Principale

Torcicollo

Bruciore alla schiena

Una sensazione di bruciore alla schiena si verifica in un gran numero di donne e uomini, molto spesso questo sintomo si forma a causa di un movimento brusco, sollevamento di un carico pesante, spasmi muscolari, aumento del peso corporeo, uno stile di vita sedentario, dieta squilibrata e monotona. Le sensazioni dolorose sono di natura periodica, possono apparire improvvisamente e anche svanire improvvisamente. Il paziente inizia a sperimentare gravi ustioni e paralisi nella zona interessata.

Il bruciore alla schiena nella zona delle scapole è il più pronunciato e intenso nelle sensazioni. In questa situazione, la persona malata non presta attenzione a questa condizione e utilizza i mezzi a disposizione per eliminare la sindrome del dolore. Sfortunatamente, la causa che ha portato allo sviluppo di impulsi dolorosi può essere molto grave e talvolta fatale. Di conseguenza, si scopre che la sensazione di bruciore è causata da disturbi nell'attività funzionale del cuore e dello stomaco..

Varietà di sensazioni

Gli impulsi del dolore nella zona posteriore possono avere una localizzazione diversa e, di conseguenza, questo può indicare una varietà di processi patologici. Inoltre, la natura della sensazione di bruciore può differire, vale a dire:

  • locale, cioè in un luogo chiaramente indicato;
  • permanente;
  • gli impulsi versati e dolorosi colpiscono più aree contemporaneamente;
  • perdita di sensibilità nell'area in fiamme;
  • con intervalli di tempo chiari.

Ogni paziente ha chiari confini di sensibilità, e ciò che è normale per uno, e non presta attenzione al disagio, per un altro - queste sono sensazioni insopportabili. Ogni paziente ha la sua idea di cosa sta succedendo alla schiena, qualcuno dice che inizia a "bruciare", ma per qualcuno "brucia". Il dolore alla schiena bruciante si forma spesso a causa della presenza di patologie della colonna vertebrale.

Le persone possono provare dolore in diverse parti della schiena. Per esempio:

  • dietro lo sterno;
  • zona collo-collo;
  • ai lati della schiena;
  • regione lombare;
  • spazio tra le costole.

In rari casi, è possibile un leggero cambiamento nel disagio e nella sensazione di bruciore alla schiena, che porta al fatto che il paziente sviluppa instabilità emotiva, nonché prestazioni ridotte.

Cause di mal di schiena

Il dolore e il bruciore alla schiena sono più spesso sperimentati dalle persone anziane. Come accennato in precedenza, gli spasmi dolorosi possono essere localizzati in diverse parti della schiena, motivo per cui sono direttamente associati a malattie della colonna vertebrale. Le principali deviazioni della colonna vertebrale includono:

  • cambiamenti distrofici nella cartilagine articolare;
  • ernia intervertebrale;
  • deformità spinale (cifosi, scoliosi);
  • spondiloartrosi;
  • precedenti lesioni spinali;
  • • allungamento della parete del disco intervertebrale.

Tutte le condizioni patologiche di cui sopra si verificano a causa di una maggiore attività fisica su alcune aree della colonna vertebrale. Questo problema si verifica sia negli uomini che nelle donne, ma nel primo si sviluppano più spesso, poiché il loro lavoro è associato al duro lavoro. Inoltre, ci sono una serie di fattori predisponenti: lavoro sedentario, indossare scarpe scomode, esercizi fisici selezionati in modo improprio, miosite, effetto delle alte temperature.

Una sensazione di bruciore alla schiena non è una malattia indipendente, ma un sintomo che può indicare una patologia più grave. Chiunque dovrebbe sapere che un forte dolore ai muscoli della schiena non si verifica per caso. Nelle prime fasi della malattia, la sensazione di bruciore è lieve, ma nel tempo si intensifica gradualmente e per alcuni pazienti il ​​dolore diventa persino insopportabile. Il meccanismo per lo sviluppo delle sensazioni di bruciore si basa sul fatto che la colonna vertebrale non può far fronte completamente al carico impostato e, di conseguenza, si verifica una ridistribuzione dei poteri, parte del tessuto muscolare viene allungata e l'altra metà è tesa e, di conseguenza, una sensazione di bruciore.

Con lesioni precedenti, o in una situazione in cui la forza dell'apparato capsulo-legamentoso è compromessa, le strutture muscolari sono danneggiate. Poiché l'intensità delle sensazioni dolorose non diminuisce, al fine di ridurre la loro manifestazione, il paziente cerca di ridistribuire in qualche modo il carico su altri muscoli e, di conseguenza, la sensazione di bruciore sfocia in un decorso cronico.

Bruciore al petto

Oltre alle patologie della colonna vertebrale, il dolore può verificarsi per altri motivi, quindi, quando si sviluppa una tale condizione, vale la pena consultare urgentemente un medico ed effettuare un esame completo del corpo. Prima di iniziare il trattamento, è necessario escludere non solo patologie della colonna vertebrale, ma anche altre malattie gravi, come: ulcera allo stomaco, diabete mellito, pancreatite e infarto del miocardio.

Le patologie che possono causare una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale toracica includono:

  • disturbi nel lavoro del sistema endocrino;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • deviazioni nelle prestazioni del tratto gastrointestinale.

Tutte le persone sanno che il dolore al petto può causare infarto miocardico. Ogni persona tollera questa condizione in modi diversi, qualcuno può trasferirla in piedi e qualcuno, ai primi segni di deviazioni, avverte un forte disagio allo sterno e vuole prendere una posizione orizzontale. Ai primi segni di una sensazione di bruciore al petto, dovresti consultare urgentemente un medico.

Il medico consiglia un ECG, poiché ciò aiuterà a fare una diagnosi accurata. Inoltre, il medico deve escludere patologie del tratto gastrointestinale che presentano sintomi simili. Il paziente deve essere sotto la stretta supervisione di diversi specialisti, poiché a casa una persona potrebbe non dare molta importanza a un sintomo e iniziare una patologia.

Bruciore ai lati del dorso

"La schiena è in fiamme" - questo è il modo in cui la maggior parte dei pazienti si esprime, poiché non possono descrivere chiaramente il luogo di localizzazione degli impulsi dolorosi. Solo dopo aver esaminato un medico, puoi ottenere una diagnosi accurata e scoprire la posizione esatta del dolore. La sensazione di bruciore può verificarsi sia nel lato sinistro che nel lato destro. Tale condizione può essere causata da tali patologie:

  • fuoco di Sant'Antonio;
  • lesioni intercostali dei nervi periferici;
  • lesioni e fratture costali;
  • sviluppo di neuropatie sullo sfondo di una dieta malsana e metabolismo alterato.

La lesione intercostale dei nervi periferici (nevralgia) è un processo patologico in cui non ci sono eruzioni cutanee, così come gli indicatori della temperatura corporea non cambiano, ma la sensazione di bruciore nello spazio intercostale è costante. Questa condizione è associata alla compressione delle terminazioni nervose e nel tempo questo processo diventa cronico.

Quando il paziente cambia posizione del corpo, il dolore può diminuire o scomparire completamente, ma per un breve periodo di tempo. Se fa male ai lati e ci sono eruzioni cutanee sulla pelle, questo può indicare l'herpes zoster (lichene), che è caratterizzato da manifestazioni, da un lato.

Dolore alle scapole

Quando la schiena fa male nell'area delle scapole, ciò indica cambiamenti degenerativi nei tessuti muscolari. La sensazione di bruciore in quest'area non è una malattia indipendente e può essere osservata in un'ampia varietà di condizioni patologiche della zona tra le scapole. Tutti gli impiegati e le persone il cui lavoro comporta una seduta costante spesso lamentano dolore nella regione interscapolare.

La causa della sensazione di bruciore può essere associata a un malfunzionamento dei tessuti muscolari situati lungo la colonna vertebrale, ma, in alcune situazioni, questo è associato a ischemia, angina pectoris e scoliosi. Gli impulsi dolorosi possono essere localizzati sia su un lato che tra le scapole. Se "brucia" sul lato destro, ciò potrebbe indicare l'osteocondrosi del rachide cervicale o il nervo schiacciato. Questo dolore è cronico e doloroso in natura. Con un cambiamento nella posizione del corpo, la sensazione di bruciore può aumentare o, al contrario, diminuire..

Inoltre, non dovrebbero essere escluse coliche nel fegato e anomalie nel lavoro del sistema biliare. Il processo infiammatorio sotto il diaframma porta a sintomi simili e il processo di inalazione diventa insopportabile. Se il dolore si trova sul lato sinistro della schiena, questo potrebbe essere un segno di ulcera allo stomaco. E puoi vedere che il disagio inizia a sorgere dopo aver mangiato. Può anche essere un segnale di anomalie nel lavoro dei reni, del fegato.

Scoliosi

Una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale può essere un sintomo di scoliosi, con questa patologia si verifica la sua curvatura. Questa condizione può svilupparsi a causa del fatto di essere a lungo in una posizione scomoda, sollevando carichi pesanti e movimenti improvvisi. I muscoli della schiena sono sovraccaricati e sono in grado di tirare con loro le vertebre..

La scoliosi può avere una localizzazione diversa, quando appare nello sterno, il dolore inizia a pulsare dietro, nella zona delle scapole. La fisioterapia è uno dei metodi per trattare questa patologia; ad essa si aggiungono fisioterapia, nuoto e indossare speciali dispositivi ortopedici. La colonna vertebrale curva nel tempo inizia a deformarsi da sola, di conseguenza, si verifica un assottigliamento dei dischi intervertebrali, dei tessuti e delle strutture ossee e il rapido sviluppo del processo infiammatorio.

Sindrome della costola scapolare

Sovraccarico o ipotermia dei muscoli porta al fatto che i muscoli cessano di funzionare normalmente, specialmente quelli situati nella zona del collo-colletto. Si verifica uno sviluppo attivo dell'infiammazione e il paziente non può normalmente eseguire movimenti rotatori della testa, né sollevare la scapola. Questo processo patologico può causare impulsi dolorosi e dolorosi nella regione scapolare e nelle spalle, a volte è possibile l'irradiazione nel petto. Quando ruoti le mani, puoi sentire un leggero scricchiolio.

Misure diagnostiche

Per determinare la causa della sensazione di bruciore nella regione lombare e nella schiena in generale, è necessario sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche. Allo stesso tempo, vale la pena visitare specialisti il ​​cui lavoro non è associato a disturbi nel lavoro del sistema muscolo-scheletrico, questo aiuterà ad escludere malattie più gravi. I medici che dovrebbero essere visitati senza fallo includono: pneumologo, gastroenterologo, cardiologo e traumatologo.

La combustione intercapulare può essere un segnale dello sviluppo dell'osteocondrosi e della ridotta circolazione sanguigna nelle strutture muscolari della schiena. Per l'osteocondrosi, i dolori di natura tirante o opaca sono caratteristici, ciò è dovuto alla deformazione dei dischi intervertebrali. Nelle malattie dei polmoni, il dolore diventa di natura pressante e in condizioni patologiche dei reni, tirando.

Se sono stati rilevati cambiamenti patologici nel sistema cardiovascolare (CVS), oltre al bruciore, il paziente sperimenterà una compressione dietro lo sterno. Ciò è dovuto al fatto che dolorosi attacchi di cuore si scongelano nella regione delle costole, poiché si riproducono sul lato destro. Il dolore alla schiena e il bruciore possono indicare un nervo schiacciato o uno spostamento dell'organo.

Per una diagnosi più dettagliata, vale la pena superare una serie di test e passare attraverso diverse procedure:

  • uno studio clinico del sangue, nonché il contenuto di piastrine in esso;
  • esame ecografico del tratto gastrointestinale;
  • esame clinico delle urine;
  • Risonanza magnetica;
  • Radiografia della schiena da tutti gli angoli;
  • fluorografia;
  • cardiogramma.

Dopo un esame completo del corpo, il medico sarà in grado di emettere un verdetto e dire perché la schiena brucia e, in base a questo, prescrivere il trattamento appropriato. La cosa più importante è che prima viene rilevata la patologia, più velocemente inizierà la sua eliminazione..

Attività di guarigione

Per eliminare una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena, e non solo, vale la pena aderire rigorosamente al regime di trattamento e seguire tutte le raccomandazioni del medico. La terapia include l'assunzione di farmaci e procedure di fisioterapia. Gli esperti ritengono che l'effetto migliore si osservi dagli esercizi di fisioterapia.

Il dolore lombare, la sensazione di bruciore nella regione interscapolare possono essere eliminati con l'aiuto della terapia farmacologica, vale a dire farmaci antinfiammatori non steroidei e analgesici (Ketonal, Imet, Diclofenac sodico). L'effetto della fisioterapia sarà più evidente se combinato con l'assunzione di farmaci ed esercizi terapeutici.

La fisioterapia include:

  • elettroforesi con novocaina;
  • esposizione ultrasonica;
  • onde d'urto;
  • influenza magnetica;
  • agopuntura.

È possibile aggiungere sessioni di massaggio, diagnostica e procedure con un chiropratico. Le misure preventive per sopprimere il dolore nella regione interscapolare includono l'ondeggiamento delle mani, soprattutto per gli impiegati, perché sono costantemente seduti. Nella maggior parte dei casi, è la violazione della microcircolazione sanguigna, seguita dal ristagno che porta a una sensazione di bruciore alla schiena. Da tutto quanto sopra, possiamo concludere che una sensazione di bruciore in diverse parti della schiena può essere un sintomo di una malattia piuttosto grave. Pertanto, non trascurare questo segno e corri immediatamente dal medico..

Cause di una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena: un elenco di metodi diagnostici e di trattamento

La sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena è spesso accompagnata da sensazioni dolorose costanti o episodiche, gonfiore, rigidità dei movimenti al mattino. Le cause del disagio nella parte bassa della schiena sono raramente fisiologiche. Nella maggior parte dei casi, è dovuto a una patologia in via di sviluppo. C'è solo un modo per sbarazzarsi della lombalgia: eliminando la causa del suo verificarsi. Dopo un complesso di misure diagnostiche, i medici iniziano immediatamente il trattamento. Ciò consente di interrompere il coinvolgimento di tessuti e organi sani nella patologia..

Le ragioni

È importante sapere! I medici sono scioccati: "Esiste un rimedio efficace e conveniente per i dolori articolari". Leggi di più.

La sensazione di bruciore non è necessariamente una manifestazione clinica di malattie che colpiscono i segmenti della colonna vertebrale lombosacrale. Questa sensazione spiacevole può essere riflessa. Cioè, la sua fonte è in qualche organo interno, innervato da un plesso nervoso comune con la parte bassa della schiena. Pertanto, se è danneggiato, si avverte una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena..

Sviluppo di malattie

La sensazione di bruciore si verifica nella fase iniziale di sviluppo dell'osteocondrosi lombosacrale. Questa patologia degenerativa-distrofica del 1 ° grado di gravità è caratterizzata da un decorso asintomatico. I cambiamenti nella struttura dei dischi intervertebrali sono evidenziati da una debole sensazione di scricchiolio e bruciore, solitamente percepita da una persona per uno strappo muscolare banale..

Una sensazione simile accompagna altre malattie pigre acute e croniche:

  • ernia intervertebrale. I cambiamenti distruttivi nella colonna lombare provocano la protrusione - protrusione dei dischi. In assenza di intervento medico, la patologia progredisce, diventando la causa della formazione di un'ernia. Oltre al dolore localizzato nella parte bassa della schiena, c'è una sensazione di "gattonare", bruciore, formicolio;
  • scoliosi, o curvatura persistente della colonna vertebrale lateralmente rispetto al suo asse. Per stabilizzare i segmenti vertebrali durante il movimento, ridistribuire i carichi sulla colonna vertebrale, il tono muscolare inizia ad aumentare. La sensazione di bruciore è il primo sintomo dell'ipertonicità del muscolo scheletrico;
  • sciatica. La causa della nevralgia del nervo sciatico è l'ipotermia, un'attività fisica significativa e varie patologie infiammatorie. Una sensazione di bruciore accompagna la lombalgia acuta, aggravata anche da starnuti e tosse. Indica una diminuzione della sensibilità e un disturbo dell'innervazione;
  • radicolite. La patologia colpisce le radici del midollo spinale, provocando disturbi motori, autonomici e dolorifici. Una sensazione di bruciore, formicolio e intorpidimento indicano lo sviluppo della sindrome radicolare a causa di un'ernia intervertebrale formata.

Una sensazione di bruciore può provocare danni alla pelle stessa. È particolarmente comune con l'herpes zoster. La malattia si verifica a causa dell'attivazione dei virus dell'herpes sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità.

Danno meccanico

In presenza di lesioni sulla pelle nella regione lombare, appare quasi sempre una sensazione di bruciore. Accompagna ustioni termiche, chimiche, da radiazioni, congelamento. La sensazione di bruciore si verifica nella fase di ripristino degli strati epidermici dopo punture, tagli, graffi.

Una sensazione di disagio è tipica delle ferite chiuse. Durante le cadute vengono danneggiati contusioni, colpi forti, muscoli, legamenti, tendini. Dai vasi rotti, il sangue scorre nel tessuto sottocutaneo, formando ematomi, edema infiammatorio. Ognuna di queste lesioni può portare a una sensazione di bruciore.

Malattie degli organi interni

La generalità dell'innervazione spiega la sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena sullo sfondo delle patologie sviluppate del tratto gastrointestinale. Di solito, questa condizione è caratteristica di gastrite iperacida, erosiva, ulcere gastriche e duodenali. Ma molto più spesso, una sensazione spiacevole è provocata da malattie del sistema urinario:

  • insufficienza renale acuta o cronica;
  • pielonefrite;
  • cistite emorragica;
  • glomerulonefrite;
  • disfunzione surrenale.

L'esacerbazione delle malattie endocrine porta anche a bruciore e in varie parti del corpo. La progressione del diabete avviene con un graduale coinvolgimento nella patologia del sistema nervoso. Sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena - il risultato di una ridotta sensibilità, ridotta trasmissione degli impulsi nervosi.

Sintomi associati

La sensazione di bruciore è più tipica delle malattie infiammatorie e degenerative della colonna vertebrale lombosacrale. Il loro quadro clinico include anche rigidità, gonfiore mattutino e diminuzione della forza muscolare. E il segno principale è il dolore. È debole nella fase di remissione, tira, fa male, come se fosse distante. Durante le ricadute, una persona soffre di dolore acuto, aggravato dalla flessione o dalla rotazione del corpo.

I sintomi delle patologie che colpiscono gli organi pelvici o che si trovano nel peritoneo sono diversi:

  • lesioni infiammatorie degli organi urinari - un disturbo della minzione, dolore nell'addome inferiore, crampi e bruciore durante lo svuotamento della vescica;
  • malattie gastrointestinali - disturbi della peristalsi (costipazione o diarrea), flatulenza, bruciore di stomaco, dolore epigastrico, gonfiore, ribollimento, eruttazione.

Le patologie ginecologiche si manifestano clinicamente tirando, dolori doloranti nella parte inferiore dell'addome, bruciore, formicolio nella parte bassa della schiena, secrezione di secrezioni mucose dalla vagina.

È una sensazione di bruciore alla schiena pericolosa

In alcuni casi, una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena si verifica per ragioni naturali. Dopo un'attività fisica o un intenso allenamento sportivo, l'acido lattico si accumula nei muscoli. Irrita le fibre, provocando sensazioni di bruciore e dolore. Un breve riposo ti aiuterà a liberarti della tensione muscolare..

Ma più spesso la sensazione di bruciore diventa una manifestazione clinica di qualsiasi patologia che si sviluppa gradualmente nel corpo. Di per sé, non è pericoloso, poiché di solito non è molto pronunciato, non causa gravi disagi fisici. Ma in assenza di trattamento, compaiono presto altri sintomi di malattie, che impediscono a una persona di condurre una vita normale. Solo una terapia immediata impedirà uno sviluppo così negativo degli eventi..

Sintomi

La natura e l'intensità della sensazione di bruciore che l'accompagna dipendono dal tipo di patologia in via di sviluppo. Se è di origine infettiva, allora ci sono segni di intossicazione generale del corpo: la temperatura corporea aumenta, la persona soffre di mal di testa, vertigini, mancanza di appetito, brividi, febbre.

La sensazione di bruciore è spesso accompagnata da una diminuzione della sensibilità tattile, termica e al dolore. Ciò indica lo sviluppo della sindrome radicolare, una pericolosa complicazione delle patologie del sistema muscolo-scheletrico. Successivamente, continua una graduale diminuzione della sensibilità, fino alla sua completa perdita. I muscoli situati nell'area di innervazione della radice colpita si indeboliscono e quindi si atrofizzano.

Diagnostica

Anche i problemi articolari "trascurati" possono essere curati a casa! Ricorda solo di spalmarlo una volta al giorno..

Il programma diagnostico dipende dall'esame esterno del paziente, dalle caratteristiche dei sintomi, dall'anamnesi raccolta. Se sospetti una malattia del sistema muscolo-scheletrico, la radiografia viene eseguita in 2 proiezioni. Se le immagini ottenute non sono sufficientemente informative, al paziente viene mostrata una RM o una TC. Gli studi strumentali aiutano a valutare le condizioni dei dischi intervertebrali, delle vertebre, dei muscoli, dei vasi sanguigni, dei legamenti e dei tendini.

Per rilevare malattie degli organi interni, è possibile eseguire l'esame endoscopico del tratto gastrointestinale, l'ECG. Viene prescritta un'ecografia degli organi addominali e del sistema genito-urinario, che consente di identificare il processo infiammatorio.

Lo sviluppo di patologie è anche indicato da deviazioni dalla norma nei parametri degli esami del sangue clinici, sierologici e biochimici generali. Per stabilire il tipo di agenti infettivi, la loro sensibilità ai farmaci, l'inoculo di campioni biologici nei terreni di coltura aiuta.

Quale medico contattare

Se l'origine della sensazione di bruciore è in dubbio, dovresti consultare un terapista. Dopo la diagnosi, il paziente verrà indirizzato ad un medico specialista che si occuperà del trattamento. Spesso il paziente sospetta di aver causato una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena. Si consiglia di fissare immediatamente un appuntamento con un ginecologo, endocrinologo, gastroenterologo, nefrologo, urologo.

Primo soccorso al paziente

Una costante sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena provoca disagio non solo fisico ma anche psicologico. È possibile liberarsene solo eliminando la patologia che l'ha provocata. Ma anche durante il trattamento, di tanto in tanto si verifica una sensazione di bruciore. Gli impacchi freddi aiuteranno a ridurre la gravità del disagio. Sulla parte bassa della schiena, è necessario applicare un panno denso immerso in acqua fredda per 15-20 minuti.

Trattamento

Quando si sceglie una tattica terapeutica, il medico tiene conto del tipo di malattia, dello stadio del suo decorso, della probabilità della rapida comparsa di complicanze. Vari farmaci vengono utilizzati per eliminare il bruciore nella parte bassa della schiena. Un sintomo spiacevole scompare dopo le procedure di fisioterapia e massaggio.

Terapia farmacologica

Di solito, per eliminare una sensazione di bruciore nella regione lombare, vengono utilizzati agenti di applicazione locali: unguenti, creme, gel, balsami, additivi bioattivi esterni. Se questo sintomo è accompagnato da dolore nella parte bassa della schiena, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei: Voltaren, Fastum, Nise, Finalgel, Ketoprofen.

Per distrarre una persona dalla sensazione di bruciore, i farmaci con un effetto irritante locale aiutano: Efkamon, unguenti Gevkamen, balsami Kim, Gold Star. Molti di essi includono componenti riscaldanti, pertanto tali fondi dovrebbero essere utilizzati dopo che il processo infiammatorio si è fermato..

Fisioterapia

Le misure di fisioterapia sono utilizzate nel trattamento di qualsiasi patologia. Le procedure vengono eseguite per migliorare la circolazione sanguigna nei tessuti danneggiati, normalizzare la microcircolazione e accelerare la rigenerazione. Dopo 5-10 sedute, il benessere del paziente migliora. Molti sintomi scompaiono o si attenuano, compreso il bruciore.

La massima efficienza terapeutica è caratteristica della terapia con onde d'urto, terapia laser, magnetoterapia, terapia UHF.

Terapia manuale

Il disagio nella parte bassa della schiena scompare dopo un classico massaggio di agopuntura con coppettazione. Per l'osteocondrosi o la spondiloartrosi, si consiglia ai pazienti la trazione: trazione a secco o sott'acqua della colonna vertebrale. La bruciatura viene eliminata aumentando la distanza tra i corpi vertebrali.

Rimedi popolari

I mezzi realizzati secondo le ricette della medicina tradizionale vengono utilizzati solo dopo la diagnosi e il trattamento di base. È vietato utilizzarli con un processo infiammatorio che si verifica in qualsiasi parte del corpo. Nella fase di riabilitazione è consentita la terapia con decotti o infusi di erbe medicinali, impacchi, alcool e sfregamento con olio. Ma non è necessario usare rimedi popolari durante il periodo di recupero, poiché la sensazione di bruciore è già scomparsa.

Intervento chirurgico

Se un paziente va da un medico con lamentele di sintomi gravi, allora, probabilmente, gli viene diagnosticata una patologia di 2 o 3 gradi di gravità. Il trattamento conservativo può essere inefficace, quindi il paziente è preparato per un intervento chirurgico. Ciò è particolarmente vero per i cambiamenti degenerativi nella regione lombare, quando c'è una minaccia di disabilità umana. Il chirurgo rimuove l'ernia intervertebrale e talvolta sostituisce il disco intervertebrale con un impianto.

Cosa non è raccomandato

È severamente vietato cercare di sbarazzarsi della sensazione di bruciore da soli strofinando unguenti, gel, tinture di erbe alcoliche nella parte bassa della schiena. Un leggero miglioramento del benessere è spesso il motivo per posticipare una visita dal medico. Molte malattie degli organi interni stanno progredendo rapidamente, diffondendosi ai tessuti sani.

Non è consigliabile assumere pillole o unguenti prima di visitare il medico. Ciò distorcerà il quadro clinico, complicherà significativamente la diagnosi..

Consigli utili e prevenzione

La migliore prevenzione di qualsiasi patologia è la visita medica 1-2 volte l'anno. La malattia verrà rilevata nella fase iniziale dello sviluppo, anche prima della comparsa dei suoi primi sintomi..

I medici raccomandano di abbandonare le cattive abitudini, fare terapia fisica, nuotare, fare yoga, camminare per lunghe distanze.

Articoli simili

Come dimenticare i dolori articolari?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e una vita appagante...
  • Sei preoccupato per il disagio, lo scricchiolio e il dolore sistematico...
  • Forse hai provato un sacco di medicine, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe, non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio davvero efficace per i dolori articolari! Leggi di più >>>

Sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena: cause e trattamento

Una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena può essere la prova di una varietà di patologie: malattie della colonna vertebrale, nervi schiacciati, malattie degli organi interni. Non ignorare questo sintomo, poiché non solo porta un grande disagio, ma in futuro può portare a seri problemi di salute..

In questo articolo imparerai quali sono le cause che possono causare dolore e bruciore nella parte bassa della schiena, quale elenco di sintomi indica la presenza di una malattia grave e come trattarla a casa..

Le ragioni

Le fonti del problema possono essere suddivise in due gruppi. Nella maggior parte dei casi, la causa del bruciore e del dolore nella parte bassa della schiena sono patologie della colonna vertebrale. In questo caso, una violazione può svilupparsi in uno qualsiasi dei suoi reparti, ma dare dolore alla parte bassa della schiena. Il secondo gruppo di cause sono le malattie degli organi interni. In presenza di infiammazione nella cavità addominale o nella piccola pelvi, i nervi vengono pizzicati e la circolazione sanguigna viene disturbata, il che provoca spiacevoli sintomi di bruciore nella regione lombare.

Possibili malattie

Considera un elenco di patologie della colonna vertebrale, che nella maggior parte dei casi portano a una sensazione di bruciore nella regione lombare.

Osteocondrosi

Questa patologia è caratterizzata dall'assottigliamento dei dischi intervertebrali, a seguito del quale le vertebre entrano in contatto. Le escrescenze ossee si formano sulle vertebre - osteofiti, che schiacciano i vasi ei nervi. La causa dell'osteocondrosi può essere uno stile di vita sedentario, disturbi della postura, traumi.

Ernia intervertebrale

I dischi intervertebrali servono come una sorta di assorbimento degli urti, che fornisce mobilità alle vertebre. Con una curvatura della cresta, una seduta prolungata, uno sforzo fisico improprio ed eccessivo, le vertebre comprimono troppo il disco intervertebrale. Per questo motivo, il suo contenuto - una polpa gelatinosa sporge oltre la membrana ossea, questa è chiamata ernia. Il rigonfiamento può comprimere vasi sanguigni e nervi, provocando una sensazione di bruciore e dolore.

Il nodo di Schmorl

È un'ernia formata a causa del prolasso del nucleo del disco intervertebrale, ma diretta nel corpo vertebrale. Spesso è una patologia congenita o compare durante il periodo di crescita attiva di un bambino, quando il sistema osseo manca di forza.

Stenosi spinale

Le vertebre, a causa dei loro processi, formano una cavità attraverso la quale passa il midollo spinale. Con la deformità delle vertebre o il prolasso di un'ernia verso il canale spinale, il midollo spinale viene compresso, il che si trasforma in un forte dolore.

Scoliosi, lordosi

Questi sono tipi di curvatura della colonna vertebrale, in cui c'è una distribuzione errata del carico lungo l'intera lunghezza della colonna vertebrale. Di conseguenza, alcuni muscoli sono soggetti a forti spasmi, mentre altri sono rilassati. Di conseguenza, la persona avverte una forte sensazione di bruciore..

Altri motivi

Inoltre, una sensazione di bruciore e dolore nella parte bassa della schiena possono comparire per motivi non correlati a malattie della colonna vertebrale..

La categoria più popolare include le malattie del sistema genito-urinario. Può essere infiammazione della prostata negli uomini, malattie dell'utero e delle ovaie nelle donne. Inoltre, nelle donne, tali sintomi negativi possono comparire durante una gravidanza ectopica o durante la gestazione dopo il secondo trimestre, quando l'addome diventa molto grande e sposta il centro di gravità.

La lombalgia può verificarsi con patologie renali e malattie gastrointestinali. Ulteriori sintomi indicheranno la presenza di queste malattie: disturbi urinari nella malattia renale, nausea dopo aver mangiato, vomito, dolore addominale nelle malattie del tratto gastrointestinale. Una consultazione con un medico aiuterà a determinare la causa esatta dei sintomi negativi..

Sintomi

I sintomi nei pazienti possono essere molto diversi, tutto dipende dai motivi che hanno causato la sensazione di bruciore e il dolore. La sensazione di disagio può verificarsi localmente in un punto o coprire l'intera regione lombare. La natura del dolore può essere diversa: acuta, dolorante, lancinante, tirante. In termini di intensità, il dolore può essere acuto - un sintomo pronunciato che può non andare via fino a diverse settimane, o cronico - meno pronunciato di quello acuto, ma di durata maggiore.

In presenza di patologie della colonna vertebrale, alla sensazione di bruciore e al dolore si aggiungono altri sintomi:

  • vertigini;
  • crampi dopo una lunga permanenza in una posizione;
  • prurito, arrossamento e gonfiore della pelle nella parte bassa della schiena;
  • ridotta mobilità degli arti, sensazione di rigidità nel corpo;
  • intorpidimento della pelle nella parte bassa della schiena.

Se i sintomi sono stati causati da una malattia renale, prurito e bruciore durante la minzione, possono comparire inclusioni purulente e sanguinolente nelle urine. I problemi ginecologici nelle donne, oltre al mal di schiena, causano disturbi del ciclo, perdite vaginali e aumento della temperatura corporea. Le malattie della prostata negli uomini stimolano non solo una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena, ma anche dolore durante la tensione nella zona pelvica, disfunzione sessuale, malessere generale.

Diagnostica

Per determinare con precisione la causa del bruciore e della lombalgia, vale la pena fissare un appuntamento con un terapista. Il medico condurrà un sondaggio e un esame, quindi nominerà ulteriori esami. Per fare una diagnosi vengono utilizzate le seguenti procedure diagnostiche:

  • analisi del sangue e delle urine;
  • Ultrasuoni degli organi addominali e pelvici;
  • radiografia della colonna vertebrale;
  • TC o risonanza magnetica. In presenza di un'immagine sfocata dei sintomi e, se necessario, per valutare le condizioni non solo delle ossa, ma anche dei muscoli, dei nervi e dei vasi sanguigni nella parte posteriore, vengono prescritti questi metodi diagnostici.

Sulla base dei risultati di analisi ed esami, il medico potrà fare una diagnosi preliminare e rivolgersi a uno specialista più ristretto: un vertebrologo, neurologo, ortopedico, gastroenterologo, ginecologo o urologo.

Trattamento

Il trattamento delle patologie che causano bruciore e dolore nella parte bassa della schiena dovrebbe essere affrontato in modo completo. Se la violazione è stata causata da malattie della colonna vertebrale, il trattamento conservativo include la terapia farmacologica, l'uso di rimedi popolari, il massaggio e la terapia fisica.

Terapia farmacologica

Prima di tutto, il medico seleziona gli analgesici appropriati per il paziente. Se i sintomi sono lievi, sono adatti unguenti, gel o compresse. Se il dolore e la sensazione di bruciore sono insopportabili, ricorrono alle iniezioni. Vengono anche prescritti numerosi farmaci, la cui azione è volta a ripristinare il sistema scheletrico e muscolare. Questi sono condroprotettori e vitamine del gruppo B che rafforzano il tessuto osseo, rilassanti muscolari che possono alleviare lo spasmo muscolare.

Ricette popolari

L'uso di prodotti a base di ingredienti naturali e naturali allevia il dolore e il bruciore senza effetti collaterali e dipendenza. Assicurati che non ci siano reazioni allergiche prima di usare le ricette.

Impacco di sale

Prendere 100 mg di sale da cucina e scioglierlo in 1 litro di acqua calda. Mentre l'acqua è ancora calda, immergi la garza e applicala sulla parte bassa della schiena. Avvolgere con una sciarpa calda e lasciare agire per 1-2 ore.

Impacco di patate e rafano

Prendete parti uguali di patate e rafano, interrompete in un frullatore o passate al tritacarne, aggiungete un po 'di miele. Piegare la pappa risultante in una garza, attaccarla alla parte bassa della schiena, coprire con pellicola trasparente sulla parte superiore e avvolgere calda.

Sfregamento del miele

Riscaldare una piccola quantità di miele a bagnomaria. Non dovrebbe contenere cristalli che possono bruciare la pelle. Strofinare energicamente il miele nella parte bassa della schiena, avvolgere con della plastica e coprire con una coperta calda.

I rimedi popolari aiutano ad alleviare efficacemente i sintomi di bruciore e dolore. Ma non possono essere usati come direzione principale del trattamento, usali solo in combinazione con altri metodi terapeutici.

Massaggio

È la terapia manuale che è uno dei metodi più efficaci nel trattamento della parte bassa della schiena. Un corso di massaggio aiuterà ad alleviare lo spasmo muscolare, ripristinare la normale posizione delle vertebre, alleviare la compressione dai dischi intervertebrali e ridurre le dimensioni delle ernie. È importante massaggiare regolarmente e correttamente. È consentito colpire esclusivamente i muscoli paravertebrali, senza allenare le vertebre e la pelle sopra di loro, poiché le strutture ossee possono essere interrotte e un'esposizione aggiuntiva può causare un peggioramento del problema. Il massaggio viene eseguito su tutta la superficie della schiena con ulteriore studio del coccige, dei glutei e delle cosce.

L'esercizio fisico nella maggior parte dei casi di patologie spinali consente di far fronte alla malattia senza intervento chirurgico. Vengono eseguiti regolarmente durante il periodo di remissione, quando il dolore intenso non infastidisce.

  1. Mettiti a quattro zampe, metti le mani davanti a te, allargale alla larghezza delle spalle. Siediti lentamente con le natiche sui piedi, metti lo stomaco in piedi, poggia la fronte sul pavimento. Muovi leggermente le braccia tese in avanti, senti i muscoli della schiena allungarsi.
  2. Sdraiati sulla schiena con le gambe piegate alle ginocchia. Posiziona il piede sinistro sul ginocchio destro, avvolgi le mani attorno alla coscia della gamba destra e tirala leggermente verso di te. Ripeti nell'altro modo.
  3. Fai un passo avanti con il piede destro e appoggia le mani sul pavimento. Muovi la mano destra sul lato sinistro della gamba e muovi leggermente il piede in avanti. Con un po 'di molla, spingere il bacino in avanti per sentire la coscia della gamba sinistra allungarsi. Corri dall'altra parte.
  4. Stai dritto, tieni la schiena dritta, allarga le gambe il più possibile e piegale alle ginocchia, gira i piedi ai lati, metti le mani sui fianchi. Mentre espiri, abbassa leggermente il bacino, come se fossi seduto su una sedia, bloccalo per 30 secondi.
  5. Siediti dritto con le gambe distese davanti a te. Porta indietro la mano destra e posizionala sul pavimento, metti la mano sinistra davanti a te tra le gambe divaricate. Ruota il corpo e muovi gradualmente la mano destra ancora di più. Corri dall'altra parte.

Durante l'esercizio, è importante eseguire tutti i movimenti in modo fluido, senza stress inutili sulla schiena. Se senti dolore, rallenta o fai una pausa.

Prevenzione

Per ridurre la frequenza e l'intensità di una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena o per assicurarti completamente contro il suo aspetto, vale la pena attenersi ad alcuni semplici consigli:

  • se hai un lavoro sedentario, fai un leggero riscaldamento ogni ora per 10-15 minuti;
  • cerca di non sollevare pesi;
  • fare esercizio regolarmente e frequentare corsi di massaggio;
  • organizzare il posto giusto per dormire;
  • evitare l'ipotermia;
  • indossare scarpe comode;
  • includere nella dieta cibi ricchi di vitamina B;
  • normalizza il tuo peso.

Se periodicamente compaiono dolori lombari e sensazione di bruciore e non provocano gravi disagi, non ignorare questi sintomi, prima viene eseguita la diagnosi e viene avviato il trattamento, prima è possibile ripristinare completamente la salute della colonna vertebrale..

Macchina per esercizi Drevmass

Una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena porta un grande disagio. E più a lungo i sintomi vengono ignorati, più le violazioni si manifestano. Se il disagio nella regione lombare è causato da malattie della schiena, utilizzare la macchina per esercizi Drevmass per trattarle. È stato appositamente progettato per trattare efficacemente i problemi della colonna vertebrale a casa.

La costruzione del simulatore è un telaio con rulli lisci installati al suo interno. Per l'allenamento, devi sdraiarti sui rulli con la schiena, fissarti per le maniglie ed eseguire diverse corse. I rulli influenzano profondamente i muscoli della schiena, fornendo un pronunciato effetto curativo.

Cosa succede durante le lezioni a Drevmass:

  • ripristino della circolazione sanguigna nei tessuti della schiena;
  • alleviare lo spasmo da muscoli, vasi sanguigni e nervi schiacciati;
  • stiramento regolare della colonna vertebrale con il rilascio di spazio per i dischi intervertebrali, che aiuta a ridurre le ernie.

Dopo le lezioni su Drevmass, la sensazione di bruciore scompare, la mobilità della schiena viene ripristinata e lo stato di salute generale migliora. Gli allenamenti su un simile simulatore combinano sia il massaggio che la terapia fisica, che ti permetteranno di mantenerti in ottima forma. Anche le lezioni su Drevmass contribuiscono alla perdita di peso.

La struttura è in legno naturale e resistente. I rulli sono di diverse dimensioni, il che consente di controllare l'intensità dell'impatto su diverse aree della schiena. È possibile installare il rullo più grande e attivo nel rachide cervicale per il trattamento dell'osteocondrosi, nella colonna vertebrale toracica durante l'allenamento di cifosi e scoliosi, nella parte bassa della schiena durante il trattamento di lordosi, ernie e altre patologie.

Il trainer massaggiatore Drevmass è molto facile da usare e adatto a tutta la famiglia. Con il suo aiuto, a casa è disponibile una prevenzione e un trattamento efficaci delle malattie della schiena..

La schiena sta bruciando

Molte persone descrivono il mal di schiena in senso figurato: ustioni alla schiena, ustioni alla schiena, dolci. Se spazzi immediatamente via la bruciatura della pelle, le cause di questo tipo di dolore, che può essere costante o variabile, possono essere diverse e vanno dall'osteocondrosi della colonna vertebrale all'infezione.

Perché la schiena brucia costantemente e come viene trattata? Una domanda abbastanza comune all'appuntamento di un neurologo.

Rivolgiti al medico se il dolore colpisce gravemente la tua vita, con febbre alta o sintomi neurologici come intorpidimento alle mani o ai piedi, debolezza alle gambe, problemi di equilibrio e controllo della vescica o dell'intestino compromesso (incontinenza urinaria o fecale).

Cause della schiena "calda"

Il mal di schiena è un disturbo comune. Molte persone soffrono di mal di schiena ad un certo punto della loro vita. Uno stiramento muscolare alla schiena è solitamente caratterizzato da un dolore sordo e doloroso che può trasformarsi in uno spasmo, specialmente durante il movimento. Ma il dolore alla schiena caldo o bruciante che può verificarsi in qualsiasi area della colonna vertebrale è solitamente associato a problemi ai nervi.

Le cause della schiena calda possono includere:

1) sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia che provoca danni alle fibre nervose che vanno dal midollo spinale al cervello. Danneggia anche una sostanza che riveste queste fibre chiamata mielina. Questo danno cambia il modo in cui interpretiamo i segnali dai nervi al cervello e ad altre parti del nostro corpo..

La sclerosi multipla causa una serie di sintomi, tra cui debolezza e rigidità muscolare, formicolio e intorpidimento degli arti e dolore. Secondo l'International Federation of Multiple Sclerosis (IFMS), il 55% delle persone con questa condizione soffre di dolore significativo. Sebbene il dolore che sembra una sensazione di bruciore sia più comune alle braccia e alle gambe, può anche colpire la schiena..

Il trattamento per la sclerosi multipla comprende:

  • fisioterapia;
  • prendendo miorilassanti;
  • prendendo steroidi e farmaci immunitari.

2) Compressione o nervo schiacciato

I nervi spinali possono essere compressi per una serie di motivi. Questi motivi includono:

1. Ernia o protrusione del disco intervertebrale

La nostra colonna vertebrale è composta da una serie di ossa (vertebre) che si trovano una sopra l'altra. La colonna vertebrale ha 7 vertebre nella regione cervicale (collo), 12 vertebre nella regione toracica, 5 vertebre nella regione lombare (parte bassa della schiena). Il disco intervertebrale si trova tra le vertebre e ha una struttura eterogenea. Il disco intervertebrale protegge le vertebre assorbendo gli urti durante attività standard come corsa, sollevamento pesi e altro.

Ogni disco intervertebrale ha due parti: un contenuto gelatinoso morbido (nucleo polposo) e un anello esterno duro (anello fibroso). Processi degenerativi o traumi possono portare al fatto che il nucleo polposo inizia a sporgere verso l'esterno attraverso una fessura nell'anulus fibroso. Questa condizione è nota come ernia del disco. Un'ernia del disco può causare dolore e disagio. Se il materiale erniario comprime uno dei nervi vertebrali, potresti anche provare intorpidimento e dolore lungo il nervo schiacciato. Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere o ripristinare il disco malato.

Un'ernia del disco può apparire ovunque nella colonna vertebrale, dal collo alla parte bassa della schiena. Le ernie discali possono esercitare ulteriore pressione sui nervi e sui muscoli circostanti.

I sintomi di un'ernia del disco includono:

  • dolore e intorpidimento, specialmente su un lato del corpo;
  • dolore che si irradia al braccio o alla gamba;
  • dolore che peggiora di notte e durante determinati movimenti;
  • dolore che si intensifica dopo una lunga permanenza in una posizione;
  • dolore quando si cammina per brevi distanze;
  • debolezza muscolare inspiegabile;
  • sensazione di formicolio e bruciore nella zona interessata.

Il tipo di dolore può variare da persona a persona. Rivolgiti a un medico se il dolore porta a sensazioni di intorpidimento o formicolio che influenzano la tua capacità di controllare i muscoli.

Le cause dell'ernia intervertebrale includono età, lesioni spinali traumatiche, permanenza prolungata in posizioni statiche, sollevamento pesi e altro..

Il carattere più spesso emotivo della descrizione del dolore (la schiena brucia) si verifica nella colonna vertebrale toracica, come la colonna vertebrale più immobile.

2. Stenosi del canale spinale

La colonna vertebrale è un pilastro osseo chiamato vertebre che fornisce stabilità e supporto alla parte superiore della schiena. Ci permette di girarci e piegarci. I nervi della colonna vertebrale passano attraverso i fori delle vertebre e trasportano i segnali dal cervello al resto del corpo. Le ossa e i tessuti circostanti proteggono questi nervi. Se i nervi sono danneggiati, può portare a problemi di deambulazione, equilibrio e sensibilità..

La stenosi spinale è una condizione in cui il canale spinale si restringe e inizia a comprimere il midollo spinale. Di solito è un processo graduale. Se la costrizione è minima, la persona potrebbe non manifestare alcun sintomo. Restringere troppo può comprimere i nervi e causare problemi. Inoltre, la stenosi primaria o secondaria del canale spinale aggrava il decorso dell'osteocondrosi della colonna vertebrale e le sue complicanze come la protrusione e l'ernia del disco intervertebrale, la spondiloartrosi e la spondilosi..

La stenosi può verificarsi in qualsiasi area della colonna vertebrale.

I sintomi della stenosi spinale progrediscono nel tempo. Potresti sperimentare:

  • debolezza in un braccio o una gamba;
  • dolore lombare quando si è in piedi e si cammina;
  • intorpidimento delle gambe o dei glutei;
  • problemi di equilibrio.

Sedersi su una sedia di solito aiuta ad alleviare questi sintomi. Tuttavia, poi possono tornare.

Le cause della stenosi spinale includono:

  • difetto congenito della colonna vertebrale;
  • canale spinale stretto congenito;
  • curvatura della colonna vertebrale (scoliosi);
  • Malattia di Paget;
  • tumori ossei;
  • acondroplasia, che è un tipo di nanismo.
  • osteocondrosi della colonna vertebrale, che porta alla stenosi secondaria del canale spinale.

3. Sciatica

La sciatica è un complesso di sintomi associati a un nervo sciatico schiacciato. Il nervo sciatico inizia nel midollo spinale, viaggia attraverso le cosce e i glutei e scende nelle gambe. È il nervo più grande del nostro corpo..

La sciatica può presentarsi con vari gradi di intensità nella schiena, nei glutei e nelle gambe, così come intorpidimento, formicolio, bruciore, sensazioni di caldo o freddo e debolezza.

I sintomi della sciatica possono anche includere:

  • dolore che aumenta con il movimento;
  • intorpidimento o debolezza delle gambe o dei piedi lungo il nervo sciatico;
  • sensazioni di formicolio dolorose;
  • nei casi gravi - violazione della minzione e della defecazione.

Sebbene la sciatica sia solitamente il risultato di un'ernia del disco lombare che colpisce direttamente il nervo, qualsiasi irritazione o infiammazione del nervo sciatico può causare sintomi di sciatica. Un'irritazione del nervo con un'ernia intervertebrale è spesso chiamata radicolopatia. Oltre alla compressione del nervo da parte del disco intervertebrale, altre cause di sciatica includono la compressione del nervo da parte di un osso, tumore, muscolo, emorragia interna, infezione, trauma e altri vicini. A volte la sciatica può derivare dalla compressione del nervo sciatico durante la gravidanza.

A seconda della causa, la sciatica può essere trattata con:

  • trazione a vuoto della colonna vertebrale;
  • esercizi di fisioterapia;
  • fisioterapia;
  • ricreazione;
  • applicare il ghiaccio;
  • analgesici o antinfiammatori.

In casi estremi, il trattamento chirurgico è indicato per i pazienti con un nervo schiacciato.

3) fuoco di Sant'Antonio

L'herpes zoster è un'infezione dei nervi del nostro corpo, causata dallo stesso virus della varicella (varicella zoster). Se hai avuto la varicella, il virus potrebbe non manifestarsi in alcun modo per decenni. Non sappiamo esattamente perché il virus si riattivi in ​​alcune persone, ma se ciò accade, la persona sviluppa un'eruzione cutanea con forte sindrome da dolore, che spesso circonda il tronco, inclusa la colonna vertebrale..

Per molte persone, il dolore scompare non appena l'eruzione cutanea guarisce. Tuttavia, in alcune persone, l'herpes zoster può causare dolore a lungo termine chiamato nevralgia posterpetica..

Il trattamento per il dolore da herpes zoster può includere:

  • blocco nervoso;
  • agenti antivirali;
  • antidolorifici;
  • antidepressivi;
  • farmaci steroidei.

4) malattia di Lyme

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Current Infectious Disease Reports, fino al 15% dei pazienti con malattia di Lyme (una malattia infettiva caratterizzata da dolori muscolari e articolari e grave affaticamento) presenta danni al sistema nervoso..

Quando la malattia di Lyme colpisce il sistema nervoso, a volte può infiammare o irritare le terminazioni nervose della colonna vertebrale, provocando una sensazione di bruciore alla schiena. In genere, la malattia di Lyme viene trattata con antibiotici orali o endovenosi.

5) Fibromialgia

La fibromialgia è considerata un disturbo del cervello e del sistema nervoso centrale. Gli esperti non sono del tutto sicuri di cosa lo causi esattamente. Sembra che le terminazioni nervose nelle persone con fibromialgia possano interpretare male ed esacerbare i messaggi di dolore.

Sebbene la malattia provochi dolore in tutto il corpo, spesso colpisce i muscoli di uso comune, inclusi i muscoli della schiena. Il dolore può essere doloroso, ma a volte è anche descritto come caldo o pungente..

Il trattamento per la fibromialgia comprende:

  • antidolorifici;
  • farmaci antinfiammatori;
  • miorilassanti;
  • antidepressivi.

Bruciore alla colonna vertebrale: cosa fare?

✅ DOLORE BRUCIANTE alla schiena сп è un segno diagnostico sfavorevole che indica patologie degenerative, infiammatorie, distruttive o distrofiche della colonna vertebrale e dei tessuti circostanti. Anche se non hai avuto lesioni alla schiena, questi sintomi non possono essere ignorati..

La sensazione di bruciore alla colonna vertebrale è un segno diagnostico che indica patologie degenerative, infiammatorie, distruttive o distrofiche della colonna vertebrale e dei tessuti circostanti. La sensazione di bruciore può essere un sintomo isolato o manifestarsi in combinazione con altri segni patologici: lombalgia, debolezza muscolare, alterazioni del cuore e dei vasi sanguigni (mancanza di respiro, tosse). Anche se il paziente non ha ricevuto lesioni alla schiena, tali sintomi non possono essere ignorati, poiché nella maggior parte dei casi indicano patologie gravi che richiedono un trattamento farmacologico (e talvolta chirurgico)..

Cosa significa bruciore alla colonna vertebrale e cosa fare allo stesso tempo

  • Perché può apparire una sensazione di bruciore nella colonna vertebrale?
  • Sensazione di bruciore alla schiena dopo il massaggio
  • Sensazione di bruciore con altre malattie
  • Quale medico contattare?
  • Cosa fare se la colonna vertebrale brucia?
  • Consigli utili e prevenzione
  • Video - Dolore e bruciore alla schiena

Perché può apparire una sensazione di bruciore nella colonna vertebrale?

Molto spesso, la causa del dolore bruciante nella colonna vertebrale è uno stile di vita sedentario. Se una persona trascorre molto tempo in posizione seduta, usa spesso il trasporto personale, non si impegna nell'educazione fisica per migliorare la salute, sviluppa inattività fisica - un indebolimento della forza muscolare a causa di un'attività motoria limitata. Ciò porta non solo a un intenso dolore alla schiena, ma anche a funzioni respiratorie, ematopoietiche e digestive compromesse. La mancanza di un'adeguata attività fisica porta al ristagno del sangue venoso e alla malnutrizione della polpa intervertebrale. La mancanza di nutrienti porta all'essiccamento del nucleo gelatinoso e aumenta il rischio di sviluppare l'osteocondrosi.

Le seguenti sono le malattie più comuni della parte centrale dello scheletro assiale di una persona, un sintomo del quale può essere una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale.

Osteocondrosi

Questa è una delle cause più comuni di mal di schiena associata alla progressiva degenerazione e distruzione dei dischi intervertebrali. L'osteocondrosi viene diagnosticata in circa il 42% dei residenti di grandi insediamenti, poiché i principali fattori patogenetici nello sviluppo di questa patologia sono la mancanza di un'adeguata attività fisica, il lavoro sedentario (d'ufficio) e un'alimentazione irregolare e squilibrata.

L'osteocondrosi può manifestarsi in vari sintomi, ma i principali sono:

  • bruciore costante e dolori dolorosi di varia localizzazione (a seconda del segmento interessato), la cui intensificazione si verifica con tosse, sforzo intenso o stress psico-emotivo;
  • gambe doloranti;
  • violazione della percezione sensoriale nelle mani e nei piedi (intorpidimento, formicolio, sensazione di "pelle d'oca");
  • crampi muscolari dolorosi;
  • movimento limitato.

La localizzazione della sensazione di bruciore e della sindrome del dolore dipende da in quale parte della colonna vertebrale si verificano cambiamenti degenerativi.

Tavolo. Localizzazione del dolore nell'osteocondrosi.

Dove appare il dolore?

Colonna vertebrale colpita
CervicaleSpalle, braccia, collo e avambracci (anche un bruciore di testa è un sintomo comune).
PettoraleLa parte centrale dello sterno, la parete posteriore del torace (principalmente sul lato sinistro con possibile irradiazione all'addome).
LombareParte bassa della schiena, osso sacro, coccige, gambe (principalmente coscia e parte inferiore della gamba).

Nota! L'osteocondrosi della colonna vertebrale inferiore può manifestarsi non solo con una forte sensazione di bruciore nella regione lombare, ma anche con sensazioni dolorose nei reni, negli ureteri e in altri organi situati nello spazio pelvico.

Radicolopatia

La radicolopatia non è una malattia indipendente, ma un sintomo patologico manifestato dalla spremitura delle terminazioni nervose spinali. Nell'80% dei casi, la radicolite è una complicanza dell'osteocondrosi, quindi i suoi sintomi possono avere una clinica comune con alterazioni degenerative nella struttura dei dischi intervertebrali. I sintomi della patologia dipendono dalla localizzazione della sindrome radicolare (compressione delle radici spinali).

Tavolo. Sintomi della sciatica.

Tipo di radicoliteLocalizzazione del dolore
CervicobrachialeLa parte occipitale della testa, spalle, scapole (il dolore può aumentare quando si gira o si inclina la testa, si tossisce, si muovono le mani). Nei casi più gravi, il dolore può essere accompagnato da una ridotta sensibilità delle mani, che si manifesta con intorpidimento e grave bruciore.
LombosacraleReni e gambe (coscia, parte inferiore della gamba, glutei). La lesione del nervo sciatico può causare dolore lancinante al tallone e al piede.
PettoraleSpazi intercostali (c'è un aumento durante il movimento).

Ernia intervertebrale

Un'ernia del disco è una sporgenza di una polpa gelatinosa che riempie lo spazio tra le placche connettivo-cartilaginee, attraverso una densa membrana fibrosa chiamata anulus fibrosus. Le ernie intervertebrali sono spesso una complicanza dell'osteocondrosi: l'essiccazione del nucleo polposo porta al fatto che le vertebre iniziano a schiacciare i dischi che si trovano tra di loro, il che termina con la rottura della capsula fibrosa e il deflusso della polpa attraverso le crepe risultanti. Per capire che una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale è associata proprio ad un'ernia del disco vertebrale, è necessario valutare i sintomi esistenti, che differiscono a seconda di quali vertebre hanno subito la deformazione.

Tavolo. Sintomi dell'ernia intervertebrale.

Segmento motore interessatoIl quadro clinico di un'ernia
Vertebre cervicaliFrequenti attacchi di mal di testa e vertigini, dolore doloroso nella parte posteriore della testa, che si irradia al braccio, instabilità della pressione sanguigna (ipertensione arteriosa). I pazienti spesso lamentano anche intorpidimento delle dita. La maggior parte dei sintomi si verificano contemporaneamente.
Vertebra toracicaCattiva postura, curvatura patologica della colonna vertebrale, dolore cronico allo sterno, che si manifesta principalmente dopo un lavoro prolungato in una posizione.
Vertebre lombari e sacroLombalgia (lombalgia nella parte bassa della schiena, può essere accompagnata da un forte bruciore), intorpidimento e debolezza delle gambe, irradiazione del dolore nella natica e nella parte inferiore della gamba.

Importante! Con le ernie della colonna vertebrale lombosacrale, le funzioni degli organi situati nella piccola pelvi possono essere compromesse, quindi i sintomi atipici della patologia sono disturbi disurici (disturbi della minzione), costipazione cronica, intorpidimento all'inguine o al perineo. Negli uomini, il 17% dei casi di ernia di questa localizzazione è associato a disfunzione erettile..

Il nodo di Schmorl

Nella maggior parte dei casi, questo tipo di ernia è congenita, ma nel 10-15% dei pazienti l'ernia di Schmorl può svilupparsi come malattia secondaria nell'osteoartrite, nell'osteocondrosi o nell'osteoporosi. I fattori patologici che aumentano il rischio di formazione del nodo di Schmorl sono:

  • età anziana e senile;
  • lesioni spinali e contusioni;
  • obesità.

I sintomi sono generalmente lievi o del tutto assenti. In rari casi, il paziente può avvertire una sensazione di bruciore, formicolio e debole lombalgia alla schiena, ma il più delle volte le ernie di Schmorl vengono rilevate per caso durante una radiografia della colonna vertebrale. La prognosi del trattamento è favorevole.

Altre patologie della colonna vertebrale

Una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale può anche essere un segno di altre malattie del sistema muscolo-scheletrico, quindi, non dovresti posticipare una visita dal medico con dolore bruciante ricorrente.

Le cause di una sensazione di bruciore alla schiena possono essere:

  • epidurite (principalmente infiammazione infettiva del tessuto epidurale con danni ai nervi spinali e alla dura madre);
  • spondilite (violazione della struttura delle vertebre a causa di processi infettivi e diminuzione della densità ossea);
  • spondilosi (crescita del tessuto osseo con formazione di spine e sporgenze).

Importante! Se una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale si verifica regolarmente ed è accompagnata da sintomi di intossicazione prolungata (febbre periodica, perdita di peso, debolezza), è necessario escludere la possibilità di tumori maligni della colonna vertebrale.

Sensazione di bruciore alla schiena dopo il massaggio

Se al paziente viene prescritto un corso di massaggio terapeutico o profilattico, deve essere eseguito solo da uno specialista con le competenze e l'istruzione appropriate. Azioni errate e la mancata osservanza della tecnica possono portare a danni e spostamento delle vertebre, che si manifesta con un forte dolore bruciante alla schiena. Le cause del bruciore alla colonna vertebrale dopo il massaggio possono anche essere:

  • errori nella scelta della tecnica di massaggio (ad esempio, quando invece di un massaggio rilassante, viene eseguito un effetto punto stimolante);
  • massaggio nella fase di aggravamento muscolare;
  • la presenza di controindicazioni;
  • accumulo attivo di acido lattico nel tessuto muscolare (spesso si verifica in persone con una struttura muscolare indebolita, che conducono uno stile di vita sedentario).

Importante! Le sensazioni di dolore e bruciore che compaiono il giorno successivo al massaggio sono considerate normali (se si tratta delle prime 2-3 sedute). In questo caso, puoi affrontarli con l'aiuto di unguenti anestetici e riscaldanti (Finalgon, Fastum gel). Se una dolorosa sensazione di bruciore è apparsa 1-2 ore dopo la procedura, c'è un'alta probabilità che il massaggio sia stato eseguito in modo errato o che il paziente avesse una controindicazione ad esso..

Sensazione di bruciore con altre malattie

Molto spesso i pazienti avvertono una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale per manifestazioni di osteocondrosi o radicolite, sebbene questo sintomo possa verificarsi anche in malattie di altri organi interni, ad esempio gli organi pelvici e l'apparato respiratorio.

Tavolo. Possibili ragioni.

MalattiePossibili sintomi
Malattie cardiache (infarto, malattia coronarica, angina pectoris)Bruciore o formicolio al torace, mancanza di respiro, variazioni della frequenza cardiaca, sensazione di mancanza di respiro, instabilità della pressione sanguigna.
PielonefriteBruciore nella parte bassa della schiena, scolorimento delle urine, violazione della produzione giornaliera di urina, edema, aumento della temperatura corporea.
Malattie ginecologiche (fibromi uterini, endometrite, endometriosi)Dolore e bruciore nella parte bassa della schiena, sanguinamento intermestruale, menorragie, indolenzimento durante il rapporto, secrezione insufficiente di lubrificazione vaginale.
Malattie dell'apparato digerente (pancreatite, colecistite, ulcere gastriche e duodenali)Sensazione di bruciore alle vertebre toraciche e lombari, bruciore di stomaco, feci sconvolte, alitosi, dolore all'addome, eruttazione, aumento della produzione di gas.

Quale medico contattare?

Se la comparsa di una sensazione di bruciore è stata preceduta da qualsiasi trauma e danno alla colonna vertebrale (contusioni, cadute), consultare un traumatologo. Se l'infortunio si è verificato di notte, il traumatologo ortopedico in servizio dovrebbe prendere il centro traumatologico, che lavora 24 ore su 24.

Se non ci sono ragioni apparenti, l'esame dovrebbe iniziare con una visita a un terapista locale, un medico di base (medico di famiglia), un chirurgo o un ortopedico. Se necessario, il medico farà riferimento alla consultazione di specialisti specializzati: neurologo, urologo, andrologo, ginecologo, pneumologo o cardiologo. Il complesso standard della diagnostica primaria per i reclami di sensazione di bruciore alla schiena comprende i seguenti studi:

  • radiografia;
  • RM o TC;
  • sondare la colonna vertebrale con la sua flessione (secondo alcuni metodi diagnostici);
  • analisi delle urine e del sangue (per rivelare segni di epidurite e altri processi infiammatori).

Il trattamento sarà prescritto al paziente tenendo conto delle malattie e dei disturbi identificati.

Cosa fare se la colonna vertebrale brucia?

Per sbarazzarsi della sensazione di bruciore causata da malattie acute del sistema muscolo-scheletrico, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei: ibuprofene, nimesulide, ketorolac. Devi prenderli 2-3 volte al giorno per 7-10 giorni consecutivi.

Con la sindrome del dolore moderato, puoi anche usare unguenti e gel locali con effetti antinfiammatori e analgesici: Voltaren, Diclofenac. A seconda delle patologie esistenti, il regime di trattamento può includere anche:

  • condroprotettori con glucosamina e condroitina;
  • Vitamine del gruppo B;
  • antibiotici (per processi infettivi e infiammatori, ad esempio epidurite);
  • miorilassanti.

Se la causa del bruciore è una malattia degli organi interni, la terapia della sensazione di bruciore alla colonna vertebrale è conforme al protocollo per il trattamento della patologia primaria.

Al di fuori dell'esacerbazione, sono indicati massaggi, procedure fisioterapiche (fanghi, elettroforesi, ultrasuoni, magnetoterapia, agopuntura), irudoterapia, terapia fisica e indossare corsetti ortopedici e correttori di postura.

Consigli utili e prevenzione

Affinché la sensazione di bruciore alla colonna vertebrale non interferisca con lo svolgimento delle normali attività e lo svolgimento delle mansioni professionali, è importante garantire la prevenzione dell'osteocondrosi, della scoliosi e di altre patologie della colonna vertebrale. Per fare ciò, puoi utilizzare i suggerimenti di seguito.

  • Quando lavori sedentari, ogni 2 ore devi fare una pausa di 10-15 minuti, durante la quale dovresti fare diversi esercizi per allungare la colonna vertebrale e rafforzare i muscoli del collo.
  • È importante che le persone che lavorano al computer scelgano la corretta posizione del corpo (è mostrata nell'immagine sotto).
  • La dieta dovrebbe avere abbastanza carne, verdura, frutta, noci e altri alimenti con una ricca composizione minerale, poiché i sali minerali forniscono forza al tessuto osseo.
  • È meglio acquistare un materasso ortopedico per dormire con un livello di fermezza adeguato. Dovrebbe essere cambiato una volta ogni 8-10 anni (indipendentemente dalla durata di servizio specificata).
  • Camminare fornisce un buon carico cardiaco e allena perfettamente il cuore, ma non può sostituire gli esercizi volti a rafforzare la colonna vertebrale, quindi gli esercizi per la schiena dovrebbero essere eseguiti 3-4 volte a settimana.

Una sensazione di bruciore alla colonna vertebrale è un sintomo spiacevole e doloroso che richiede un'attenta diagnosi. Se si esclude una reazione allergica a cosmetici, articoli per l'igiene, tessuti da cui sono cuciti biancheria da letto e vestiti, è necessario controllare la colonna vertebrale. Affinché il trattamento delle malattie identificate sia efficace, è importante seguire i consigli e le raccomandazioni dei medici, mangiare correttamente, fare esercizio ed evitare il disagio emotivo. Si raccomanda alle persone con patologie della colonna vertebrale di sottoporsi a un trattamento di sanatorio-resort una volta ogni 2 anni Pubblicato da econet.ru.

Autore: Nekrasova Anastasia

Video - Dolore e bruciore alla schiena

P.S. E ricorda, semplicemente cambiando la tua coscienza, insieme stiamo cambiando il mondo! © econet

Ti è piaciuto l'articolo? Scrivi la tua opinione nei commenti.
Iscriviti al nostro FB: