fisioterapiche appositamente selezionate:

  • massaggio,
  • Terapia fisica,
  • applicazioni (freddo e caldo).

Nella maggior parte dei casi, questo metodo di trattamento è molto efficace, quindi si evita l'intervento chirurgico..

Conservatore

Anche quando una scapola sporge più dell'altra, i pazienti vogliono rimuovere questa patologia senza intervento chirurgico. Sfortunatamente, non esiste un trattamento conservativo universale ideale per ogni paziente.

Il paziente sarà in grado di riprendersi completamente solo se la causa viene eliminata. Il trattamento conservativo prevede l'uso di vari farmaci. Tuttavia, la loro ricezione è dovuta alla necessità di sbarazzarsi della sindrome del dolore e fermare il processo infiammatorio..

Nella maggior parte dei casi, viene utilizzata la tecnica di utilizzo di dispositivi ortopedici. Ma non vi è alcuna garanzia che indossare disegni speciali eliminerà le lame pterigoidee. Alcuni pazienti impiegano più di un anno per ottenere i primi risultati positivi.

Come usare il farmaco Bishofit?

Chirurgia

Se i trattamenti delicati falliscono, il medico può ordinare un intervento chirurgico. Dopotutto, le condizioni del paziente possono peggiorare gradualmente in modo significativo. L'intervento chirurgico prevede due tipi di intervento chirurgico.

La prima tecnica prevede la sostituzione completa del muscolo paralizzato. Questo metodo è solitamente chiamato funzionale. La seconda tecnica, chiamata stabilizzazione, è considerata più delicata. Durante l'operazione, la scapola è attaccata alle costole.

Caratteristiche del trattamento nei bambini

Il trattamento della scapola pterigoideo nei bambini è più delicato. Vengono assegnati massaggi, esercizi di fisioterapia. Inoltre, i bambini sono incoraggiati a praticare sport utili che possono avere un effetto positivo sul corpo e sbarazzarsi di questa sindrome. Può essere nuoto, ciclismo, sci o pattinaggio.

Conclusione

La sindrome della scapola pterigoide è una malattia che richiede molto tempo per guarire, quindi è meglio non ritardarla. La sindrome del dolore aumenterà gradualmente, il che può portare a restrizioni nei movimenti.

Una visita tempestiva a uno specialista moltiplica le possibilità di recupero. Inoltre, cerca di non trascurare le visite a un traumatologo in caso di lesioni alla schiena e alle spalle. E a scopo di prevenzione, non dimenticare di fare ginnastica speciale.

Le scapole sporgono

Un tale difetto come le scapole sporgenti è ora abbastanza comune e sebbene non rappresenti un pericolo per la salute, ha un effetto molto negativo sul suo aspetto. Di norma, il suo verificarsi è associato a un indebolimento dei muscoli, che dovrebbe garantire un perfetto adattamento delle ossa scapolari alla parte posteriore del torace. Considera come puoi sbarazzarti di questo difetto e migliorare la tua postura..

Perché le scapole sporgono?

In medicina, una condizione in cui le ossa scapolari sono dispiegate ai lati della colonna vertebrale e sporgono fortemente indietro nella parte inferiore è chiamata sindrome della scapola pterigoide, che è dovuta alla somiglianza della loro forma con le ali dell'uccello. Questa sindrome deriva dal fatto che i muscoli che tengono le scapole in una posizione normale cessano di svolgere le loro funzioni. Ci sono diverse ragioni per questo:

  • anomalie congenite;
  • distrofia muscolare progressiva;
  • polio;
  • trapezio o trauma dentato.

L'ipotermia della parte superiore del corpo, uno sforzo fisico eccessivo sulla schiena e sul cingolo scapolare, infezioni aspecifiche e gravi disturbi della postura possono provocare la malattia. Con la patologia congenita, la posizione errata delle scapole viene osservata in un bambino immediatamente dopo la nascita, ma cosa causa questa anomalia è ancora sconosciuto. La causa della sindrome acquisita può essere determinata solo con l'aiuto di uno studio clinico..

Per tua informazione: la malattia non ha restrizioni né per età né per sesso, ma è più spesso rilevata nei giovani uomini, il che è spiegato dalle caratteristiche anatomiche e da una maggiore suscettibilità agli effetti tossici e alle lesioni.

Manifestazioni cliniche

La posizione errata delle scapole porta all'interruzione del lavoro dei muscoli della schiena, delle spalle e dei pettorali, influisce sulla distribuzione del carico sulla colonna vertebrale. Per molto tempo, la malattia procede latente fino a quando, sotto l'influenza di fattori provocatori, compaiono segni pronunciati. Un sintomo caratteristico della patologia è l'insorgenza improvvisa di dolore acuto alle spalle su uno o entrambi i lati. Il dolore appare senza una ragione apparente, localizzato in un punto o dato al torace, sotto la scapola, nell'arto. Molto spesso è accompagnato da una violazione della sensibilità della pelle e delle dita..

La sindrome del dolore di solito dura da 3 giorni a una settimana e l'assunzione di analgesici dà solo un effetto a breve termine. Trascorso questo tempo, il dolore si attenua gradualmente da solo, ma lo sviluppo della patologia viene attivato e iniziano a comparire disturbi del movimento. Sono sempre combinati con la paresi del muscolo dentato situato nella parte superiore della parete toracica, nonché con lesioni a mosaico dell'infraspinato, sottoscapolare, deltoide e altri muscoli della schiena. La gravità di queste manifestazioni aumenta gradualmente e raggiunge il massimo dopo alcune settimane. Dopodiché, inizia il processo inverso e l'attività motoria inizia a riprendersi, anche se molto lentamente..

Importante! Se la lesione colpisce un solo muscolo, i sintomi sono lievi e nella maggior parte dei casi vengono semplicemente ignorati dai malati. Per questo motivo, la patologia può diventare cronica e provocare varie complicazioni..

Per quanto riguarda i segni esterni, si manifestano solo in un cambiamento nella posizione delle scapole: le ossa della spalla si spostano leggermente ai lati della colonna vertebrale, i loro angoli inferiori si alzano e sporgono all'indietro. Più lo stato è trascurato, più sporgono le scapole e questo è chiaramente visibile ad occhio nudo.

Diagnostica

La diagnostica viene eseguita, prima di tutto, sulla base dei sintomi identificati e dei dati di anamnesi. E per uno specialista, un esame primario è sufficiente per stabilire la presenza della sindrome della scapola pterigoidea. Ma questo non è sufficiente per valutare il grado di danno, quindi al paziente vengono inoltre assegnati metodi diagnostici strumentali:

    elettromiografia: utilizzata per rilevare danni alle fibre nervose e muscolari, valutarne la funzionalità;

Sulla base dei risultati della ricerca, lo specialista sceglie il metodo di trattamento ottimale finalizzato all'eliminazione dei sintomi e al ripristino della funzione muscolare.

Metodi di trattamento

Il trattamento viene eseguito da un neuropatologo. Di norma, la terapia conservativa viene utilizzata per la sindrome della scapola pterigoide e il trattamento stesso viene eseguito su base ambulatoriale. In alcuni casi, quando questa malattia è combinata con patologie della colonna vertebrale o degli organi interni, potrebbero essere necessarie ulteriori consultazioni da parte di altri specialisti. L'intervento chirurgico viene utilizzato solo per lesioni gravi, quando le capacità motorie sono completamente perse e si osserva una sindrome del dolore persistente.

Fisioterapia

Poiché il difetto è causato da indebolimento muscolare e cattiva postura, il miglior trattamento è costituito da esercizi correttivi per sviluppare e rafforzare i corrispondenti gruppi muscolari. Questi esercizi sono particolarmente efficaci nella fase iniziale: dopo un mese di esercizio regolare, le scapole si stringono, diventano più simmetriche, quasi non sporgono oltre i confini anatomici.

Consiglio. Gli esercizi possono essere usati come un complesso alberghiero o in combinazione con ginnastica di rinforzo generale, nuoto, l'importante è consultare un medico prima di iniziare le lezioni. L'attività fisica deve essere rigorosamente dosata e corrispondere alla gravità della malattia, nonché allo stato di salute generale. Inoltre, ci sono alcune controindicazioni all'esercizio della terapia, quindi prima devi assicurarti che gli esercizi non causino complicazioni..

Gli esercizi sono molto semplici, ottimi per esercitarsi a casa, e hai solo bisogno di un espansore o di un elastico (puoi prendere una benda medica elastica), oltre a un supporto saldamente fissato.

Tavolo. Esercizi per le scapole

IllustrazioneDescrizione
È necessario avviare il laccio emostatico dietro la cremagliera all'altezza della vita, tenere saldamente le estremità del laccio emostatico tra le mani e arretrare di una distanza tale che il laccio emostatico non si pieghi. Le gambe dovrebbero essere distanziate alla larghezza delle spalle, inclinare leggermente il corpo in avanti, mantenere la schiena dritta. Ora, mentre inspirano, portano le braccia indietro il più possibile, l'importante è mantenere le braccia e la schiena dritte. All'espirazione, tornano alla loro posizione di partenza. Il movimento è misurato, con la massima ampiezza, la respirazione è uniforme.
Camminano con i piedi al centro del laccio emostatico, le sue estremità sono serrate nelle loro mani. La schiena è dritta, le spalle sono raddrizzate, lo sguardo è di fronte a te. Inspirando, solleva entrambe le braccia lungo i fianchi fino alla linea delle spalle, senza piegare i gomiti. Mantieni la posizione per 2-3 secondi, abbassa le braccia mentre espiri.
Avrai bisogno di una panca bassa e di un tutore per le gambe per questo esercizio. Devi sederti su una panchina, fissare il centro dell'imbracatura su un supporto all'altezza del torace in modo che non ci siano cedimenti, raddrizzare le gambe e fissare i piedi. Mentre inspirano, si appoggiano lentamente all'indietro, le braccia vengono prima piegate all'altezza dei gomiti e poi tirate il più possibile dietro la testa. Quindi, espirando, solleva il corpo nella posizione originale.
La parte centrale dell'imbracatura è fissata a livello del pavimento. Le gambe sono disposte alla larghezza dei fianchi, il corpo è inclinato in avanti, le braccia sono abbassate, afferrando le estremità del laccio emostatico in modo che non ci siano cedimenti. Mentre inspiri, dovresti raddrizzare la schiena, sollevare entrambe le braccia il più in alto possibile. Se possibile, puoi guidarli dietro la testa, ma non piegare i gomiti. All'espirazione, prendi la posizione di partenza.
Qui è dove hai bisogno di una sedia. È necessario fissare la parte centrale dell'imbracatura sul supporto in modo che sia all'altezza delle spalle quando il corpo è in posizione seduta. Quindi si siedono su una sedia, raddrizzano le spalle, tengono le estremità del laccio emostatico con le mani tese davanti a loro. Ora dovresti piegare le braccia e portarle dietro la testa, fissando la posizione per 2-3 secondi. Mentre espiri, abbassa le mani.

Ripeti ogni esercizio 7-12 volte, cercando di controllare la respirazione. Se, con la resistenza del laccio emostatico, si avverte un forte dolore sotto la scapola o alle spalle, è necessario allentare la tensione riducendo l'escursione di movimento. Dopo 3-4 sessioni, quando i muscoli sono un po 'più forti, puoi riprovare a fare gli esercizi a piena forza. In assenza di dolore, saranno utili pull-up sulla barra orizzontale e push-up, esercizi sulle spalliere.

Fisioterapia e massaggio

L'effetto delle procedure di fisioterapia e del massaggio ha un effetto molto positivo sui muscoli interessati, poiché aiuta a migliorare l'afflusso di sangue ai tessuti, saturarli con l'ossigeno e accelerare i processi rigenerativi. Il tipo di procedure e la durata del corso del trattamento sono determinati dal medico, tenendo conto delle complicazioni e controindicazioni esistenti. Un buon effetto è dato dalle applicazioni di riscaldamento, elettroforesi, magnetoterapia, condotte in cicli di 10-12 sedute.

Il massaggio dovrebbe essere eseguito da un maestro esperto, soprattutto se la malattia è già iniziata. La manipolazione incurante dei muscoli feriti può provocare nuovi attacchi di dolore e deterioramento. Va anche ricordato che non tutte le procedure di fisioterapia sono combinate con il massaggio, quindi è necessario attenersi rigorosamente alle istruzioni prescritte dal medico. Per un'ulteriore stabilizzazione della scapola, è possibile utilizzare speciali fermi ortopedici.

Trattamento farmacologico

Se c'è la sindrome del dolore, l'infiammazione, viene prescritta la terapia farmacologica. Comprende l'assunzione di analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei e, in presenza di spasmi muscolari, miorilassanti. Il dolore intenso viene alleviato con iniezioni intramuscolari di diclofenac. I dosaggi e la durata del farmaco sono determinati dal medico.

Intervento operativo

La terapia conservativa non sempre dà un risultato positivo e se, nonostante tutti gli sforzi, il difetto non viene eliminato ei sintomi non scompaiono, si ricorre alla chirurgia. Ora vengono utilizzati due metodi di trattamento chirurgico:

  • funzionale - consiste nella chirurgia plastica muscolare, quando il muscolo dentato interessato viene sostituito con uno sano;
  • stabilizzazione: durante l'operazione, la scapola viene fissata nella posizione corretta e attaccata alla parete posteriore del torace.

Lo svantaggio della chirurgia è l'elevata probabilità di complicanze, tra cui il più delle volte c'è infezione della ferita, trombosi vascolare, violazione dell'innervazione dei muscoli trapiantati. Inoltre, il ripristino delle funzioni richiede molto tempo e durante questo periodo è necessario limitare rigorosamente l'attività fisica..

Video - Le scapole sporgono

Una cattiva postura si manifesta spesso come scapole sporgenti, sebbene questo non sia considerato un segno tipico. Come identificare i problemi con la postura, come si esprimono e come ripristinare la normale posizione della colonna vertebrale, puoi scoprirlo sul nostro sito web.

Altre malattie - cliniche a Mosca

Scegli tra le migliori cliniche in base alle recensioni e al miglior prezzo e fissa un appuntamento

Scapola pterigoideo: cause, diagnosi e trattamento

Una scapola pterigoide può essere un segno di patologia neurologica, organica o cattiva postura. L'anomalia, quando le scapole sporgono, si verifica in quasi il 40% della popolazione mondiale e il 10% necessita di cure. Normalmente, l'osso dovrebbe adattarsi perfettamente alla regione dorsale del torace, gli angoli inferiori di entrambe le ossa dovrebbero essere allo stesso livello. Nella patologia, la rotazione avviene lungo l'asse verticale e la scapola sporge oltre il livello della schiena.

Cause della comparsa della scapola pterigoideo

La scapola pterigoidea deriva dalla debolezza dei muscoli adduttori che uniscono la scapola: trapezio e romboide. Un bordo sono attaccati ai processi spinosi delle vertebre e l'altro a diverse parti dell'osso. Il muscolo trapezio - in alto e il muscolo romboidale - in basso. Sotto la loro influenza, si avvicina alla colonna vertebrale ed esegue il movimento (rotazione) attorno all'asse sagittale.

Se il muscolo dentato anteriore è indebolito, gli angoli sporgono, perché le fibre muscolari sono attaccate all'osso dorsale e mediale. Il muscolo dentato conduce l'angolo inferiore alla colonna vertebrale. Se questo gruppo muscolare perde il tono o la sua struttura è disturbata, la scapola assume una posizione anormale.

La disfunzione muscolare è causata da disfunzione:

  • innervazione: il nervo dorsale si trova vicino alla superficie del corpo e il suo danno porta alla patologia;
  • afflusso di sangue - una violazione del trasporto nelle arterie cervicali, che forniscono il processo trofico dei tessuti, provoca una sindrome.

La scapola pterigoidea può verificarsi sia nell'infanzia che nell'età adulta. La patologia è suddivisa in:

  • congenita;
  • acquisita.

Di norma, il difetto congenito può essere notato immediatamente dopo la nascita del bambino. La sindrome della scapola pterigoidea congenita è il risultato di:

  • anomalie genetiche del tessuto connettivo, nervoso o muscolare;
  • violazioni dell'anemia intrauterina e sviluppo di tessuti e organi.

Un bambino può acquisire una sindrome a causa di:

  • trauma alla nascita;
  • disturbi della postura causati da mobili ergonomici (seggiolone e tavolino), distribuzione impropria del carico (indossare uno zaino pesante o una borsa a tracolla), illuminazione impropria del luogo di lavoro;
  • debolezza del corsetto muscolare a causa di ipodynamia, patologia muscolare (atonia, distrofia, ipotrofia);
  • lesioni alla colonna vertebrale o alla testa.

La foto mostra come sporgono le scapole di un bambino con scoliosi.

La causa della scapola pterigoidea negli adulti risiede più spesso in:

  • lesioni, lacerazioni, stiramenti muscolari, lussazione dell'articolazione della spalla;
  • malattia o danno alla colonna vertebrale;
  • complicazione di una malattia sistemica - genesi autoimmune e allergica (15% dei casi), infettiva (15-25% dei casi), infiammatoria (miosite, neurite);
  • un tumore che comprime un nervo o un vaso sanguigno;
  • intervento chirurgico - intervento chirurgico alla colonna vertebrale, al torace, alle costole, alla ghiandola mammaria (30% dei casi).

La foto mostra una scapola pterigoidea, i cui motivi sono la chirurgia spinale.

Lo sviluppo del sistema muscolo-scheletrico termina all'età di 20-22 anni. Pertanto, il bambino è più suscettibile alla patologia a causa dell'immaturità del sistema. Un adulto soffre di uno sforzo fisico eccessivo a causa delle condizioni di lavoro o di sport intensi.

Nelle donne, la malattia si verifica 3-6 volte più spesso che negli uomini. Il motivo sta nelle caratteristiche fisiologiche della struttura del sistema muscolare e scheletrico. Ad esempio, uno zaino è popolare oggi non solo tra gli scolari. È diventato parte integrante dell'immagine dei giovani di entrambi i sessi. Scarpe scomode, tacchi alti, una borsa a tracolla, indumenti stretti e biancheria intima portano a una complicazione della patologia infantile della colonna vertebrale.

Come risultato dell'esposizione prolungata a fattori dannosi, si sviluppa la scoliosi, la scapola sporge e la funzione degli organi interni viene interrotta. L'anomalia può accompagnare malattie ortopediche: cifoscoliosi, rottura dell'articolazione clavicolare-acromiale, rottura del muscolo dentato anteriore. La deformità è una tipica manifestazione della distrofia muscolare. La stessa sindrome si osserva nella sclerosi laterale amiotrofica, poliomielite (nei bambini).

Caratteristiche fisiologiche della malattia

La sindrome della scapola pterigoide si verifica più spesso nei giovani uomini (il rapporto con le donne è 2: 1 e secondo alcune fonti 11: 1). Il motivo è che un uomo adulto attivo è spesso ferito. La cintura della spalla soffre durante il sollevamento di carichi pesanti, la forza e gli sport di contatto. Il quadro clinico della malattia si manifesta con una serie di sintomi:

  • dolore, acuto, bruciore, scoppio, aggravato dal movimento;
  • irradiando dolore al braccio, alla clavicola o al torace frontale, sotto la costola;
  • diminuzione del volume dei movimenti attivi nel cingolo scapolare;
  • diminuzione della massa muscolare nella spalla;
  • debolezza degli arti.

Il dolore acuto raramente dura più di 2 settimane. Molto spesso, si attenua dopo 2-3 ore e diventa opaco, dolorante, causato dalla reazione delle terminazioni nervose del muscolo. Nei bambini, la patologia procede senza dolore acuto..

Nella fase iniziale della patologia, una scapola sporge più dell'altra, ma gradualmente il processo patologico cattura anche la seconda (notato nel 5% dei casi). Con la scoliosi, di regola, si nota un processo a due vie.

I casi di malattia si verificano in qualsiasi fascia di età. Sia un neonato che un adulto sotto gli 85 anni possono ammalarsi.

Metodi diagnostici

Il metodo fisico di ricerca aiuta a fare la diagnosi corretta. Puoi fare il test da solo a casa. Per fare questo, devi stare di fronte al muro, a distanza di un braccio e mettere le mani sul muro. In presenza di un'anomalia, la scapola diventa pterigoideo..

Per la diagnosi differenziale, viene utilizzato un metodo strumentale:

  • Raggi X per visualizzare la localizzazione ossea;
  • RM e TC, per valutare la condizione delle lesioni nervose e muscolari, per rilevare i tumori;
  • elettromiografia, per identificare la patologia del gruppo muscolare - dentato e romboidale;
  • elettroneurografia, per rilevare una violazione della trasmissione di un segnale attraverso il tessuto nervoso;
  • angiografia, per valutare la funzione e le condizioni del letto vascolare.

Per escludere una diagnosi con sintomi simili e per chiarire la causa della lesione, vengono prescritti test di laboratorio:

  • analisi del sangue clinico;
  • scoperta di corpi antinucleari nel siero di sangue;
  • analisi biochimica (se si sospetta una causa infettiva).

La radiografia mostra come sporgono le scapole. Foto di un bambino con patologia.

Viene eseguito anche un test fisiologico. Il paziente stesso o con l'aiuto di un assistente deve alzare il braccio all'altezza delle spalle. Quando si alza la mano, la scapola sporge, l'osso ha un aspetto pterigoideo, i movimenti nell'articolazione sono difficili o impossibili.

Cosa fare e come trattare?

Il trattamento conservativo è solitamente sintomatico. I farmaci antidolorifici sono prescritti:

  • analgesici;
  • FANS;
  • glucocorticoidi (nel caso di una causa autoimmune della lesione).

Il trattamento complesso aiuta a sbarazzarsi dello squilibrio:

  • fisioterapia;
  • fisioterapia.

Se le scapole sporgono, il vertebrologo ti dirà come riparare la schiena. Le tecniche manuali morbide non hanno praticamente controindicazioni e aiuteranno a correggere efficacemente la deformazione, fermare lo sviluppo della malattia e liberarsi dei sintomi.

La ginnastica speciale aiuta a rafforzare i muscoli pettorali, dorsali e sottoscapolare, ripristina la mobilità dell'articolazione. Se la scapola sporge, l'esercizio dovrebbe essere fatto regolarmente. Il medico selezionerà individualmente una serie di esercizi, intensità e durata delle lezioni.

Con una patologia grave, l'uso di prodotti ortopedici è giustificato: un corsetto, un fermo. Indossarlo aiuterà a fermare lo sviluppo della disfunzione muscolare, a prevenire la comparsa di instabilità articolare. Il trattamento è un processo lungo, soprattutto negli adulti. Per eliminare la malattia, è necessario iniziare la terapia il prima possibile, mentre lo sviluppo del sistema scheletrico continua..

Il trattamento a lungo termine non è una garanzia di guarigione. In casi particolarmente avanzati, può essere necessario un intervento chirurgico:

  • neurolisi del nervo toracico lungo (dissezione);
  • innervazione del muscolo dentato anteriore (orlatura);
  • fissazione della scapola mediante trapianto di tendini;
  • artrodesi scapolo-toracica.

Tuttavia, la maggior parte delle operazioni porta alla disabilità a causa della limitazione del movimento articolare. Il medico prescrive l'operazione dopo un certo periodo di tempo, perché con un trattamento adeguato, il recupero funzionale è possibile in 1-2 anni.

Nonostante l'apparente semplicità della terapia, non è consigliabile curare la malattia da soli. L'automedicazione può provocare complicazioni e peggiorare significativamente la condizione.

Scapola pterigoide in un bambino: caratteristiche del trattamento

Nei bambini, la scoliosi causa più spesso deformità. La malattia è asintomatica, quindi il trattamento farmacologico è inefficace e pericoloso. I bambini rispondono bene alla terapia manuale, soprattutto quando i segni vengono identificati nelle prime fasi dello sviluppo della malattia. Le scapole sporgenti nei bambini possono essere notate da sole e consultare uno specialista.

Le scapole del bambino sporgono. Foto della terapia fisica.

Se le scapole del bambino sporgono, sono necessari ginnastica, nuoto, sport per rafforzare il corsetto muscolare. È necessario escludere fattori patogeni, iscrivere il bambino a sezioni sportive. Ma se un bambino ha una scapola sporgente, allora questo può essere un segno di malattie gravi che richiedono una consulenza specialistica, una diagnosi corretta per prescrivere e iniziare il trattamento.

Possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico e la prognosi

L'operazione, quando le scapole sporgono, è una misura forzata e vi ricorrono, come ultima risorsa. L'esposizione chirurgica è traumatica e richiede un lungo periodo di recupero. Nel 90% dei casi i risultati del trattamento chirurgico sono soddisfacenti. Tuttavia, la maggior parte delle operazioni porta alla disabilità a causa della limitazione del movimento articolare. Secondo alcuni rapporti, il numero di complicanze postoperatorie è del 60%. Di questi, il 5-20% sono infezioni da ferite. L'anchilosi dell'articolazione si osserva nel 9-10% dei casi. Gli altri sono:

  • ematomi;
  • sieromi;
  • necrosi dei tessuti;
  • perdita di sensibilità, ecc..

La terapia conservativa della scapola pterigoidea ha una buona prognosi. Con un trattamento adeguato, una diagnosi precoce, può essere curato completamente.