Principale

Borsite

Spondilolistesi della colonna lombare

Riepilogo: in questo articolo, esamineremo le cause, la diagnosi, i sintomi della spondilolistesi della colonna lombare e vari metodi per trattare questo problema..

Cos'è la spondilolistesi?

La spondilolistesi in latino significa "corpo vertebrale scivolato" e viene diagnosticata quando una vertebra viene spostata rispetto alla vertebra adiacente superiore o inferiore adiacente. La spondilolistesi degenerativa è il risultato di un processo di invecchiamento generale, che causa l'indebolimento delle ossa, delle articolazioni e dei legamenti della colonna vertebrale e, di conseguenza, diventa meno efficiente nel sostenere la colonna vertebrale.

La spondilolistesi degenerativa è più comune nelle persone di età superiore ai 50 anni e diffusa nei pazienti di età superiore ai 65 anni. È anche più comune nelle donne rispetto agli uomini, in un rapporto 3: 1.

La spondilolistesi di solito compare in uno o due segmenti della colonna lombare:

  • nel segmento vertebrale L4-L5 (la localizzazione più frequente);
  • nel segmento vertebrale L3-L4.

La spondilolistesi degenerativa è relativamente rara in altri segmenti della colonna vertebrale, ma può interessare due o tre segmenti contemporaneamente. La spondilolistesi può anche verificarsi nel rachide cervicale, sebbene meno spesso che nella zona lombare. La spondilolistesi nel rachide cervicale è solitamente una complicanza secondaria in presenza di atrosi delle faccette articolari (spondiloartrosi).

Cause di spondilolistesi

Ogni segmento della colonna vertebrale è costituito da un disco intervertebrale nella parte anteriore e nelle faccette articolari accoppiate nella parte posteriore. Il disco intervertebrale funge da ammortizzatore e previene l'attrito tra le vertebre, mentre le faccette articolari limitano l'eccessiva mobilità. Le faccette articolari consentono alla colonna vertebrale di piegarsi in avanti e indietro, mentre la capacità della colonna vertebrale di ruotare rimane molto moderata.

Quando le faccette articolari invecchiano, iniziano a funzionare male, causando un'eccessiva mobilità del segmento vertebrale e possono portare allo spostamento della vertebra.

Diagnosi di spondilolistesi

La spondilolistesi degenerativa viene diagnosticata da un neurologo o da un altro specialista della colonna vertebrale in tre fasi:

  • storia medica (raccolta di informazioni sui sintomi del paziente);
  • esame fisico (determinazione dei sintomi fisici (mobilità, flessibilità, debolezza muscolare) e / o neurologici);
  • test diagnostici (se, dopo aver analizzato la storia medica e condotto un esame, il medico sospetta che il paziente abbia spondilolistesi, la radiografia può essere raccomandata per confermare la diagnosi e / o identificare altre possibili cause dei sintomi del paziente. Sulla base dei risultati della radiografia, possono essere ordinati altri test, ad esempio, risonanza magnetica per immagini (MRI) per ulteriori informazioni sulle condizioni delle ossa e dei tessuti molli della colonna vertebrale).

A differenza della spondilolistesi istmica, il grado di spostamento nella spondilolistesi degenerativa di solito non viene misurato, poiché è quasi sempre uno spostamento di primo o secondo grado..

Nella spondilolistesi degenerativa, le faccette articolari spesso aumentano di dimensioni e gradualmente occupano sempre più spazio libero nel canale spinale (un tubo verticale cavo al centro della colonna vertebrale), che porta alla stenosi (restringimento) del canale spinale.

Sintomi di spondilolistesi della colonna lombare

Come abbiamo già scritto, un aumento delle faccette articolari porta alla stenosi del canale spinale, pertanto i sintomi della spondilolistesi degenerativa sono molto spesso gli stessi della stenosi del canale spinale..

  • Il dolore alla schiena e / o alle gambe è il sintomo più comune della spondilolistesi. Alcuni pazienti non provano dolore alla schiena, ma provano dolore alle gambe, altri no;
  • i pazienti spesso si lamentano di sciatica, ad es. dolore a una o entrambe le gambe, o affaticamento alle gambe quando si sta in piedi a lungo o si cammina (pseudocromosi);
  • di regola, i pazienti non avvertono forti dolori in posizione seduta, poiché questa posizione del corpo apre il canale spinale. Nella posizione eretta, il canale spinale, al contrario, si restringe, esacerbando la stenosi e comprimendo le radici nervose all'interno del canale;
  • I pazienti hanno tipicamente tensione del tendine del ginocchio, ridotta flessibilità nella colonna lombare e difficoltà o dolore quando si piega la parte bassa della schiena;
  • La compressione della radice nervosa può portare alla debolezza delle gambe, ma il danno alla radice nervosa è raro. Tuttavia, la spondilolistesi degenerativa è spesso accompagnata da altre complicanze dell'osteocondrosi, come l'ernia o la protrusione del disco intervertebrale, la spondilosi, la spondiloartrosi e il restringimento secondario del canale spinale, e in questo caso sono possibili segni di sindrome della cauda equina, che è un'indicazione diretta per un intervento chirurgico e richiede un'azione immediata da parte del medico..

Non c'è midollo spinale nella colonna lombare, quindi anche nei pazienti con dolore intenso non c'è rischio di lesioni. Se la stenosi del canale spinale diventa troppo grave, o se il paziente ha un'ernia del disco, può svilupparsi la sindrome della cauda equina, in cui si verifica un progressivo danno alle radici nervose e perdita di controllo sulla minzione e / o la defecazione. Questa è una sindrome rara, ma se si verifica, consultare immediatamente un medico..

Trattamento della spondilosi

Esiste un gran numero di trattamenti non chirurgici (conservativi) per la spondilolistesi degenerativa, che discuteremo di seguito..

1. Cambiamenti nell'attività fisica

In generale, cambiare il livello di attività fisica implica:

  • un breve periodo di riposo (ad esempio, uno o due giorni di riposo a letto o riposo su una sedia reclinabile);
  • evitare una posizione eretta prolungata;
  • evitare gli sport attivi associati al carico verticale sulla colonna vertebrale (corsa, salto) e sostituire questi sport con ginnastica e nuoto speciali;
  • evitando attività fisiche che includono inclinare il corpo all'indietro.

Se la modifica dell'attività abituale riduce significativamente il dolore e altri sintomi sperimentati dal paziente, allora questo può essere considerato un modo accettabile per affrontare il problema a lungo termine. In questo caso, è necessario eseguire esercizi speciali quotidiani per la colonna vertebrale. Semplici tecniche di gestione del dolore come l'applicazione di un impacco di ghiaccio o una piastra elettrica sulla zona interessata aiutano anche con questo approccio..

Per i pazienti che desiderano essere più attivi, l'esercizio su una cyclette può essere una buona opzione, poiché la posizione seduta è generalmente più comoda per le persone con spondilolistesi degenerativa. L'esercizio in acqua (piscina calda) può essere un'altra opzione, poiché l'acqua fornisce un supporto sufficiente e consente al paziente di impegnarsi con il corpo inclinato in avanti.

Molti pazienti sono aiutati anche dalla ginnastica correttiva, che prevede movimenti lenti e fluidi per rafforzare e allungare i muscoli sotto la supervisione del medico curante. La ginnastica terapeutica aiuta a migliorare la mobilità e la flessibilità, che a loro volta possono alleviare il dolore e consentire al paziente di condurre una vita normale..

2. Metodi conservativi comuni

I trattamenti conservativi comuni per la spondilolistesi degenerativa, tra gli altri, includono:

  • trazione senza carico della colonna vertebrale (a causa di un aumento della distanza tra le vertebre, può ripristinare parzialmente la nutrizione dei dischi intervertebrali e ridurre il tasso di processi degenerativi nella colonna vertebrale);
  • massaggio medico (aiuta a rilassare i muscoli tesi della schiena e delle gambe, allevia gli spasmi muscolari);
  • irudoterapia (riduce l'infiammazione dei tessuti intorno alla radice nervosa pizzicata e, di conseguenza, riduce la gravità del dolore).

3. Intervento chirurgico

La chirurgia per la spondilolistesi degenerativa è raramente necessaria perché la maggior parte dei pazienti gestisce i sintomi in modo conservativo. L'intervento chirurgico può essere preso in considerazione se il dolore limita gravemente le attività quotidiane del paziente e causa una disabilità parziale o totale. Inoltre, le operazioni sono obbligatorie per quei pazienti che hanno sintomi crescenti di deficit neurologico..

Gli obiettivi del trattamento chirurgico per la spondilolistesi degenerativa sono il ripristino del segmento spinale danneggiato per ridurre la pressione sul nervo, nonché per garantire la stabilità del segmento danneggiato..

Il trattamento chirurgico è pieno di complicazioni e dovrebbe essere usato solo se è la scelta migliore tra le due opzioni negative.

L'articolo è stato aggiunto a Yandex Webmaster 2018-06-04, 14:06.

Trattamento della spondilolistesi del rachide lombare e cervicale

La spondilolistesi è una forma di lesione patologica del sistema vertebrale, in cui si verifica uno spostamento o uno scorrimento delle vertebre vicine l'una rispetto all'altra.

Il trattamento della spondilolistesi della colonna vertebrale, secondo la descrizione di varie fonti mediche, può essere tranquillamente attribuito alla categoria delle patologie cliniche del rachide lombare, poiché nell'85% dei casi la lesione è definita come spondilolistesi delle vertebre L5 - S1, circa il 10% dei casi di scivolamento sono registrati a livello di L4 e L5, spondilolistesi e le vertebre L4 appartengono al 5% delle anomalie patologiche.

In rari casi, vengono determinate patologie del rachide cervicale o lombosacrale.

Breve contesto storico

È importante sapere! I medici sono scioccati: "Esiste un rimedio efficace e conveniente per i dolori articolari". Leggi di più.

Lo studio e il trattamento della malattia sono condizionatamente suddivisi in diverse fasi storiche: prima e dopo la comparsa dell'apparato a raggi X. Tuttavia, il vero problema della spondilolistesi, le cui ragioni per la formazione sono ancora controverse nel mondo scientifico, rimane una delle patologie cliniche più misteriose della colonna vertebrale..

Nel 1782, lo spostamento anormale dei segmenti vertebrali fu descritto per la prima volta dal professore belga di morfologia C. Herbinieaux. Tuttavia, come patologia indipendente del sistema muscolo-scheletrico, la malattia è stata definita dallo specialista austriaco H. F. Kilian.

A metà del XIX secolo, lo scienziato tradusse il termine "vertebra slip" dal greco e propose d'ora in poi di definirlo come una diagnosi di "spondilolistesi", rinnovando l'interesse degli scienziati per questo problema clinico.

Tra gli specialisti russi, il contributo più significativo allo studio dell'anomalia clinica fu dato dal fondatore del Dipartimento di Anatomia Patologica dell'Università Medica di Kharkov Dusan Fedorovich Lyambl e Professore di Anatomia e Ginecologia all'Università di Varsavia Ludwig Adolf Neugebauer, che nel 1881 introdusse un nuovo termine "genuina, o vera, spondilolistesi" nella medicina pratica..

Altri autori, ad esempio D.W. Tailard nel 1957 o N. Capener nel 1960, proposero di combinare lo spostamento dei corpi vertebrali dovuto a un difetto in una parte dell'arco della composizione interarticolare (spondilolisi) e la spondilolistesi in un unico termine diagnostico.

Alla fine del secolo scorso, gli scienziati hanno espresso opinioni sulla natura dello sviluppo della patologia, hanno pubblicato numerosi monogrammi sul quadro clinico della malattia, hanno identificato i principali farmaci farmacologici per il trattamento senza intervento chirurgico. Un vero interesse professionale per il problema clinico è apparso dopo l'introduzione nella pratica dell'apparato radiografico.

Classificazione

Secondo l'ICD, la spondilolistesi appartiene alla classe delle malattie del sistema muscolo-scheletrico. Classificazione internazionale delle malattie della decima revisione (ICD10), la malattia appartiene al gruppo "Altre dorsopatie deformanti" con l'assegnazione del codice M43.1.

Una comprensione completa dello sviluppo della condizione clinica, la determinazione del grado (stadio) di spostamento vertebrale può essere tracciata secondo uno schema generalizzato basato su fattori eziologici (nella tabella).

Spondilolistesi displasticaQuesto tipo di patologia in un bambino si forma nella fase di sviluppo intrauterino del sistema vertebrale.
IstmicoQuesto tipo di patologia si forma quando è interessata la regione lombare o lombosacrale pre-articolare ed è divisa in due tipi. Il primo tipo è la fusione, o lisi, dei dischi intervertebrali della regione lombosacrale. Un altro termine per la condizione clinica è la spondilolistesi posteriore. Il secondo tipo di malattia è anteriore, quando la superficie posteriore articolare rimane intatta, cioè intatta, e l'articolazione anteriore è inclusa nella patologia, ad esempio la spondilolistesi anteriore della vertebra L5
DegenerativoLa condizione patologica si riscontra spesso negli adulti. Il processo è caratterizzato da una complicanza degenerativa nei sistemi articolare e legamentoso del telaio vertebrale
TraumaticoLa patologia si verifica dopo un danno meccanico da urto con violazione dell'integrità dei segmenti vertebrali. È più comune in giovane età. Tra gli uomini, questa percentuale si avvicina al 65%
PatologicoLa formazione della patologia è dovuta a fattori metabolici nella struttura anatomica del corpo vertebrale, ad esempio l'osteomalacia, in cui si verifica uno squilibrio planare, cioè i segmenti vertebrali sono separati
IatrogenaLa causa dello stato doloroso del sistema vertebrale è un danno strutturale alla composizione articolare, ad esempio, a seguito di una correzione chirurgica non riuscita. Questo tipo di deformità delle articolazioni vertebrali non viene determinato immediatamente, ma 5-7 anni dopo l'intervento chirurgico

La dinamica dello sviluppo della malattia, confermata dai raggi X: in varie categorie di cittadini in diversi periodi di vita, la spondilolistesi è determinata dalle caratteristiche statiche e fisiologiche individuali della colonna vertebrale.

La vertebra spostata prende il posto più conveniente per se stessa e non causa disagio doloroso per molto tempo.

Anche nelle persone anziane con una patologia attuale a lungo termine, viene determinata la spondilolistesi di 1 o 2 gradi. La progressione clinica della malattia può essere sospesa a lungo, fino alla comparsa di un'ernia o fibrotizzazione del disco intervertebrale.

Fasi della patologia clinica

Secondo uno dei principali vertebrologi del nostro tempo, I.M. Mitbreit, è possibile determinare mobile (spondilolistesi instabile) e uno stadio stabile della formazione della malattia:

  • modulo mobile. La posizione relativa delle vertebre colpite dipende dalla posizione del corpo umano. Un problema neurologico si manifesta quando la colonna vertebrale è in posizione eretta. La sindrome del dolore aumenta con il movimento attivo, non si attenua durante una sosta. Il dolore si attenua quando la persona cambia postura. La posizione supina su una superficie piana offre assoluta tranquillità al paziente. In alcuni casi, lo stadio mobile della spondilolistesi non si limita a questo e acquisisce una forma stabile di anomalia patologica;
  • stadio stabile. Lo sviluppo della nevralgia clinica è considerato una conseguenza del restringimento patologico del canale spinale centrale o della stenosi. La topografia anatomica dell'interazione segmentale interessata dei corpi spinali non dipende dalla posizione fisica del corpo umano. Ad esempio, lombalgia lombare dolorosa, soprattutto tra le vertebre L4 - L5, regredisce con spondilolistesi anche con un restringimento non critico del canale spinale.

Tipi di spostamento direzionale dei corpi vertebrali:

  • spondilolistesi scalena: spostamento simultaneo di diversi segmenti vertebrali in una certa direzione;
  • falsa spondilolistesi, quando non vi è alcun cambiamento strutturale nella colonna vertebrale e lo spostamento avviene sotto l'influenza dei muscoli;
  • antispondilolistesi, quando, ad esempio, la vertebra cervicale C5 è spostata in avanti o la spondilolistesi S1 della vertebra sacrale sporge;
  • spondilolistesi posteriore del rachide cervicale o regione lombare;
  • tipo combinato di spostamento, quando vengono combinati vari tipi di deformazione.

Cos'è la spondilolistesi dal punto di vista neurochirurgico? Considerando che l'arco spostato del corpo vertebrale corretto e sottostante è il fattore di compressione dei rami nervosi e vascolari del canale spinale, allora gli oggetti per il trattamento (operazione) della spondilolistesi sono pazienti senza separazione dell'arco posteriore e del corpo di compressione della vertebra spostata.

L'eccezione alla regola sono i pazienti con patologia displastica, in cui una complicazione neurologica è possibile solo nella fase degenerativa..

Il grado e i sintomi della malattia

Lo stato clinico di una malattia neurologica è determinato dall'indice esponenziale dello spostamento dei segmenti vertebrali, espresso in%:

  • Grado 1: lieve spostamento della vertebra, non superiore al 20% della sua larghezza. I segni sintomatici sono espressi in rare sensazioni dolorose che danno a una persona maggiore affaticamento e disagio;
  • Il grado 2 è uno spostamento del corpo vertebrale dal 20 al 50% della sua larghezza. I dolori irritanti intensi di un carattere dolorante o che tira sorgono dopo azioni attive, corsa, sport;
  • Grado 3: la violazione dell'integrità del legamento vertebrale raggiunge il 50%. Il paziente avverte la rigidità dei movimenti, irradiando sintomi di dolore a vari organi della vita. Il dolore crescente ti fa assumere una postura comoda, che allevia per un po 'la sofferenza di una persona;
  • Grado 4: le vertebre sono spostate e superano il segno critico del 75%. La persona è praticamente immobilizzata, qualsiasi tentativo di attività fisica porta dolori infernali. Le difficoltà compaiono durante la defecazione e la minzione, anche da sdraiati;
  • Grado 5: immobilità completa, la paralisi è possibile a causa della compressione critica delle radici nervose.

Diagnosi di spondilolistesi

La diagnosi clinica e neurologica della spondilolistesi non differisce dalla stenosi del canale spinale e può essere rappresentata sia da dolore riflesso che da sindromi di tipo compressivo.

Le manifestazioni neurologiche della malattia possono avere segni simili che aiutano a fare la diagnosi iniziale:

  • violazione della posizione statica della colonna vertebrale, quando la curva lombare del paziente è fortemente raddrizzata e il corpo è leggermente inclinato all'indietro, le gambe sono piegate alle ginocchia, appare un'andatura minuta;
  • quando si sente la vertebra spostata, si trova una sporgenza a cascata e, con lesioni istmiche, questa sporgenza è leggermente al di sopra del livello di spostamento, poiché l'arco posteriore della vertebra non cambia la sua posizione.

Anche i problemi articolari "trascurati" possono essere curati a casa! Ricorda solo di spalmarlo una volta al giorno..

Video sulla diagnosi di patologia:

La gravità anormale durante l'esame dipende completamente dalla natura dello spostamento assiale della vertebra e dai parametri clinici del livello del canale spinale interessato. I pazienti con una clinica neurologica dai 20 ai 40 anni sono la fascia di età più critica per la manifestazione della spondilolistesi.

L'esame diagnostico dei pazienti con segni di spostamento delle vertebre si basa su metodi radiologici di diagnostica di laboratorio. Inizialmente, viene eseguita una procedura di spondilografia standard nella posizione assiale verticale della colonna vertebrale.

La fase successiva dell'esame diagnostico è chiarire la fase della legge di potenza della riduzione del corpo vertebrale spostato. A tale scopo, un rullo rigido viene posizionato sotto la colonna vertebrale sacrale e, dopo 10-15 minuti di esposizione, viene eseguita la spondilografia nella proiezione sagittale laterale.

Un quadro più informativo dello studio diagnostico sulla natura dello spostamento della vertebra e sulla sua mobilità può essere ottenuto con la saccoradicolografia, la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata.

Principi di trattamento

Requisiti di base per il trattamento della patologia clinica:

  1. Senza fattori neurologici soggettivi e / o oggettivi, la malattia non necessita di trattamento.
  2. Ai giovani pazienti, alle persone di mezza età e agli anziani viene prescritta una terapia conservativa con controllo periodico dell'esame radiografico. In caso di inefficacia del complesso di procedure terapeutiche, viene presa una decisione sul trattamento chirurgico.
  3. La decisione sulla correzione chirurgica viene presa nel caso di combinazione di due patologie di spondilolisi e spondilolistesi.

Consigli video di Alexandra Bonina:

La terapia conservativa di una malattia neurologica prevede l'uso di ortesi correttive, esercizi di rafforzamento terapeutico per la stampa addominale e il rafforzamento dei muscoli della schiena, un complesso di trattamenti farmacologici, procedure fisioterapiche, cure termali.

Questo regime di trattamento è più efficace per quei pazienti in cui le sindromi da dolore riflesso e le esacerbazioni lombari prevalgono sulla sindrome da compressione..

In caso di aumento dei segni clinici della pressione di compressione nel canale spinale, confermato da un esame diagnostico completo, gli specialisti del trattamento prendono una decisione sul trattamento chirurgico.

Indicazioni per la correzione chirurgica della colonna vertebrale

I metodi operativi di trattamento hanno indicazioni cliniche:

  • pressione di compressione con segni crescenti di disfunzione motoria, poiché esiste il rischio di paralisi del sistema nervoso e interruzione del lavoro funzionale dei componenti osteoarticolari dell'anca;
  • la presenza di una sindrome radicoloischemica persistente, in cui la terapia complessa non è efficace;
  • manifestazione costante di recidiva del tipo di dolore da compressione-ischemico e riflesso con instabilità pronunciata nell'area della lesione segmentale;
  • manifestazione di instabilità e sintomi di dolore patologico sullo sfondo dello stato traumatico del corpo spinale;
  • stadio stabile della patologia neurologica;
  • restringimento cicatriziale del canale spinale con listesi iatrogena.

Tipi di modifica chirurgica per l'accesso posteriore al corpo spinale:

  1. Interlaminectomia, che consente il rilascio delle radici nervose dall'irritazione da compressione, ma rimane la compressione del sacco durale da parte dell'arco.
  2. Emilaminectomia, che viene utilizzata in caso di spostamento unilaterale della vertebra.
  3. La laminectomia è il modo più radicale per alleviare la compressione. La correzione chirurgica in questo modo è irta del rischio di interruzione della biomeccanica della colonna vertebrale e della comparsa di cicatrici ruvide nelle regioni legamentose-muscolari adiacenti o nel processo spinoso..

Tecnica di laminectomia:

La componente di compressione e il grado di spostamento del segmento spinale non sempre determinano la gravità dell'anomalia neurologica..

Il compito principale di un'operazione neurochirurgica è creare condizioni di decompressione riposizionando (accoppiando) il segmento spostato dell'asse spinale, stabilizzandolo.

Sommario

I moderni metodi high-tech di ricerca diagnostica e le conoscenze pratiche degli operatori sanitari consentono di riconsiderare la fattibilità del trattamento chirurgico della patologia clinica anche con iniezione di compressione sulle radici nervose..

La storia della patologia clinica è calcolata per anni, pertanto non è richiesto un riposizionamento completo dei corpi separati del sistema vertebrale. I legamenti ipertrofici si "adattano" al nuovo stato della colonna vertebrale, a volte senza causare alcun disagio.

Pertanto, la decisione sulla scelta del trattamento chirurgico conservativo o radicale della spondilolistesi spetta al paziente. Prenditi cura di te stesso e sii sano!

Spondilolistesi delle regioni cervicale e lombosacrale

Il termine spondilolistesi si riferisce allo scivolamento di una vertebra. Di conseguenza, una delle vertebre viene spostata rispetto a quella sottostante, il che può portare a disturbi neurologici e una serie di altre complicazioni. Nella maggior parte dei casi, la colonna cervicale e lombare soffre, soprattutto spesso si trova la spondilolistesi L5 - S1, L4 - L5, C3 - C4.

La patologia si verifica in persone di età diverse, compresi i bambini. In quest'ultimo caso, comporta un pericolo speciale, poiché un cambiamento nell'anatomia della colonna vertebrale di un organismo in rapida crescita porta molto rapidamente a gravi interruzioni nel lavoro di tutti gli organi e sistemi. Pertanto, è importante diagnosticare la spondilolistesi della colonna cervicale o lombare il prima possibile e trattare correttamente le articolazioni..

È possibile sottoporsi a una diagnosi completa utilizzando le attrezzature più moderne e determinare con precisione le cause del dolore alla schiena e al collo nella "Clinica SL". Con il nostro aiuto puoi scoprire in modo tempestivo cosa provoca disagio e farti consigliare da specialisti nel campo della vertebrologia e della chirurgia spinale. I nostri medici sono in grado di notare le minime deviazioni dalla norma nella colonna vertebrale e scegliere le tattiche di trattamento ottimali, che ti consentiranno di eliminare eventuali sintomi indesiderati nel più breve tempo possibile ed evitare lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Tipi di spondilolistesi

Il motivo principale per cui si verifica la spondilolistesi della colonna lombosacrale o di un'altra area è la distruzione o la fusione inizialmente insufficiente dell'arco vertebrale che collega le articolazioni. Lesioni, artrosi, osteocondrosi e altre malattie simili provocano un aumento del difetto, di conseguenza, la vertebra diventa mobile e scivola via dalla superficie del disco intervertebrale.

Quando la vertebra viene estesa all'indietro, viene diagnosticata la spondilolistesi posteriore e quando la vertebra viene spostata in avanti, viene diagnosticata la spondilolistesi anteriore. A volte si verificano deformità combinate, in cui le vertebre vengono spostate in direzioni diverse. In alcuni casi, specialmente sullo sfondo dell'artrosi o dell'osteocondrosi, c'è una spondilolistesi a scala del rachide cervicale, per la quale è tipico lo spostamento simultaneo di più vertebre in una direzione..

Per scegliere le tattiche di trattamento corrette, è importante differenziare la falsa spondilolistesi di L4 - L5 e altri segmenti, poiché questo tipo di disturbo non è caratterizzato da un cambiamento patologico nell'arco interarticolare. Con la pseudospondilolistesi, i segmenti sono spostati a causa della presenza di caratteristiche anatomiche della colonna vertebrale durante i movimenti improvvisi. Ma la diagnosi di questa forma della malattia non significa che non sia in grado di provocare il pizzicamento dei nervi e altri disturbi. Come la vera spondilolistesi L3-L4, richiede un trattamento, ma sarà di natura leggermente diversa..

Sintomi della malattia

Inizialmente, la patologia è asintomatica, ma man mano che progredisce, i pazienti iniziano a soffrire di dolori di varia intensità al collo, alla parte bassa della schiena, al coccige o all'osso sacro. Tipici sono anche la mobilità ridotta e i disturbi neurologici, manifestati da una diminuzione della sensibilità degli arti, mal di testa, disturbi dell'udito, della vista e del lavoro degli organi pelvici. Occasionalmente, c'è un notevole deterioramento della postura a causa di una diminuzione della lunghezza del segmento interessato.

Nelle fasi iniziali dello sviluppo, il trattamento della spondilolistesi della colonna vertebrale viene effettuato mediante terapia conservativa, ma poiché praticamente non si manifesta in alcun modo, è difficile diagnosticare la malattia durante questo periodo. Nei casi più gravi, può essere affrontato solo chirurgicamente..

Vertebrologi "SL Clinic" vi aiuteranno a sbarazzarvi del disagio che accompagna la spondilolistesi degenerativa. I nostri specialisti sono in grado di eseguire operazioni di qualsiasi grado di complessità e la disponibilità delle migliori attrezzature moderne, unita ad un alto livello di competenza dei medici, minimizza i rischi dell'intervento chirurgico. Il chirurgo spinale spiegherà a fondo cos'è la spondilolistesi vertebrale, fornirà una valutazione oggettiva della situazione, selezionerà il metodo di trattamento più efficace e guiderà il paziente fino al completo recupero..

Gradi di spondilolistesi e indicazioni per la chirurgia

Esistono 5 gradi di spostamento delle vertebre:

  • 1 grado - lo spostamento non supera ¼ dell'area della vertebra, il disagio si verifica solo durante lo sforzo fisico o movimenti improvvisi;
  • 2 gradi: la vertebra è spostata della metà, il che è associato alla presenza costante di dolore e ad una certa diminuzione della mobilità nell'area interessata;
  • 3 gradi: lo spostamento è entro il 75%, che si manifesta con un aumento della sindrome del dolore e spesso l'aggiunta di disturbi neurologici;
  • 4 gradi: lo spostamento supera ¾ della superficie della vertebra, questo costringe il paziente a limitarsi in modo significativo nei movimenti e provare forti dolori anche in uno stato calmo;
  • Grado 5: la vertebra cade completamente.

Il trattamento chirurgico della spondilolistesi è necessariamente prescritto a 2, 3, 4 e 5 gradi, se le vertebre rimangono nella posizione sbagliata, indipendentemente dalla postura del paziente. Con la spondilolistesi instabile, in cui lo spostamento si verifica a seguito di un cambiamento nella posizione del corpo, l'intervento chirurgico è raccomandato già al grado 1.

Inoltre è sempre indicato per i bambini sotto i 14 anni di età, anche se viene diagnosticata una spondilolistesi lombosacrale di 1 grado. Ciò è dovuto al fatto che la malattia tende a progredire rapidamente e causare gravi danni alla salute del bambino..

In altri casi l'operazione può essere eseguita anche se la terapia conservativa effettuata per sei mesi non porta risultati e le condizioni del paziente peggiorano:

  • un aumento del dolore;
  • aumento dei sintomi neurologici, in particolare l'insorgenza della sindrome radicolare, lo sviluppo di stenosi;
  • un aumento del grado di spostamento delle vertebre.

Tipi di operazioni per spondilolistesi

I compiti principali del chirurgo sono il ripristino della posizione normale delle vertebre insieme alle terminazioni nervose e la loro fissazione affidabile. Ciò può essere ottenuto solo con metodi chirurgici. La scelta di una tecnica specifica si basa principalmente sui risultati della diagnostica MRI..

Chirurgia ortopedica

Il trattamento chirurgico della spondilolistesi con questo metodo prevede il fissaggio delle vertebre restaurate in una posizione normale con una piastra speciale e il fissaggio con viti speciali. Ciò garantisce una fusione di alta qualità dei corpi vertebrali affetti da spondilolistesi e previene il ripetersi della malattia in questo segmento..

La tecnica ortopedica fornisce un'alta percentuale di recupero completo, a condizione che tutte le raccomandazioni ricevute dal medico siano seguite durante il periodo di riabilitazione o terapia. Ma può essere eseguito solo se non ci sono disturbi nevralgici..

Neurochirurgia

La spondilolistesi della vertebra è spesso combinata con il pizzicamento dei nervi della colonna vertebrale, che provoca un forte dolore. In tali situazioni, i pazienti necessitano dell'aiuto di un chirurgo spinale qualificato che possa rimuovere con attenzione la pressione delle strutture anatomiche sulle terminazioni nervose e la corretta posizione delle vertebre..

I chirurghi spinali della "Clinica SL" saranno in grado di determinare con precisione la causa della sindrome del dolore ed eliminarla con precisione millimetrica nel modo più efficace. Con il nostro aiuto, ti libererai rapidamente di tutti i sintomi di spondilosi, spondilolistesi e sarai in grado di tornare a una vita piena senza dolore.

Le principali cause di compressione del nervo sono le ernie intervertebrali, il restringimento del canale radicolare e la stenosi centrale del canale spinale. Dopo una diagnosi accurata, si consiglia ai pazienti di eseguire l'una o l'altra operazione:

  • Discectomia e accoltellamento o accoltellamento della colonna vertebrale. La chirurgia a cielo aperto è tradizionalmente utilizzata per riparare i dischi intervertebrali erniati. Implica la resezione della parte del disco che schiaccia le radici nervose. Ciò porta a una violazione della stabilità della colonna vertebrale, che richiede l'installazione di un innesto prelevato dall'ileo o di un impianto in materiali sintetici. Le vertebre adiacenti al disco resecato sono collegate con aste o viti speciali.
  • Foraminotomia. La procedura può essere eseguita su tutte le parti della colonna vertebrale ed è caratterizzata da bassa invasività e da un alto livello di sicurezza. È indicato quando l'area delle aperture naturali della colonna vertebrale, attraverso cui passano le terminazioni nervose, è ridotta, che spesso accompagna la spondilolistesi lombare e cervicale. Durante l'operazione, il chirurgo espande artificialmente i canali radicolari, grazie ai quali si osserva l'effetto della decompressione nervosa e il dolore viene eliminato.
  • Laminectomia seguita da accoltellamento o inserimento di segmenti danneggiati. Questo tipo di intervento chirurgico è necessario per la stenosi, accompagnata da un restringimento del canale spinale, in cui passa il midollo spinale. Quando viene violato, si verifica un dolore acuto e grave. Possono essere eliminati solo resecando gli archi delle vertebre nella zona interessata e rimuovendo parte del tessuto cicatriziale in eccesso che esercita pressione sui nervi. Dopo la laminectomia, è necessario stabilizzare o stabilizzare i segmenti vertebrali, per i quali viene selezionato l'uno o l'altro sistema.

Se c'è una scelta, il più delle volte, la preferenza è data alla tecnica pugnalata o ziruyuschy che utilizza la fusione intersomatica con impianti..

I chirurghi spinali "SL Clinic" sono fluenti nei metodi più moderni di trattamento chirurgico delle malattie della colonna vertebrale. Il tipo esatto di intervento è sempre determinato individualmente e dipende dal grado di spondilolistesi della colonna lombosacrale..

Caratteristiche di preparazione

Inizialmente, viene eseguita la risonanza magnetica, in base ai risultati dei quali viene determinato il grado di spostamento, la percentuale di deformità e restringimento dei dischi intervertebrali. È inoltre necessario eseguire una radiografia della colonna cervicale o lombare in due proiezioni standard con test funzionali nella proiezione laterale. In base a ciò, si sceglie quale operazione alla colonna vertebrale verrà eseguita per la spondilolistesi..

Come parte dell'esame preoperatorio, è prescritto quanto segue:

  • UAC e OAM;
  • USDG delle navi degli arti inferiori;
  • CT;
  • elettromiografia.

Reab or tation

La gravità del risultato dell'intervento chirurgico dipende in gran parte dalla correttezza del corso del periodo di recupero. L'intera serie di misure prescritte dagli specialisti mira ad eliminare la probabilità di ricaduta e lo sviluppo di complicanze della malattia.

Il trattamento chirurgico della spondilolistesi della colonna vertebrale lombosacrale non implica un riposo a letto prolungato nel periodo postoperatorio. Per la prima volta, puoi alzarti solo con il permesso del chirurgo il giorno successivo. Eventuali movimenti e inclinazioni improvvisi sono inaccettabili. Astenersi dal sollevamento di carichi pesanti e da un'attività fisica seria per almeno 6 mesi.

Durante l'intero periodo di recupero, possono verificarsi dolori di varia intensità, poiché le viti e le aste installate esercitano una pressione sulle vertebre. Per eliminarli, vengono prescritti anestetici del gruppo FANS..

Per accelerare il recupero, ai pazienti viene prescritto un ciclo di procedure fisioterapiche:

  • terapia laser;
  • elettroforesi;
  • correnti modulate sinusoidali;
  • terapia diadinamica.

Per ogni paziente, la scelta della natura e della durata delle procedure viene selezionata individualmente. È necessaria anche la terapia fisica. Gli esercizi regolari dovrebbero essere iniziati 2-4 mesi dopo l'operazione. Si consiglia di svolgere le lezioni sotto la supervisione di insegnanti o tologi esperti che possono scegliere il carico ottimale e un elenco di esercizi. Inizialmente vengono eseguiti da una posizione prona o supina. Aumenta gradualmente la durata delle lezioni e il numero di ripetizioni, complica gli esercizi e aggiungine di nuovi.

Si consiglia ai pazienti di indossare un corsetto semirigido per 1 mese. Ridurrà lo sforzo sui muscoli della schiena e faciliterà il movimento. Tuttavia, non vale la pena usare un corsetto per più del tempo consigliato, in quanto ciò può indebolire troppo il tono muscolare e causare nuovamente problemi alla schiena. Gli esercizi di nuoto regolari hanno un effetto benefico sulle condizioni dei pazienti. Pertanto, dopo il completamento della fase principale di riabilitazione o terapia, con il permesso del medico curante, si consiglia di visitare la piscina almeno due volte a settimana..

Trattamento di spondilolistesi presso la clinica SL

La medicina moderna può offrire molte opzioni di trattamento per varie malattie della colonna vertebrale. Sfortunatamente, vengono spesso diagnosticati in fasi successive, quando l'unica opzione per aiutare il paziente è l'intervento chirurgico. Ma se prima per la sua condotta di alta qualità i russi erano costretti ad andare in Israele, Germania e altri paesi e pagare in modo significativo più del dovuto per i servizi medici, oggi gli ultimi risultati nel campo della chirurgia spinale sono implementati con successo nella pratica a Mosca presso la "Clinica SL".

Prezzo del trattamento della spondilolistesi a Mosca

Il costo del trattamento chirurgico dello spostamento vertebrale (spondilolistesi) utilizzando impianti da: 450 00 rubli.

Il prezzo comprende:
- Arrivo in clinica prima e dopo l'intervento;
- Operazione;
- Anestesia;
- Impianti;
- Osservazione e consulenza per il periodo di riabilitazione o terapia.

Il prezzo dipende da:
- Costo degli impianti;
- Cliniche e aule

Tutti i servizi della clinica e il costo sono indicati nel listino prezzi.

Grazie all'impiego di moderne attrezzature e all'alta professionalità dei chirurghi della Clinica SL, il trattamento chirurgico della patologia risulta altamente efficace. Con un trattamento tempestivo dei pazienti per assistenza medica, è possibile ottenere il ripristino completo della normale anatomia della colonna vertebrale e tornare a una vita piena nel più breve tempo possibile.

Anche con l'ultimo grado della malattia, i nostri chirurghi spinali sono in grado di migliorare significativamente le condizioni dei pazienti, ripristinare la maggior parte delle funzioni ed eliminare il dolore. Puoi chiarire eventuali sfumature riguardanti il ​​pagamento e l'elenco dei servizi telefonicamente o compilando il form di registrazione per una consulenza gratuita.

Se avverti fastidio alla schiena e al collo, non rimandare la visita dal medico a più tardi nella speranza che il problema venga risolto da solo. Prima viene rilevato e trattato un disturbo spinale, maggiori sono le possibilità di un completo recupero. Iscriviti subito per una consulenza con uno specialista e ottieni risposte dettagliate a tutte le tue domande.

Spondilolistesi della colonna vertebrale lombosacrale - che cos'è?

La spondilolistesi è considerata una patologia in cui le vertebre sono spostate l'una rispetto all'altra.

Questa non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di difetti acquisiti o congeniti della colonna vertebrale..

Molto spesso, questa patologia si manifesta nella zona lombosacrale, poiché il carico principale non cade su di essa..

Nella spondilolistesi, le articolazioni intervertebrali non mantengono la vertebra nella posizione desiderata.

In questo caso, l'immagine della malattia è complicata da una violazione della struttura di questa vertebra..

La malattia si manifesta in tutti i pazienti individualmente e procede attraverso diverse fasi. Nelle ultime fasi viene utilizzato solo il trattamento chirurgico..

Cos'è questa patologia?

Stranamente, ma la maggior parte dei pazienti generalmente si astiene dai reclami e la malattia stessa viene rilevata durante un esame di routine. L'unico sintomo della spondilolistesi è il dolore nella parte bassa della schiena. A volte il dolore si irradia alla gamba e gli arti inferiori diventano insensibili. Ma questi sintomi in molti pazienti sono causati dall'osteocondrosi e non dallo spostamento delle vertebre..

Il quadro clinico si manifesta con i seguenti fattori:

  • Dolore nella regione lombosacrale. Può apparire spontaneamente e intensificarsi nella postura del corpo scomoda o nella compressione del processo spinoso sulla vertebra L5.
  • Nella posizione della vertebra L5, è chiaramente visibile una sporgenza, che è sorta a causa del suo movimento in avanti.
  • Se questa vertebra è spostata, allora c'è una limitazione del movimento nella parte bassa della schiena. È particolarmente difficile piegarsi in avanti..

Una radiografia mostra uno spazio vuoto nell'arco della vertebra o la pendenza dei suoi processi. Ciò contribuisce allo scorrimento della vertebra con la formazione di lordosi quando l'osso sacro è orizzontale..

Classificazione della spondilolistesi

La malattia è classificata in tipi specifici:

  • Forma patologica. Il processo infiammatorio provoca la distruzione di una parte della vertebra.
  • Listez displastico o congenito. Sviluppo anormale della vertebra, che inizia a cambiare fin dall'infanzia.
  • Istmico. Il difetto è solitamente causato da una lesione che fa scorrere in avanti la vertebra..
  • Forma degenerativa o falsa. Si sviluppa con l'età a causa dell'artrite delle articolazioni.
  • Post-operatorio. Formato nel periodo postoperatorio ed è una sottospecie separata di malattie della colonna vertebrale.
  • Forma traumatica. Si manifesta a causa di danni alle strutture ossee: frattura del processo o del corpo vertebrale, danni ai legamenti.

Ci sono altri 2 tipi di listez: stabile - le vertebre non si muovono quando si cambia la postura del corpo; instabile: la posizione occupata provoca lo spostamento delle vertebre.

Si distinguono anche i gradi di gravità:

Primo gradola vertebra superiore è spostata rispetto a quella inferiore di non più del 25%.
Secondo gradoangolo di deflessione di circa il 50%.
Terzo gradocompaiono già sintomi evidenti e la deviazione è quasi del 75%.
Quarto gradola vertebra è spostata di quasi il 99%.
Grado cinquearriva una perdita completa.

Cause che provocano la malattia

La patologia si sviluppa a causa di molti fattori, ma se possono essere esclusi, la malattia può essere prevenuta.

Fondamentalmente, la spondilolistesi della regione lombosacrale si verifica per i seguenti motivi:

  • Mancanza di attività fisica. Le vertebre iniziano a collassare, provocando la loro deformazione. Il minimo movimento imbarazzante può spostare i dischi.
  • Cibo scadente.
  • Carichi eccessivi.
  • Cattive abitudini.
  • Passione per gli sport estremi.

Questi fattori compromettono in modo significativo la salute:

  • Si verificano disturbi distrofici e degenerativi. Osteocondrosi, si sviluppa la scoliosi, si formano ernie. Queste malattie distruggono la cartilagine e il tessuto osseo dei dischi, il che porta alla spondilolistosi..
  • Si sviluppano neoplasie maligne. I tumori pizzicano le terminazioni nervose e i dischi vengono espulsi. La progressione dell'oncologia provoca lo sviluppo di metastasi che si formano nelle vertebre.
  • Il corsetto muscolare perde la sua elasticità. La normale posizione della colonna vertebrale viene interrotta, provocando il prolasso dei dischi. Il minimo fallimento del tono muscolare rilassa o provoca spasmi alle fibre muscolari, il che porta allo spostamento delle vertebre.

La diagnosi è confermata da test di laboratorio, in base ai risultati dei quali vengono rivelati la causa, lo stadio e il luogo di localizzazione della patologia.

Possibili conseguenze

Quando la vertebra viene spostata, possono svilupparsi gravi complicazioni. Ciò è dovuto al fatto che gli elementi ossei delle strutture anatomiche vicine sono compressi..

La spondilolistesi porta ai seguenti disturbi:

  • Malattia della tiroide.
  • Malfunzionamento del sistema nervoso.
  • Ipertensione.
  • Diminuzione dell'udito e della vista.
  • Respirazione difficoltosa.
  • Incontinenza da scarica naturale.
  • La colonna vertebrale è piegata.
  • A volte si sviluppa l'impotenza.

In caso di complicazioni, spesso è necessario un intervento chirurgico. Sfortunatamente, alcune delle conseguenze non vengono affatto eliminate. Pertanto, è necessaria una diagnosi tempestiva, seguita da un trattamento adeguato..

Sintomi e metodi diagnostici

Per le fasi iniziali delle malattie della colonna vertebrale, un decorso latente è caratteristico e la spondilolistesi non fa eccezione. Solo un esame generale del sistema muscolo-scheletrico può rivelare questa patologia..

Il dolore e il disagio si verificano quando i processi negativi iniziano a progredire. In questo caso, non dovresti interrompere la sindrome del dolore con analgesici, devi immediatamente consultare un medico..

La malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Gli organi situati nell'area pelvica iniziano a funzionare male.
  • Gli arti inferiori sono indeboliti. Provano formicolio e intorpidimento..
  • Diventa difficile girare e inclinare.
  • Sensazioni dolorose si diffondono nei glutei e cedono alla gamba. I sintomi assomigliano a un nervo sciatico schiacciato.
  • Se il trattamento viene ignorato, possono verificarsi paresi o paralisi degli arti inferiori..
  • Il peso corporeo sta gradualmente diminuendo.
  • C'è un aumento della sudorazione e talvolta secchezza della pelle nell'area del prolasso del disco.
  • Il paziente si stanca rapidamente.
  • Cambiamenti di andatura.
  • Il coordinamento è notevolmente compromesso.

Se la patologia ha una predisposizione genetica, i sintomi si sviluppano piuttosto lentamente. I sintomi iniziali compaiono negli adolescenti. Qualsiasi lesione provoca istantaneamente dolore e la patologia si trasforma in uno stadio acuto.

Qualsiasi diagnosi preliminare richiede conferma. Pertanto, è necessario effettuare una diagnosi accurata, la cui base è l'esame clinico del paziente e l'identificazione dei fattori di rischio. Quindi, se necessario, viene effettuato uno studio hardware.

Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Scansione TC.
  • Radiografia (2 proiezioni).
  • MRI.
  • Scintigrafia.
  • Studio con contrasto a raggi X dei vasi sanguigni.
  • Ultrasuoni.

Di solito, il medico è soddisfatto dei risultati di una radiografia della parte danneggiata della colonna vertebrale. Sono prescritte misure aggiuntive se si sviluppano complicazioni o se vi sono dubbi sulla diagnosi. Il traumatologo invierà immediatamente il paziente a un neurologo che potrà escludere o confermare il coinvolgimento di formazioni nervose nella patologia.

Video: "Che cos'è la spondilolistesi?"

Spondilolistesi: cause, segni, trattamento

La spondilolistesi è una patologia del sistema muscolo-scheletrico, che è caratterizzata dallo spostamento dei corpi di una o più vertebre l'una rispetto all'altra.

La patologia può verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale durante l'infanzia o l'età adulta. Nella stragrande maggioranza dei casi, si verifica la spondilolistesi della colonna vertebrale lombosacrale. Il trattamento deve essere avviato immediatamente, poiché la negligenza può portare a conseguenze irreparabili. Lo sviluppo della spondilolistesi attraversa 4 fasi, quindi i suoi sintomi possono manifestarsi con intensità diverse e differire nelle caratteristiche.

Se la diagnosi è già stata fatta, contatta gli specialisti della nostra clinica. Medici altamente qualificati eseguiranno una diagnostica dettagliata e selezioneranno il corso ottimale del trattamento.

Per fissare un appuntamento

Spondilolistesi. Le ragioni

Molto spesso, la spondilolisi si verifica come conseguenza di altre malattie della colonna vertebrale. Tra i motivi principali del suo aspetto ci sono i seguenti:

  • Processi distrofici della colonna vertebrale (ad esempio, nelle persone anziane) e malattie correlate (osteocondrosi, ernie intervertebrali, ecc.)
  • Grave sovraccarico fisico e lesioni spinali, fratture
  • Anomalie congenite e difetti della colonna vertebrale
  • Tumori della colonna vertebrale
  • Brusca rotazione del corpo o rapida crescita scheletrica durante l'infanzia

Sintomi suggestivi di spondilolistesi possono verificarsi quando sono presenti i seguenti fattori di rischio:

  • Gravidanza
  • Sovrappeso
  • Predisposizione ereditaria
  • Ipotermia
  • Lunga permanenza in una posizione

Spondilolistesi. Segni e classificazione

I sintomi della spondilolisi sono classificati in base allo stadio di sviluppo della malattia..

Fase 1 (lo spostamento della vertebra non supera un quarto del suo corpo)
Allo stesso tempo, non puoi sentire alcun disagio speciale, periodicamente ci sono lievi dolori dopo una lunga seduta, una svolta brusca, sollevamento pesi o inclinazione del corpo.

Fase 2 (lo spostamento della vertebra raggiunge il 50% delle dimensioni del corpo)
Il sintomo del dolore compare durante il movimento e anche a riposo, ma gli attacchi sono rari.

Fase 3 (spostamento del 50-75%)
L'area interessata della colonna vertebrale perde la sua mobilità, il dolore è permanente, un notevole cambiamento nella postura. Il verificarsi di paralisi, la paresi non è esclusa.

Fase 4 (compensata di oltre il 75%)
Dolore incessante, incluso dolore intenso. I cambiamenti sono evidenti non solo nell'andatura e nella postura, ma anche nella forma del corpo.

Alcuni autori distinguono anche il 5 ° stadio della spondilolitesi, che è caratterizzato da uno spostamento del 100% della vertebra e dal suo ribaltamento verso il basso. Si chiama spondiloptosi..

La spondilolistesi del rachide cervicale si sviluppa lentamente e per lungo tempo. I sintomi spesso compaiono solo dopo 35 anni, mentre un infortunio al collo dall'infanzia può essere l'impulso per lo sviluppo della malattia. Il segno più affidabile della malattia nel rachide cervicale è il dolore e più intensa è la sua manifestazione, lo stadio successivo dello sviluppo della spondilolistesi è raggiunto..

Le fasi di sviluppo non sono l'unico metodo per classificare la spondilolistesi.

Per ragioni di accadimento, è suddiviso in:

  • Spondilolistesi displastica. Le anomalie congenite nello sviluppo della colonna vertebrale diventano un fattore provocante. Spesso si verifica dalla prima infanzia e progredisce nel corso degli anni. Con gravi deviazioni, può svilupparsi fino a 4 gradi.
  • Spondilolistesi spondilolitica. I sintomi della malattia sono costantemente osservati negli atleti, ma possono anche manifestarsi nelle persone che si muovono poco. La spondilolistesi è causata da cambiamenti difettosi nell'arco della vertebra, che sono sorti a seguito di sovraccarico fisico e lesioni. Può apparire a qualsiasi età, ma nei bambini in una forma lieve, negli adulti, il grado del suo sviluppo, di regola, non supera il 2 °.
  • Spondilolistesi degenerativa. I sintomi del suo sviluppo risiedono in un aumento della lordosi o della cifosi. Si osserva principalmente negli anziani ed è una conseguenza dell'artrosi.
  • Spondilolistesi traumatica. Si verifica a causa di fratture e altri danni meccanici alle aree della colonna vertebrale.
  • Spondilolistesi patologica. Si manifesta come conseguenza della deformazione ossea causata da altre malattie (tumore, artrogriposi, ecc.)

Esiste una classificazione della spondilolistesi nella direzione dello spostamento vertebrale:

  • Anteriore (sposta in avanti)
  • Posteriore (sposta indietro)
  • Laterale (il corpo vertebrale scivola su un lato)
  • Scala (spostamento di più corpi vertebrali contemporaneamente)

Le statistiche mostrano che il caso più comune è lo spostamento della vertebra L5 (5a vertebra lombare). Anche se hai studiato tutti i sintomi e, dopo averli confrontati con i tuoi, sospetti di avere una spondilolistesi della colonna lombare, il trattamento deve essere effettuato sotto la stretta supervisione di un medico.

Ricorda: essere un dilettante nella lotta contro le malattie della colonna vertebrale può essere molto pericoloso!

Effetti

Lo spostamento delle vertebre può causare una varietà di conseguenze e disturbi nel corpo. La loro specificità dipende dalla localizzazione della malattia..

Lo spostamento nella colonna cervicale porta a un malfunzionamento degli organi situati nella testa. Possono essere inflitti danni agli organi della vista e dell'udito (sordità, strabismo, ecc.), Olfatto e linguaggio (catarro, adenoidi, malattie otorinolaringoiatriche, raucedine), possono comparire neurite, malfunzionamento della tiroide, ecc. In manifestazioni estreme è possibile la compressione del midollo spinale con conseguenti conseguenze fatali.

Lo spostamento nella regione toracica provoca il gruppo più numeroso di malattie: malattie dell'esofago, del cuore e del sistema circolatorio, della cistifellea e dei dotti, fegato, pancreas, intestino, ecc. La spondilolistesi può causare malfunzionamenti del sistema linfatico e delle ghiandole surrenali.

Spostamento nella regione lombosacrale. Malattie del sistema genito-urinario (impotenza, aborto spontaneo, irregolarità mestruali nelle donne), colon (diarrea, ernia,), retto (emorroidi), ecc. Possono verificarsi crampi, gonfiore delle caviglie, dolore nella regione lombare e durante la minzione.

Diagnosi di spondilolistesi

Molte informazioni possono essere fornite da un esame esterno standard e dalla palpazione, perché un cambiamento nella posizione del bacino, un aumento della cifosi o della lordosi sono evidenti anche senza attrezzature speciali. Le caratteristiche caratteristiche includono anche: differenze nella lunghezza delle gambe, ipotrofia dei muscoli glutei, dolore alla palpazione, approfondimento del solco spinale, ecc..

I sintomi indicativi di spondilolistesi possono essere neurologici (parestesie a riposo e durante il movimento). Spesso il paziente soffre di incontinenza urinaria, il riflesso del ginocchio aumenta, il dolore si verifica nei glutei, nell'osso sacro, nel perineo.

Il metodo diagnostico principale e obbligatorio è la radiografia della colonna vertebrale. È lei che ti consente di determinare con precisione lo stadio di sviluppo della patologia e identificare le malattie che lo provocano.

Inoltre, è possibile prescrivere una risonanza magnetica o una TC della colonna vertebrale, studi di contrasto a raggi X, si consiglia una visita a un neurologo.

Trattamento

Una delle chiavi del successo è l'efficienza. Se compaiono sintomi che indicano uno spostamento delle vertebre nelle regioni cervicale o toracica, spondilolistesi della colonna lombare, il trattamento deve essere iniziato immediatamente. Prima cerchi l'aiuto di un medico, più facile e veloce ti libererai di questa patologia. Solo uno specialista può fare una diagnosi completa, accurata e corretta. Non auto-medicare. La spondilolistesi è una malattia complessa, senza le conoscenze e le informazioni necessarie, le tue azioni faranno più male che bene.

Nelle prime fasi (1,2), la malattia viene trattata con metodi conservativi. Nei casi avanzati, solo la chirurgia può essere una soluzione..

Non scoraggiarti, scoraggiarti o spaventarti. Anche se ti è già stata diagnosticata la spondilolistesi della colonna lombare, il trattamento nella nostra clinica ti consentirà di riportare la colonna vertebrale alla normalità.

Per fissare un appuntamento

Trattamento conservativo

La maggior parte dei metodi di terapia conservativa si basa sul risveglio e sulla stimolazione delle risorse nascoste del corpo umano. Spesso consentono di sconfiggere completamente la spondilolistesi, mentre il trattamento è delicato, attento e non implica interventi grossolani nel lavoro dei sistemi interni del corpo..

I suoi compiti principali sono: alleviare gli spasmi muscolari, eliminare i sintomi del dolore, ripristinare la postura, miglioramento generale del corpo, rafforzare e sviluppare l'apparato legamentoso-muscolare, fissare le vertebre nella posizione corretta.

Molto spesso, per questi scopi vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Dosaggio dell'attività fisica
  • Ginnastica terapeutica, massaggi e fisioterapia
  • Indossare dispositivi ortopedici speciali (come un corsetto)
  • In caso di esacerbazioni, l'uso di farmaci per alleviare il dolore e l'infiammazione

Se si considera la spondilolistesi della colonna vertebrale lombosacrale, il trattamento dovrebbe mirare a creare un "corsetto muscolare" al fine di ridurre il carico sulle strutture ossee.

Terapia manuale

Il "trattamento delle mani" è uno dei metodi conservativi più efficaci per combattere la spondilolistesi.

Tutti gli sforzi della sessione sono volti a garantire che la vertebra ritorni al suo posto originale e la circolazione sanguigna nei tessuti circostanti aumenti. Un ciclo di terapia manuale può eliminare completamente la spondilolistesi. Il trattamento porta risultati rapidi e un notevole sollievo dai sintomi del dolore.

L'uso di droghe

I farmaci non possono eliminare la spondilolistesi; il trattamento è mirato solo ad alleviare l'infiammazione secondaria e i sintomi del dolore. Con attacchi deboli, sono indicati analgesici e farmaci antinfiammatori, ma non dovrebbe essere abusato, poiché il corpo si abitua rapidamente a loro e quindi l'efficacia dei fondi diminuisce. Nei casi più avanzati della malattia vengono utilizzati potenti farmaci, che vengono dispensati solo su prescrizione medica. Tra questi: agenti neuropatici, miorilassanti, oppioidi. L'applicazione può essere orale e iniettabile. Quest'ultimo metodo è più efficace, poiché le sostanze medicinali arrivano immediatamente al centro del dolore.

Spondilolistesi. Trattamento con rimedi popolari

Nel caso in cui si riscontri uno spostamento delle vertebre nelle regioni cervicale o toracica, o venga diagnosticata la spondilolistesi della colonna lombare, il trattamento con rimedi popolari può alleviare solo parzialmente i sintomi. In nessun caso dovrebbe essere percepito come la principale misura di contrasto, ma solo come un metodo ausiliario per alleviare il dolore..

La medicina tradizionale ha molte ricette per alleviare il dolore (con l'aggiunta di miele, vodka, aloe, ecc.). Sono generalmente disponibili, semplici e non richiedono grandi costi di materiale per l'implementazione. Un vantaggio tangibile è la sicurezza, tale trattamento può essere utilizzato senza la supervisione del medico.

Trattamento chirurgico della spondilolistesi

L'intervento chirurgico può essere indicato in 3 casi:

  • Quando i metodi conservativi fallivano
  • Se la malattia si sviluppa troppo rapidamente
  • Con trattamento ritardato, a 3 e 4 stadi di spondilolistesi

Il trattamento chirurgico della spondilolistesi comporta la risoluzione di problemi ortopedici e neurochirurgici.

Innanzitutto, il medico deve fissare le vertebre nella posizione corretta per mezzo di viti speciali. Un tale intervento si chiama fusione..

In secondo luogo, se le terminazioni nervose della colonna vertebrale vengono pizzicate o ferite, devono essere rilasciate.

Al punto di accesso, l'intervento chirurgico può essere suddiviso in diverse tipologie: frontale, posteriore, laterale. Nel caso dell'anteriore, l'accesso alla colonna vertebrale viene effettuato sezionando la parete addominale anteriore, con la parte posteriore - dalla parte posteriore, e attraverso l'incisione dei tessuti molli dal lato

Anche il trattamento chirurgico della spondilolistesi viene eseguito con metodi laparoscopici popolari oggi. Questo intervento riduce i rischi postoperatori, poiché ha meno traumi. Durante l'operazione viene coinvolta una sonda sottile con possibilità di riprese video, che viene inserita attraverso una piccola incisione. La tecnologia consente di ridurre al minimo il sanguinamento, ridurre il rischio di danni a tessuti molli, fibre nervose, legamenti e muscoli. Dopo tale operazione, il periodo di riabilitazione è più facile e il paziente ritorna più velocemente alla vita normale..

Esistono diversi tipi di impianti utilizzati nella chirurgia della spondilolistesi:

  • Placca ventrale
  • Fissaggio con viti
  • Impianto in titanio
  • Impianto ad anello

Spesso vengono installati diversi tipi di impianti contemporaneamente. La scelta del materiale dipende dal grado di sviluppo della malattia e dai singoli indicatori per la chirurgia.

Periodo di riabilitazione

La questione della riabilitazione è, ovviamente, più tipica della chirurgia che della terapia conservativa. Il trattamento chirurgico della spondilolistesi non è oggi esclusivo, tuttavia, per rendere la riabilitazione più facile e veloce, è necessario imparare e seguire alcune semplici regole:

  • Non alzarti dal letto per i primi 5 giorni, altrimenti le vertebre potrebbero muoversi di nuovo
  • Il tasso di sopravvivenza degli impianti causerà preoccupazione per un po 'di tempo, quindi dovrai assumere antidolorifici.
  • Elimina l'attività fisica per almeno sei mesi. Le vertebre hanno bisogno di tempo per prendere piede in una nuova posizione, altrimenti si verificherà uno spostamento e tutto dovrà ricominciare da capo

Considerando che il trattamento chirurgico della spondilolistesi non è né più né meno capace di riportare il paziente a una vita normale, si possono tollerare gli inconvenienti legati alla successiva riabilitazione. Inoltre, c'è sempre la possibilità di chiedere aiuto a un medico..

Prevenzione della spondilolistesi

La spondilolistesi non può essere prevenuta. I segni della malattia possono comparire in qualsiasi momento, ma puoi ridurre significativamente il rischio di svilupparla. La migliore assicurazione contro la spondilolistesi è una forte struttura muscolare. È necessario sviluppare i muscoli della schiena, trattare attentamente le vecchie ferite ed evitare la comparsa di nuove, normalizzare rigorosamente l'attività fisica. Se fai sport, prima della competizione o dell'allenamento, fai un massaggio impastante e riscaldante. Le donne incinte beneficeranno di una ginnastica speciale e indosseranno una benda; è richiesto un rifiuto completo delle scarpe col tacco alto.

Visite preventive regolari dal medico aiuteranno a rilevare la malattia in una fase precoce. Spondilolistesi, i segni di cui una persona potrebbe non notare per molto tempo, il medico può facilmente diagnosticare nelle primissime fasi dello sviluppo.

Se sei tormentato da ansia, dolore e sospetti che qualcosa non vada nella colonna vertebrale, fissa un appuntamento con uno specialista esperto. I medici della nostra clinica diagnosticheranno accuratamente la causa delle tue preoccupazioni. Se risulta essere spondilolistesi, il trattamento verrà avviato rapidamente e ad un livello molto alto..