Principale

Torcicollo

Dolore alle scapole: quali potrebbero essere le ragioni?

Ti diremo tutto sul dolore alle scapole, che può indicare varie malattie: dai muscoli tirati a lesioni spinali e infarto.

Il dolore alle scapole può indicare una varietà di condizioni, da muscoli tesi a lesioni spinali e infarto. Anche se il dolore è debole e non si diffonde al petto, non sarà superfluo visitare uno specialista.

Come possono far male le scapole?

Il focus del dolore può essere localizzato sia nella scapola stessa che nell'area circostante, al centro tra le scapole e sotto di esse. È dalla posizione che si possono trarre le prime conclusioni, quella che si è rivelata esattamente la causa del disagio. Anche gli organi interni possono emanare dolore nella parte superiore della schiena a causa di nervi ravvicinati.

Il dolore alle scapole può essere di varia gravità, intensità e durata. Un dolore lieve con intorpidimento di solito indica affaticamento muscolare fisico. Tirando - sulla patologia della colonna vertebrale. Il dolore acuto e grave, soprattutto sotto le scapole, è un segno di patologia degli organi interni che richiedono un intervento immediato.

Cause di dolore alle scapole

Tra le ragioni, si possono distinguere tre gruppi principali: si tratta di malattie della colonna vertebrale, patologie degli organi e dolore che non è associato a problemi interni del corpo..

Malattie della colonna vertebrale

Dolore da patologia vertebrale - tirante e lungo. A causa del fatto che è piuttosto debole, il paziente spesso lo ignora per molto tempo, non vedendo problemi seri in un tale sintomo. Tra le malattie della colonna vertebrale, dolore da cui si diffonde all'area delle scapole, si possono distinguere:

  • l'osteocondrosi del rachide cervicale è accompagnata da intorpidimento delle dita, rigidità dei movimenti delle spalle e frequenti mal di testa. Il dolore doloroso si concentrerà nell'area delle scapole e alla base del collo;
  • ernia intervertebrale - protrusione del disco intervertebrale nello spazio circostante. Nella fase iniziale della malattia, il dolore è tollerabile, sebbene provochi disagio e ostacoli il movimento. Un'ernia trascurata provoca dolore insopportabile e richiede un intervento chirurgico a causa della minaccia di perdita di mobilità;
  • a causa della cifosi e della scoliosi, le aree curve della colonna vertebrale, comprese le scapole, possono ferire. Il dolore in questo caso aumenterà con il movimento e si diffonderà alla schiena;
  • protrusione (spostamento) del disco intervertebrale nella regione cervicale o toracica. Provoca dolore e intorpidimento costante a causa dei nervi schiacciati. In assenza di trattamento, al suo posto inizierà a formarsi un'ernia..

I problemi alla colonna vertebrale sono trattati da un neurologo e un ortopedico. Dopo aver preso la storia, possono suggerire diversi tipi di esami:

  • Radiografia della colonna vertebrale toracica: le immagini più semplici che mostrano le condizioni del tessuto osseo. Se le patologie non sono visibili su di esse, allora, molto probabilmente, il problema risiede negli organi vicini;
  • Una risonanza magnetica della regione toracica mostrerà le immagini più nitide. È con l'aiuto della risonanza magnetica che è meglio esaminare i legamenti, i dischi intervertebrali e i tessuti molli circostanti per trovare ernie, sporgenze e pizzicature delle terminazioni nervose;
  • Una scansione TC della regione toracica sarà utile per identificare lesioni ossee o traumi.

Fino a quando non vengono stabilite la causa e la localizzazione della patologia, i test del sangue o del liquido sinoviale intra-articolare possono mostrare poco. Tuttavia, potresti essere indirizzato a test generali per determinare lo stato del corpo..

Malattie interne

Il dolore dell'intero torace può essere dato alla schiena: cuore, polmoni, stomaco, cistifellea. Queste sensazioni sono difficili da confondere con il dolore causato, ad esempio, dall'osteocondrosi: tutte le condizioni acute dei sistemi interni rispondono con un dolore acuto - sotto le scapole, tra le costole, nel lato. Il tuo umore generale cambierà: ti sentirai debole, stordito e senza fiato.

Quanto segue può causare sensazioni dolorose alle scapole:

  • malattie vascolari e cardiache: attacchi lievi di angina pectoris sono facilmente rimossi dai farmaci. Ma se il dolore al petto e alla schiena non si attenua, la pressione diminuisce, la pelle diventa pallida - la probabilità di un infarto è alta, quindi non puoi rimandare la chiamata di un'ambulanza;
  • problemi nel sistema digestivo: esacerbazione di ulcere gastriche, pancreatite e colecistite. Attacchi acuti di malattia - perforazione dell'ulcera, blocco del dotto biliare - saranno accompagnati da un dolore insopportabile bruciore all'addome, alle scapole, sul lato;
  • anomalie nel lavoro dei reni: pielonefrite, colica renale. Il dolore è concentrato nella parte inferiore delle scapole e nella parte bassa della schiena, accompagnato da nausea, indolenzimento durante la minzione e lieve febbre;
  • malattie dell'apparato respiratorio: pleurite e polmonite. Il dolore alle scapole accompagna ogni respiro, la temperatura corporea aumenta e può iniziare la tosse. Sono la febbre e la tosse i principali segni con cui è possibile determinare la patologia dei polmoni. Di solito, queste malattie si sviluppano dopo una grave influenza o SARS.

In caso di condizioni acute - attacco cardiaco, perforazione di un'ulcera, un attacco di colecistite - è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. Se sei preoccupato per il dolore tollerabile e sai per certo che tutto è in ordine con la tua schiena, dovresti controllare gli organi del torace. Vale la pena contattare un terapista che determinerà più accuratamente il problema e ti indirizzerà allo specialista giusto. È difficile determinare in modo indipendente la posizione della patologia.

Ma se conosci le tue malattie che possono causare tale disagio, allora, ovviamente, dovresti contattare immediatamente un medico altamente specializzato: un gastroenterologo, un cardiologo o un pneumologo. Puoi scoprire da loro quali esami possono esserti utili:

  • elettrocardiogramma ed ecografia del cuore: in caso di sospette malattie del sistema cardiovascolare;
  • Ecografia degli organi addominali: l'esame mostrerà informazioni su reni, fegato, pancreas, cistifellea;
  • fluorogramma o TC dei polmoni: per determinare lo stato del sistema respiratorio;
  • gastroscopia: per sospetta ulcera gastrica.

Non sarà superfluo eseguire esami del sangue e delle urine generali e biochimici e, se sospetti una polmonite, prendi un tampone dalla gola.

Cause del dolore quando si escludono patologie

Ma cosa succede se la colonna vertebrale è completamente sana, non sono state trovate anomalie negli organi addominali, ma continui a sentire dolore alle scapole? Le sue cause possono essere molteplici, dal trauma allo stress:

  • lesione della scapola: lussazione o frattura;
  • allungare i muscoli della schiena a causa dell'elevato sforzo fisico;
  • postura scorretta, eccesso di peso, lunga permanenza in una posizione scomoda: tutto questo porta a tensioni muscolari, spesso asimmetriche, dovute a strappi muscolari statici;
  • un posto scomodo per dormire porterà anche a una postura stretta e tensione muscolare;
  • stress: influisce sul benessere non direttamente, ma indirettamente. Nella tensione nervosa, spesso ci pieghiamo e assumiamo posture scomode. Porta anche a sforzi eccessivi e affaticamento della schiena..

In caso di lesione alla scapola o stiramento muscolare, contattare un traumatologo. Tutti gli altri motivi sono molto più facili da eliminare: dovresti prestare attenzione all'organizzazione del posto letto, monitorare la posizione del corpo e aggiungere almeno una semplice ginnastica alla tua routine quotidiana per rilassare i muscoli della schiena. Se tutte queste azioni non hanno aiutato, non auto-medicare e piuttosto vai dal medico.

Mal di schiena sotto le scapole dalla schiena - cause, sintomi e trattamento

Anatomia del torace

La zona scapolare appartiene alla colonna vertebrale toracica e si trova a livello del torace. È necessario studiare l'anatomia di quest'area per capire quali organi possono disturbare il paziente direttamente e indirettamente..

Le caratteristiche anatomiche chiave includono:

  1. Colonna vertebrale: è costituita dal midollo spinale e dalle vertebre, dai dischi intervertebrali. È una parte importante dell'intero sistema muscolo-scheletrico, protegge il midollo spinale dai danni.
  2. La scapola destra e quella sinistra appartengono alle strutture ossee del cingolo scapolare superiore. Sembrano un triangolo e sono ossa piatte. Questa struttura ossea ha molte cavità e depressioni. Questi sono i punti di attacco per legamenti, tendini e muscoli. Le lame hanno un'elevata resistenza, quindi possono sopportare facilmente carichi statici costanti.
  3. Clavicola: l'osso che fornisce la connessione tra la scapola e il torace.
  4. Cuore - è responsabile della funzionalità del sistema cardiovascolare, pompa il sangue attraverso le vene e le arterie.
  5. I polmoni sono un organo respiratorio accoppiato responsabile dei processi di scambio di gas.
  6. Esofago, stomaco - appartengono agli organi digestivi.
  7. Costole: forniscono una funzione protettiva del torace. Queste sono ossa piatte che si attaccano alla parte posteriore della colonna vertebrale e davanti allo sterno..

La natura del dolore

Le scapole si trovano sul retro della schiena e sono vicine all'omero e alla clavicola. Questo è un osso triangolare accoppiato, a cui sono attaccati i muscoli romboidi e parzialmente trapezi. Questi gruppi muscolari rendono mobile il cingolo scapolare superiore. Le scapole sono unite insieme alle costole per formare una forte struttura del busto. Qualsiasi disagio in quest'area può portare a un disagio significativo e una limitazione parziale della mobilità della parte superiore della schiena. Per questo motivo il dolore non può essere tollerato ed è necessario consultare immediatamente un medico..

Il tipo di sensazione di dolore è suddiviso in diverse classificazioni:

  1. Il dolore e la sua natura in base alla localizzazione di sensazioni spiacevoli - nel mezzo delle scapole, a sinistra oa destra, se c'è irradiazione al petto o tra le costole, il dolore si sente più in alto o più in basso.
  2. Per natura delle sensazioni: sensazioni spiacevoli, tiranti, dolore acuto, piagnistei, irradiazione, pulsazioni.
  3. Durata del dolore: attacchi episodici, si sente costantemente, aumenta bruscamente, il disagio si verifica dopo l'attività fisica.

Molto spesso, i dolori alla trazione indicano problemi alla colonna vertebrale e raramente segnalano altri problemi correlati..

Ragione principale

I sintomi del dolore sotto le scapole si verificano a causa di tali disturbi:

  • mal di stomaco (ulcera allo stomaco, gastrite);
  • disturbi digestivi (bruciore di stomaco, reflusso esofageo);
  • disturbi nel lavoro del sistema cardiovascolare (infarto miocardico, pericardite);
  • problemi polmonari (bronchite, polmonite);
  • disturbi degenerativi della cresta, della colonna vertebrale;
  • trauma, infiammazione, distorsioni, miosite;
  • disordini neurologici.

Nel 90% dei casi, secondo le statistiche, il disagio alle scapole è causato dal mal di schiena. La colonna vertebrale umana è responsabile della deambulazione eretta, quindi su di essa cade un carico significativo. Il rispetto della propria salute aiuta a migliorare il benessere quando l'inattività fisica e una cattiva postura provocano disagio. La situazione peggiora con l'età della persona.

Trauma

Se il paziente ha un livido o una distorsione, il dolore sotto la scapola può verificarsi con movimento o tensione. Nel periodo acuto le sensazioni dolorose sono costanti e si avvertono anche a riposo. A seconda della posizione della lesione, il dolore si verifica sul lato sinistro o destro delle scapole. I tipi più comuni di danno sono le ossa o il corsetto muscolare.

Altri tipi di lesioni traumatiche:

  1. Lesione. È caratterizzato da dolore superficiale. Molto spesso, i tessuti molli superficiali, lo strato muscolare superiore e il grasso sottocutaneo sono colpiti da lividi. Si manifestano sensazioni spiacevoli sotto le scapole e sotto, compaiono gonfiore e un processo infiammatorio localizzato localmente. Di solito non è richiesto alcun trattamento specifico. Questo dolore scompare da solo entro poche settimane..
  2. Frattura o fessura: il dolore è acuto e non riflettente e si concentra nel sito della lesione. Anche il minimo movimento della mano provoca sensazioni atroci. In una tale situazione, al paziente viene mostrato il riposo completo per non peggiorare la situazione con la frattura..
  3. Dislocazioni, spostamento delle vertebre. In questo caso, il dolore sarà localizzato non solo nell'area della scapola, ma anche nella parte posteriore a livello della regione toracica. Spesso, il dolore si verifica a causa della compressione delle terminazioni nervose nel canale spinale, che indica un danno ai dischi intervertebrali.

Il trauma non è difficile da definire. Durante il movimento, si avverte uno scricchiolio, c'è gonfiore del tessuto nel sito della lesione.

Osteocondrosi

La manifestazione classica dell'osteocondrosi toracica è il dolore interscapolare a livello della cresta. Le sensazioni spiacevoli derivano dal pizzicamento delle terminazioni nervose. Se la regione toracica è interessata nella parte superiore, il paziente avverte un dolore scapolare acuto che si irradia al braccio. Il lato dipende dalla lesione di specifiche radici nervose. Quando i vasi vengono schiacciati, si verifica un aumento della pressione, mal di testa e vertigini.

Se la parte inferiore della regione toracica è interessata, il paziente ha disagio nella parte bassa della schiena dalla scapola. Dà anche alla mano sinistra o destra, a seconda della posizione del nervo schiacciato. Nel tempo, il dolore diventa più intenso, il paziente inizia a provare disagio non solo durante l'attività fisica, ma anche durante il riposo. Una situazione difficile: il disagio si avverte 24 ore su 24, anche di notte. Spesso, sullo sfondo dell'osteocondrosi, si verificano sporgenze o ernie.

Scoliosi

Il disturbo della postura è la malattia della cresta più comune che si manifesta in tenera età. I primi problemi si osservano già dai primi gradi di scuola: i bambini non controllano la postura corretta e non capiscono perché gli adulti richiedono loro di sedersi in modo uniforme. Abitudini motorie improprie si sviluppano nel tempo. Una persona si siede in una posizione che gli è comoda, ma questa posizione provoca un sovraccarico muscolare statico e lo sviluppo di uno squilibrio. Se la colonna vertebrale rimane a lungo in posizione antalgica, si verifica una curvatura, che è irta di conseguenze.

In età adulta, molti hanno ipodynamia, uno stato di scarsa attività fisica quando una persona conduce uno stile di vita esclusivamente sedentario. Il risultato è un dolore alla schiena persistente dovuto alla debolezza muscolare. Se c'è una curvatura nella regione toracica, il dolore è localizzato nell'area delle scapole. A volte c'è un fastidio radiante nella regione cervicale. La differenza caratteristica tra la scoliosi è che una spalla è più alta dell'altra in uno stato eretto e rilassato.

All'esame iniziale, il terapista può vedere la malattia. Ci vuole molto tempo per curare la malattia e utilizzare un approccio integrato. Per alleviare la condizione dolorosa, è necessario stabilire uno stile di vita, smettere di essere nervoso e iniziare a muoversi. Sotto stress, il tono muscolare può aumentare, il che può portare a un deterioramento del benessere. Il massaggio aiuta molto, è utile anche per svolgere terapia fisica per la schiena.

Ernie e sporgenze

La comparsa di un'ernia del disco è una condizione grave caratterizzata dalla sporgenza del canale spinale attraverso l'anulus fibroso. La condizione precedente dell'ernia è la protrusione. Durante la protrusione, il disco è parzialmente danneggiato e l'anello fibroso è allungato. Le ernie si verificano con un forte sforzo fisico, a causa del sollevamento di carichi pesanti. Un ruolo importante nel loro aspetto è giocato da un fattore ereditario. Se la famiglia ha parenti stretti con ernie o sporgenze, c'è un'alta probabilità che si presentino con l'età nei bambini.

Se un'ernia o una protrusione si trova a livello della regione toracica, nella regione delle scapole si verificano sensazioni dolorose. C'è anche un'irradiazione del dolore al braccio o alla spalla. Il lato dipende dalle specifiche radici nervose pizzicate. La lombalgia dolorosa è causata da danni alle terminazioni nervose, che vengono pizzicate a causa dell'eccessiva compressione nella parte posteriore..

Se è colpita la parte bassa della schiena, la lombalgia viene data alla gamba e se si verifica un'ernia cervicale, il dolore viene dato alla testa. In ogni situazione, un'ernia richiede un trattamento completo volto a rilassare la schiena, alleviare la sindrome del dolore acuto ed eliminare la tensione muscolare. Con ernie e protrusioni, è utile eseguire la terapia fisica, partecipare alle procedure di fisioterapia. In casi rari e avanzati, è necessario un intervento chirurgico.

Cifosi

Questa curvatura è come la scoliosi, ma nella direzione opposta. Se nella scoliosi la colonna vertebrale è piegata a destra oa sinistra, nella cifosi c'è una pronunciata curvatura del cingolo scapolare superiore. Uno dei segni caratteristici della malattia è una sensazione di dolore nella zona interscapolare in presenza di segni esterni di patologia. Fa male sotto la scapola sinistra o destra, a seconda della natura della curvatura. Di solito il dolore si manifesta su entrambi i lati e si irradia alle braccia e al collo. Esistono due meccanismi principali per la formazione della patologia:

  1. Neurogenico. Durante l'inizio della curvatura, nella colonna vertebrale si verificano processi degenerativi, che provocano il pizzicamento delle radici nervose del midollo spinale. Ci sono sensazioni dolorose nell'area della scapola destra e sinistra, che vengono date al collo, alla clavicola o al braccio, meno spesso all'area dell'articolazione della spalla.
  2. Muscolare. Essere costantemente in uno stato concavo provoca squilibrio muscolare e sovraccarico. Nella parte superiore della schiena, i muscoli sono pizzicati, il che provoca ipertonicità e forte dolore. Anche il resto dei muscoli della schiena ne risente. L'ipotensione può verificarsi nella regione lombare.

Di conseguenza, l'arteria vertebrale viene compressa, il che provoca una violazione persistente della circolazione cerebrale. Si verifica gradualmente un deterioramento della salute, ci sono malfunzionamenti nel lavoro degli organi interni. Con un tale paziente, è necessario svolgere un lavoro complesso, inclusi i servizi di un terapista della riabilitazione, eseguendo la terapia fisica.

Spondiloartrosi

A volte lo sviluppo della spondiloartrosi indica dolore a destra oa sinistra nell'area delle scapole. La malattia è caratterizzata da danni alle faccette articolari e ai dischi intervertebrali. Con lo sviluppo della malattia, si verifica una perdita di mobilità, si verifica una sensazione di rigidità, che si manifesta più fortemente al mattino.

La patologia si manifesta in più fasi:

  1. Deformazione e distruzione del tessuto cartilagineo. Se la circolazione sanguigna è compromessa in questa zona, l'integrità del tessuto connettivo viene distrutta, a causa della quale il disco articolare diventa più sottile. I processi di recupero nell'osso e nel tessuto connettivo sono significativamente compromessi. L'aumento dell'attività fisica in quest'area porta a microtraumi.
  2. Si verificano ulteriori cambiamenti di deformazione. I sigilli compaiono nel disco, la mobilità si deteriora, il che porta ad una maggiore distruzione del tessuto cartilagineo. Il paziente può provare costantemente dolore, anche quando è calmo..
  3. Lo stadio terminale è l'ossificazione, la formazione di osteofiti. Queste escrescenze danneggiano articolazioni, tendini, muscoli e legamenti vicini. In questo caso, sarà necessaria un'operazione.

Una manifestazione caratteristica della spondiloartrosi nella fase iniziale è la comparsa del dolore solo durante lo sforzo fisico. Il disagio a riposo diminuisce in quanto non vi è alcun fattore traumatico.

Nevralgia intercostale

Questa condizione è indicata come un disturbo del nervo vago. Quando si verifica la patologia, appare un dolore acuto, che spara alla scapola, alle costole e al torace. Questo tipo di dolore viene spesso confuso con un infarto. Una differenza caratteristica è la mancanza di una chiara localizzazione nell'area del cuore. Le sensazioni spiacevoli si intensificano all'inalazione. Il dolore è accompagnato da una sensazione di costrizione. Se il paziente pensa di avere l'angina pectoris, dopo aver assunto nitroglicerina, il sollievo non arriva.

Il dolore sotto la scapola destra o sinistra indica innervazione in aree specifiche. Intorpidimento e spasmo non sono tipici di questo processo patologico. Data la specificità dei sintomi della malattia, uno specialista farà una diagnosi senza problemi. Il trattamento consiste nell'uso di vitamine del gruppo B iniettabili e farmaci miotropici (miorilassanti). La nevralgia intercostale dovrebbe essere trattata da un neurologo.

Cause di dolore sotto la scapola sinistra nella parte posteriore dalla schiena - disturbi cardiaci

Il mal di schiena è spesso indicativo di un disturbo cardiaco. Perché il mal di schiena è un fenomeno di dolore riflesso, che indica malattia coronarica, infarto miocardico o pericardite. Se c'è un dolore lancinante improvviso che si intensifica con lo sforzo fisico, ma non ci sono sintomi di malattie spinali, è urgente visitare un cardiologo per un consulto. L'automedicazione o il ritardo possono portare la situazione a uno stato critico.

Le cause più comuni di disturbi cardiaci che causano dolore sotto la scapola sinistra nella parte posteriore dalla schiena sono:

  1. Infarto miocardico. Oltre all'irradiazione, il paziente avverte un dolore doloroso nell'area del muscolo cardiaco. Le cause della patologia sono associate al blocco di grandi arterie e vene da parte di un trombo. Se una placca trombotica si rompe e blocca il flusso vascolare intorno al cuore, si verificherà un infarto. In questo stato, devi agire rapidamente, altrimenti il ​​paziente morirà. La causa principale della patologia che si è manifestata è l'aterosclerosi, l'incollaggio di eritrociti, piastrine con maggiore coagulabilità.
  2. Cardiopatia ischemica o angina pectoris. Secondo le informazioni di un articolo medico, si sviluppa improvvisamente un attacco di malattia coronarica. Appare un dolore sordo, che è parossistico. L'attacco può essere facilmente fermato prendendo nitroglicerina. La malattia richiede un ulteriore controllo medico, perché può insorgere proprio nel momento più inaspettato. Se l'attacco dura più di poche ore e i farmaci non aiutano, è necessario chiamare un'ambulanza. Oltre al disagio nel cuore, la respirazione del paziente diventa realtà, si verifica mancanza di respiro, che aumenta con lo sforzo fisico.
  3. Il dolore sotto la scapola sinistra dalla parte posteriore della schiena può indicare lo sviluppo di un attacco di pericardite. La patologia è caratterizzata dall'accumulo di liquido con lesioni infiammatorie della membrana sierosa del cuore. La diagnosi include test per i marker infiammatori, inclusi i test reumatici. La pericardite è spesso una complicanza di una precedente malattia infettiva, comprese le infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore. Viene eseguita una terapia complessa a lungo termine.

Malattie dell'apparato respiratorio

In presenza di malattie respiratorie prolungate, il paziente può eventualmente sviluppare un dolore irradiato all'area delle scapole. Molto spesso, le complicazioni sono causate da tali malattie:

  1. Bronchite cronica o acuta. Nelle fasi iniziali, la malattia è caratterizzata da una tosse secca. A poco a poco, l'irritazione della laringe aumenta e si verifica una tosse umida. Se la malattia si è sviluppata sullo sfondo di ARVI, si osserva un aumento della temperatura corporea. La malattia non richiede una terapia specifica, è sufficiente stare a letto, bere più liquido caldo. In rari casi possono essere necessari antipiretici e farmaci antibatterici.
  2. Pleurite. Se un paziente lamenta un forte dolore toracico con possibile irradiazione, tosse, mancanza di respiro e febbre, lo specialista è obbligato a escludere o confermare questa malattia. La pleurite è caratterizzata dall'infiammazione dei fogli pleurici, seguita dall'accumulo di espettorato liquido nella cavità pleurica. La malattia è difficile da tollerare. È richiesto un trattamento complesso con antibiotici e farmaci anti-tubercolosi.
  3. Polmonite. Spesso si sviluppa come complicanza dell'ARVI. La polmonite è caratterizzata da un decorso grave, accompagnato da tosse, mancanza di respiro, dolore al petto durante l'ispirazione e una forte febbre. La malattia è confermata da una radiografia del torace ed è curabile con antibiotici.

Malattie del tratto gastrointestinale

Tutti i disturbi gastrointestinali che causano disagio nell'area delle scapole hanno una natura riflessa del dolore. Quali problemi possono sorgere:

  1. Gastrite o ulcera allo stomaco. Se il dolore si riflette, il paziente avverte uno spiacevole disagio nella regione toracica inferiore (la parte inferiore delle scapole su entrambi i lati). Può sembrare un dolore muscolare. Con un attacco di dolore allo stomaco, si può avvertire parallelamente una sensazione di bruciore nell'area del plesso solare. Le malattie vengono trattate in un complesso, utilizzando farmaci per ridurre l'acidità, agenti curativi (inibitori della pompa protonica). Se viene rilevato un agente patogeno batterico, vengono prescritti antibiotici.
  2. Reflusso esofageo, bruciore di stomaco. Il disagio si manifesta nella zona del torace, spesso si irradia alla zona scapolare. La causa della patologia è il ritorno del contenuto dello stomaco all'esofago. Le sensazioni spiacevoli sono associate all'effetto irritante dell'acido cloridrico sull'esofago. C'è un'eruzione acida, una sensazione di nodo alla gola. In rari casi, si verifica il vomito. Per prevenire un attacco, è necessario limitare l'uso di cibi fritti, piccanti e grassi. Nel trattamento sintomatico vengono utilizzati antiacidi che riducono l'acidità, a base di magnesio e idrossido di alluminio.

Parere editoriale

Le sensazioni spiacevoli nella zona scapolare sono più spesso associate a un'esacerbazione di malattie del sistema muscolo-scheletrico. Meno spesso, disturbi cardiaci, problemi neurologici, malattie dello stomaco e dell'apparato respiratorio portano a disagio. Per saperne di più sulle cause del mal di schiena, si consiglia di studiare l'articolo corrispondente sul nostro sito web..

Perché la schiena fa male nella zona delle scapole

Informazione Generale

Se una persona inizia improvvisamente a essere infastidita dal dolore alla schiena tra le scapole o tra le costole nel mezzo, il suo aspetto è quasi immediatamente associato a problemi con la colonna vertebrale: radici nervose dei legamenti, disturbi della colonna vertebrale, dischi intervertebrali, ecc. Tuttavia, non si può escludere che tali manifestazioni possano anche indicare altre malattie degli organi del torace. Possiamo parlare di malattie dell'apparato respiratorio, del cuore, dello stomaco, degli organi mediastinici.

La natura di tale dolore può essere molto diversa: a volte una persona si lamenta di avere una puntura a sinistra o una pugnalata a destra, si manifesta un dolore acuto che aumenta rapidamente o passa rapidamente. A volte è un dolore doloroso che peggiora nel tempo. Può diventare cronico e scomodo per molto tempo. Con manifestazioni croniche, è imperativo stabilire una diagnosi, poiché un tale sintomo può essere la prova di una grave malattia degli organi del torace.

In alcuni casi, la schiena tra le scapole fa davvero male solo dopo un serio sforzo fisico o dopo che una persona ha dovuto rimanere in una posizione scomoda per un tempo molto lungo.

È importante capire che il dolore e la lombalgia tra le scapole non sono una malattia, ma solo un sintomo. Pertanto, quando compaiono tali segni, non è necessario interromperli con unguenti, iniezioni o altri mezzi, ma cercare di scoprire il motivo che li ha provocati.

Quando un paziente rivolge tali reclami a uno specialista, deve provare a descrivere queste manifestazioni in dettaglio, specificandone le caratteristiche. I segni di accompagnamento che accompagnano il disagio e il dolore tra le scapole sono importanti: va indicato se c'è febbre, tosse, se il dolore si irradia ad altri organi, se succede che quando si tossisce fa male al petto, ecc. è provocata. Sarà molto più facile per uno specialista stabilire una diagnosi e prescrivere gli esami necessari se conosce tutti i dettagli..

Ogni persona deve essere consapevole che se la causa del dolore nell'area dei polmoni e tra le scapole non viene stabilita in tempo, è spesso necessario sottoporsi a molte ricerche serie e costose e successivamente praticare diversi regimi di trattamento. Alcuni di loro finiscono per inefficaci, mentre danneggiano il corpo a causa della manifestazione di effetti collaterali..

Questo è il motivo per cui una persona deve capire quali ragioni possono provocare una condizione quando si schiaccia, fa male, diventa insensibile, cuoce nell'area delle scapole e per quali malattie questa sindrome è caratteristica. Questo sarà discusso nell'articolo di seguito..

Dolore associato a patologie della colonna vertebrale

Naturalmente, spesso la risposta alla domanda sul perché la schiena fa male nell'area delle scapole è che si sono verificate prima lesioni, contusioni e fratture vertebrali. Ma queste ragioni sono ovvie e facili da determinare. Tuttavia, ci sono ragioni meno comprensibili per cui la colonna vertebrale fa male nell'area delle scapole..

Ernia intervertebrale

Se quando si tossisce, la schiena fa male nell'area delle scapole o si nota dolore durante lo sforzo, possiamo parlare di un'ernia intervertebrale.

Tuttavia, le cause del mal di schiena nell'area delle scapole non sono così spesso associate a questa malattia, perché raramente si sviluppa un'ernia nella colonna vertebrale toracica, poiché il carico su questa sezione non è così significativo come sul cervicale e lombare.

È possibile escludere o confermare questa patologia eseguendo TC o RM.

I cambiamenti che si verificano con questa patologia sono associati al fatto che la parte esterna del disco intervertebrale (anello fibroso) sporge a causa di una lacrima. Allo stesso tempo, la distanza tra le vertebre diminuisce e le radici nervose vengono pizzicate. L'anello fibroso si incrina e il nucleo polposo sporge in esso.

Se il medico diagnostica una tale ernia, al paziente vengono prescritti farmaci antinfiammatori, terapia fisica, fisioterapia, riflessologia. In un decorso grave della malattia, viene eseguito un intervento chirurgico.

Con un'ernia intervertebrale della colonna vertebrale toracica, di solito fa male solo in un punto. A volte si irradiano sensazioni dolorose e si sentono nel petto, che assomiglia a segni di malattie cardiache o polmonari.

Se un'ernia intervertebrale non viene trattata per molto tempo, è probabile lo sviluppo della curvatura della colonna vertebrale, la disfunzione degli organi pelvici, la paraparesi delle gambe, la sindrome del dolore cronico.

Sovraccarico e ipotermia dei muscoli della schiena

Il sovraccarico della schiena può provocare dolore nell'area delle scapole. Questa condizione non è considerata una malattia. Ma se una persona è costantemente esposta a gravi stress, solleva pesi o rimane a lungo in posizione seduta, aumenta seriamente la probabilità di scoliosi, osteocondrosi, ernie intervertebrali.

La schiena sotto le scapole fa spesso male alle persone che, per le peculiarità del proprio lavoro, sono costrette a rimanere nella stessa posizione per diverse ore a lungo. Spesso autisti, sarte, chirurghi, impiegati, ecc. Lamentano che la schiena a destra fa male o la schiena a sinistra fa male..

Se le persone di tali professioni hanno ipotermia a causa del funzionamento del condizionatore d'aria, possono essere disturbate dalla cosiddetta lombalgia, quando il dolore alla schiena sotto le scapole o nella colonna vertebrale sottostante diventa molto intenso. In una tale situazione, è necessario il trattamento con FANS, nonché con gel o unguenti riscaldanti. Mostrato in una tale situazione e massaggio.

Per prevenire tali manifestazioni spiacevoli, è necessario evitare correnti d'aria, praticare attività fisica e ginnastica terapeutica. Si consiglia inoltre di seguire regolarmente corsi di massaggio preventivo.

Nevralgia intercostale

In questa condizione, il dolore di solito si sviluppa su un lato del torace. Tuttavia, a volte una persona si lamenta anche di far male sotto la scapola a sinistra o dall'altra parte. Le ragioni di questo fenomeno sono associate alla compressione delle radici nervose nella regione toracica, che si verifica con ipotermia, forte stress, lesioni, osteocondrosi della regione toracica, infezioni.

Il dolore sotto la scapola dietro la sinistra o la destra aumenta con la tosse, con la pressione, può comparire sia di notte che durante il giorno. Se la schiena di una persona è costantemente congelata, le ragioni di questo fenomeno sono associate alla nevralgia intercostale.

Questa condizione viene spesso scambiata per manifestazioni di osteocondrosi o scoliosi. Pertanto, è molto importante che uno specialista qualificato sia impegnato nella diagnosi..

Miosite

Se si verifica una grave ipotermia, una persona ha avuto ARVI o influenza, si è verificato un infortunio o i muscoli della schiena sono stati sovraccaricati, è probabile che si sviluppi la miosite, un processo infiammatorio nel tessuto muscolare. Questa condizione può essere sia acuta che cronica. In questo caso, il dolore è possibile sia nella parte superiore della colonna vertebrale che in quella inferiore.

Di regola, la schiena fa male e il disagio diventa più forte se la persona si muove, è sottoposta a uno sforzo fisico. Con la miosite si usano pomate riscaldanti e analgesiche. Ma per il corpo, questa condizione non è pericolosa..

Scoliosi

Se analizziamo le statistiche, risulta che circa la metà delle persone soffre di scoliosi. Questi possono essere diversi gradi di sviluppo della malattia: torsione o curvatura della colonna vertebrale. La più colpita è la regione toracica in combinazione con la regione lombare o cervicale. Con la scoliosi, la forma del torace cambia. Il dolore può comparire al centro tra le scapole. Ma più spesso si ha la sensazione che la scapola faccia male a destra oa sinistra. Succede che tali sensazioni siano costantemente disturbanti, ma spesso il dolore si manifesta periodicamente, a causa di una forte tensione o dopo che una persona è stata in una posizione - in piedi o seduta - per molto tempo. La scoliosi è anche caratterizzata da un aumento dell'affaticamento dei muscoli della schiena..

Le cause dello sviluppo della scoliosi possono essere molto diverse. Questa malattia si sviluppa spesso sullo sfondo di anomalie congenite delle ossa e dei legamenti. Può anche essere il risultato di patologie acquisite associate a forte sforzo fisico, lavoro sedentario. Quando si tratta di scolari, la scoliosi può essere associata allo stare seduti a una scrivania.

Se una persona è preoccupata per il dolore alla schiena destra sotto la scapola o le stesse sensazioni in altre zone della schiena, è importante consultare un medico ed eseguire una radiografia laterale e diretta. In effetti, nelle prime fasi della malattia, il fatto che la schiena sia curva può essere poco evidente. Tuttavia, con il progredire della malattia, la curvatura diventa evidente se vista dalla parte posteriore della colonna vertebrale. Allo stesso tempo, braccia e spalle possono essere ad altezze diverse e questo è spesso visibile visivamente.

Il trattamento della scoliosi è a lungo termine e intensivo. Il più efficace in questo caso è indossare un corsetto, un massaggio regolare ed esercizi terapeutici speciali.

Tubercolosi spinale

Quasi il 90% delle persone è infetto da Mycobacterium tuberculosis. E se si verifica una lesione articolare o alla schiena e l'immunità è indebolita, può svilupparsi un focus tubercolare nel sito della lesione. Ciò è possibile a causa dell'ipotermia. Ma questa diagnosi è difficile da stabilire, poiché anche un focus sulla tubercolosi a raggi X non viene sempre riconosciuto in modo tempestivo. Di conseguenza, la diagnosi corretta viene spesso effettuata quando la malattia progredisce, si sviluppano varie complicazioni e il paziente soffre di forti dolori..

Con la tubercolosi della colonna vertebrale, il dolore è molto forte e bruciante - a una persona sembra che la sua schiena sia in fiamme. I pazienti spesso lamentano dolore noioso o torcente a un certo punto. Se la messa a fuoco si sviluppa nella regione toracica, allora fa male al petto: si sente caldo, dolorante, bruciante.

È importante capire che la tubercolosi spinale è una malattia molto grave. E se si sviluppa nella colonna vertebrale, i fuochi nei polmoni non si trovano sempre. Cioè, il focus nella colonna vertebrale può essere indipendente.

La convinzione che la tubercolosi colpisca solo alcuni segmenti della popolazione e sia localizzata esclusivamente nei polmoni è un'illusione. Pertanto, al primo sospetto dello sviluppo di questo disturbo, è importante contattare uno specialista e sottoporsi a tutti gli esami.

Osteocondrosi

Spesso la risposta alla domanda sul perché la schiena fa male tra le scapole è un problema comune: l'osteocondrosi. Poiché le fasi iniziali dell'osteocondrosi si manifestano ormai molto spesso anche negli scolari, bisogna ammettere che l'osteocondrosi è un problema molto serio per persone di diverse fasce d'età..

L'osteocondrosi può colpire la colonna vertebrale cervicale, toracica e lombare. Un forte dolore si manifesta nell'hotel colpito. Con l'osteocondrosi cervicale - nella parte superiore, le cause del dolore tra le scapole nella parte posteriore possono essere associate a danni alla regione toracica, con lombare - il dolore appare sotto.

Molte persone hanno mal di schiena tra le scapole a causa dell'osteocondrosi dovuta a uno stile di vita sedentario. Di conseguenza, nelle persone in giovane età si verificano cambiamenti degenerativi nella colonna vertebrale..

Intorno alle vertebre colpite nei tessuti che le circondano, si sviluppa un processo infiammatorio e, di conseguenza, la persona ha un dolore alla colonna vertebrale tra le scapole e si preoccupa anche del dolore alla colonna vertebrale a sinistra ea destra. Il dolore alla colonna vertebrale tra le scapole con osteocondrosi appare anche a causa del pizzicamento delle radici nervose.

Con l'osteocondrosi, il paziente è preoccupato per i seguenti sintomi:

  • la colonna vertebrale al centro della schiena o in altri punti fa costantemente male, a volte la vertebra fa male quando viene premuta;
  • starnuti, brusco cambiamento di posizione, tosse con osteocondrosi della regione toracica provoca dolore;
  • quando una persona raddrizza le spalle, si avverte uno scricchiolio tra le scapole o gli scricchiolii del torace;
  • preoccupato per il dolore al petto, come se ci fosse un paletto nel mezzo tra il petto;
  • poiché la mobilità delle costole diminuisce, è difficile per una persona fare un respiro profondo, e quindi inizia a "respirare con lo stomaco";
  • sensazione di debolezza, movimento limitato alle mani, possibile formicolio o intorpidimento agli arti superiori.

Il trattamento del dolore alla colonna vertebrale nella parte centrale della schiena associato all'osteocondrosi viene effettuato utilizzando metodi conservativi: l'uso di farmaci antinfiammatori e analgesici, fisioterapia, esercizi terapeutici, massaggi, terapia manuale, trazione spinale, riflessologia. Se tutti i metodi di trattamento sono inefficaci, il paziente è indicato per un intervento chirurgico..

Spondiloartrosi

Se valutiamo i sintomi della spondiloartrosi, allora questa malattia, molte delle quali assomiglia all'osteocondrosi. In questa malattia, il mal di schiena si preoccupa, che diventa intenso quando una persona si piega all'indietro o si gira di lato. Potrebbe anche esserci uno scricchiolio al petto durante il movimento. A volte, durante le riacutizzazioni, il dolore è così forte che una persona conclude: "Non riesco a muovermi". Nella spondiloartrosi, la cartilagine viene distrutta e sostituita con tessuto osseo. Pertanto, una caratteristica della malattia sono le sporgenze ossee sulle vertebre..

La malattia può essere cronica. È possibile diagnosticare la malattia e distinguerla dall'osteocondrosi solo dopo risonanza magnetica, radiografia o TC

Malattie degli organi interni

Le cause del bruciore tra le scapole non sono sempre direttamente correlate alle patologie che si sviluppano nella colonna vertebrale. Dolore e sensazioni di bruciore alla schiena, nella zona delle scapole possono accompagnare una serie di malattie del tratto digestivo, cuore, cistifellea, pancreas. Anche il dolore al petto e alle scapole può essere associato al cancro.

Malattie dei vasi sanguigni e del cuore

Le cause del dolore ai polmoni e tra le scapole sono talvolta associate a malattie cardiache. Questo sintomo può indicare angina pectoris, infarto miocardico, cardiopatia ischemica. Se le cause del dolore nella colonna vertebrale toracica sono associate all'angina pectoris, di solito non dura più di cinque minuti. Dopo aver assunto nitroglicerina, il dolore si attenua. Ma se il dolore è grave e dura più di cinque minuti e allo stesso tempo la pressione sanguigna scende bruscamente, appare il sudore freddo, la pelle diventa pallida, questo può indicare una condizione grave. In questo caso, devi chiamare rapidamente un'ambulanza..

Malattie del tratto gastrointestinale

A volte, se la schiena di una persona fa male o si cuoce, le ragioni di questo fenomeno possono essere associate a ulcera allo stomaco, colecistite, pancreatite. Con lo sviluppo di queste malattie, può ferire nella regione toracica e nella parte posteriore e anteriore. Sensazioni simili possono essere preoccupanti nei processi oncologici del pancreas, dello stomaco.

Malattie dell'apparato respiratorio

Un sintomo come il dolore durante l'inalazione alla schiena e al torace, che è accompagnato da un aumento della temperatura corporea e della tosse, può indicare patologie polmonari. La pleurite o la polmonite, in cui il dolore è possibile quando si inala profondamente a destra o il dolore ai polmoni quando si inala da dietro, si sviluppa dopo ipotermia, influenza o SARS. Una condizione molto grave è la polmonite atipica, quando il processo infiammatorio nei polmoni è causato da clamidia o micoplasma. Con questa forma di polmonite, la temperatura sale solo ai livelli subfebrilari. Ma allo stesso tempo, il dolore al petto si manifesta costantemente con un respiro profondo a sinistra o dolore al petto a destra durante l'inalazione. Se una persona capisce che gli fa male respirare, poiché quando sospira, soprattutto profondamente, compaiono costantemente spiacevoli sensazioni dolorose, è necessario sottoporsi a uno studio per valutare le condizioni dei polmoni.

Il criterio principale per distinguere la patologia polmonare da altre malattie è la presenza di tosse e aumento, anche se leggermente, della temperatura corporea..

Altre malattie

Le sensazioni dolorose tra le scapole possono essere di disturbo per altri motivi:

  • osteoporosi con fratture dei corpi vertebrali, che possono svilupparsi a seguito di una forte diminuzione della quantità di estrogeni durante la menopausa o dell'uso prolungato di ormoni steroidei;
  • fratture dovute a carichi pesanti;
  • metastasi alle vertebre nel cancro allo stomaco;
  • La spondilite anchilosante (spondilite anchilosante) è una malattia sistemica che colpisce più spesso gli uomini e che è caratterizzata da lesioni vertebrali su uno sfondo di infiammazione e ossificazione dei legamenti, e quindi la colonna vertebrale diventa rigida.

Pertanto, se per un certo periodo una persona è preoccupata per il dolore, il disagio tra le scapole, è meglio non ritardare la visita dal medico, in modo da non perdere lo sviluppo di una grave malattia.

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University dal nome M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Dolore alla scapola e sotto: di cosa possono parlare le sensazioni spiacevoli

Foto da neurolikar.com.ua

Il dolore nell'area della scapola può essere inalato, sentito in metà del corpo e / o in tutto il braccio. In alcuni casi, questa sintomatologia è la "prima campana" del periodo di esacerbazione, che può essere prevenuta dopo che il fattore provocante è stato stabilito.

Cause e localizzazione

Il dolore sotto la scapola di solito appare durante il movimento - è preceduto da una svolta goffa, da una posizione prolungata con la schiena piegata. Segnala danni locali che si manifestano per vari motivi..

Ci sono poche patologie con una lesione unilaterale, in cui fa male solo a destra oa sinistra sotto la scapola - di solito la gravità del sintomo è individuale. Ciò è dovuto alla disposizione simmetrica delle radici nervose che si estendono dal midollo spinale..

Trauma

Se fa male sotto la scapola destra e sinistra, questo potrebbe essere il risultato di danni alle ossa e alla struttura muscolare. I sintomi non sono strettamente localizzati; la gravità dipende dal fattore traumatico. La clinica è generalmente acuta, inizia bruscamente e diventa cronica.

Le cause del dolore traumatico sotto la scapola sinistra o destra sono le seguenti:

  1. Lividi: in questi casi, il dolore è superficiale, molto spesso i muscoli sono danneggiati. Di solito i muscoli della schiena sotto le scapole e sotto fanno male, si sviluppano edema e infiammazione locale. Dopo 2-3 settimane, i sintomi scompaiono.
  2. Le crepe e le fratture sono lesioni più gravi, il dolore è concentrato nella scapola stessa. Al minimo movimento, si intensifica, il paziente non può muovere la mano o piegarsi.
  3. Sublussazione e spostamento delle vertebre - questo porta alla comparsa di dolori articolari a livello delle scapole e sotto, a volte le strutture ossee schiacciano le radici nervose.

Le lesioni sono caratterizzate da un forte dolore sotto la scapola destra o sinistra che appare spontaneamente. Durante i movimenti, può essere presente uno scricchiolio, spesso appare gonfiore.

Osteocondrosi

Se la malattia colpisce la colonna vertebrale toracica, il paziente ha un mal di schiena vicino alle scapole e sotto. Ciò è dovuto a nervi schiacciati o midollo spinale a causa della deformazione del disco articolare. La patologia si sviluppa gradualmente e man mano che la distanza tra le vertebre diminuisce, la clinica patologica è gravata.

La localizzazione del dolore dipende dall'area della lesione:

  1. Se l'osteocondrosi distrugge i dischi articolari della regione toracica da 2 a 6, si avverte dolore nell'area della scapola. Di solito si diffonde al collo e al braccio. Quando i vasi vengono schiacciati, compaiono vertigini, la pressione intracranica può aumentare.
  2. Quando le articolazioni di 6-12 segmenti sono colpite, il dolore si irradia sotto la scapola sinistra o destra, si diffonde sotto, nella metà corrispondente del corpo e nella parte bassa della schiena.

Le radici spinali toraciche danno origine ai plessi che innervano le braccia e il tronco. Pertanto, quando vengono schiacciati, il dolore si diffonde lungo il loro corso..

Con l'osteocondrosi, il disagio è unilaterale: fa male alla scapola sul lato destro o sinistro e sotto, a seconda dell'inclinazione della colonna vertebrale.

Scoliosi

Questa è una curvatura della colonna vertebrale nella direzione trasversale dovuta alla sovraestensione dei muscoli che supportano la postura. Ciò porta al pizzicamento delle radici e del midollo spinale, alla comparsa di dolore sotto la scapola a destra oa sinistra. La patologia è solitamente accompagnata da:

  1. Disturbo respiratorio: un'inclinazione unilaterale della colonna vertebrale deforma il torace, che influisce sul funzionamento dei polmoni, uno dei quali è compresso e il secondo assume la funzione persa.
  2. Violazione del cuore: compaiono la frequenza delle contrazioni e dei cambiamenti di polso, mancanza di respiro e pallore della pelle.
  3. La comparsa di una deformità visibile del torace è la principale causa di dolore sotto la scapola destra o sinistra. Le vertebre, insieme alle costole, sono spostate lateralmente, a seguito delle quali sul lato della curvatura, le strutture ossee si muovono verso il basso e danneggiano il midollo spinale con i suoi rami.

Se il midollo spinale viene compresso durante la scoliosi, la schiena di solito fa male tra le scapole e sotto, la messa a fuoco è strettamente limitata. Se gli spasmi muscolari si uniscono, il sintomo si diffonde alle strutture vicine.

Cifosi

È caratterizzato da una flessione della colonna vertebrale nella direzione posteriore, dallo spostamento del cingolo scapolare in avanti e appare gradualmente una curva. C'è dolore sulla scapola - di solito bilaterale, si irradia al braccio e al collo. I seguenti meccanismi sono coinvolti nella sua formazione:

  1. Neurogenico: a causa della curvatura, la distanza tra i corpi vertebrali nelle sezioni anteriori diminuisce, questo provoca il pizzicamento dei rami del midollo spinale. C'è dolore doloroso alla scapola destra e sinistra, che può irradiarsi alla clavicola, al collo e alla spalla.
  2. Muscolare: la deflessione della colonna vertebrale porta a un sovraccarico dei muscoli nella zona del collo, che può provocare dolorosamente spasmi nell'area delle scapole e sotto.

Come risultato della cifosi, l'arteria vertebrale viene compressa e la circolazione cerebrale è compromessa. Il lavoro degli organi interni si sta gradualmente deteriorando.

Spondiloartrosi


Foto dal sito yandex.ru

Se la scapola destra o sinistra fa male, uno dei motivi potrebbe essere la spondiloartrosi: danni alle faccette articolari e ai dischi intervertebrali. È accompagnato da perdita di mobilità, appare rigidità, più pronunciata al mattino..

Il quadro clinico cambia con il progredire della patologia:

  1. Distruzione della cartilagine: con una mancanza di circolazione sanguigna, l'integrità del tessuto connettivo viene violata, il disco articolare diventa fragile, più danneggiato e si riprende più lentamente. In questa fase, una forte attività fisica porta a microtraumi, sorge il dolore, che si irradia nell'area delle scapole e sotto.
  2. Deformazione del disco articolare - appaiono sigilli che impediscono la mobilità. Ciò provoca una nuova distruzione, che rallenta i processi di rigenerazione, il paziente avverte dolore alla schiena e alle scapole.
  3. L'aspetto delle escrescenze ossee è caratteristico dello stadio avanzato della malattia. Le neoplasie danneggiano articolazioni, muscoli, vasi sanguigni e nervi.

Con la spondiloartrosi, la schiena può ferire tra le scapole o sotto: l'attacco è solitamente preceduto dall'attività fisica. A riposo, i sintomi si attenuano, poiché le escrescenze ossee non danneggiano il tessuto circostante.

Protrusione ed ernia

In queste condizioni, il dolore acuto sotto la scapola sinistra e destra preoccupa, che appare a causa della compressione del midollo spinale o delle sue radici. Come risultato del pizzicamento, la sensibilità lungo le fibre nervose viene disturbata.

La localizzazione dei sintomi è la seguente:

  1. Dolore nell'area delle scapole e sopra - protrusione o ernia nella regione cervicotoracica o con la sconfitta di 1-3 segmenti toracici. Il sintomo peggiora quando si cerca di inclinare la testa, girarla di lato.
  2. Dolore nella regione interscapolare - in questo caso, possono essere colpite le sezioni centrali, da 3 a 6. Il disagio aumenta quando entrambe le braccia vengono tirate di lato, profondamente inspirate o girate.
  3. Forte dolore sotto la scapola destra e sinistra - i dischi articolari da 6 a 12 sono interessati, la parte bassa della schiena può essere coinvolta nella patologia. In questo caso, c'è il rischio di sviluppare un'ernia, poiché questa parte della colonna vertebrale è caricata più delle precedenti..

A differenza della spondiloartrosi, il dolore dell'ernia e della protrusione non scompare per molto tempo a riposo. Ciò è dovuto alla compressione costante del nervo, che è esacerbata dallo spasmo muscolare..

Radicolite

Questo è un pizzicamento delle radici lombari, che vengono raccolte nel potente nervo sciatico. Se le sue sezioni superiori sono interessate, il paziente avverte dolore sotto la scapola e sotto, è bilaterale, aumenta con flessioni e movimenti improvvisi.

Con il progredire della malattia, possono comparire ulteriori sintomi:

  1. Ci sono lombalgie che si irradiano agli arti inferiori: un dolore lancinante si avverte come una scossa elettrica lungo il nervo.
  2. Bruciore alla schiena, nella regione lombare o sotto le scapole indicano un pizzicamento prolungato delle radici spinali nella regione lombare.
  3. Convulsioni e perdita di sensibilità di solito si verificano nella regione lombare, nei glutei, a volte compare intorpidimento lungo le fibre nervose della coscia, della parte inferiore della gamba e del piede.

Periartrosi spalla-scapolare

Questa condizione significa infiammazione dell'articolazione della spalla e dei tessuti circostanti, si manifesta rigidità, che scompare solo dopo il riscaldamento.

Il dolore si concentra nell'area della scapola destra o sinistra e sotto, a seconda dello sviluppo delle capacità motorie dell'emisfero (destrorso o mancino). In primo luogo, appare dopo uno sforzo fisico e poi a riposo. Lungo la strada compaiono ulteriori sintomi:

  • mal di testa;
  • intorpidimento della mano;
  • mobilità ridotta della colonna vertebrale.

Con la periartrosi omero-scapolare, le manifestazioni cliniche aumentano quando si solleva il braccio: fa male nell'area della spalla destra o sinistra, la scapola. A poco a poco la gamma di movimento diminuisce, la rigidità progredisce.

Nevralgia

La prossima causa di dolore sotto la scapola destra o sinistra è l'infiammazione dei nervi in ​​quest'area. La malattia è causata da ipotermia, correnti d'aria. Più spesso colpiti:

  1. Nervi soprascapolari e sopraspinatali: il dolore appare nella scapola destra o sinistra dalla parte posteriore, concentrato principalmente nella clavicola. A volte il disagio si estende alla spalla, il che indica un danno ai rami cutanei di quest'area.
  2. Sottoscapolare e nervi sottospinato: in questo caso, fa male a destra oa sinistra sotto la scapola, a seconda del lato della lesione. Se sono coinvolti muscoli con lo stesso nome, le manifestazioni cliniche vengono esaltate spostando le braccia verso il basso, rapendo dietro la schiena.
  3. I nervi intercostali sono generalmente 1-4 coppie. Questi rami corrono lungo il bordo inferiore della costola, il dolore si verifica non solo nell'area delle scapole e sotto, ma anche sui lati del torace, a volte nelle regioni anteriori..

La simmetria non è tipica della nevralgia: se la metà sinistra del corpo è stata esposta a correnti d'aria, si nota dolore al collo, al torace e alla scapola da questo lato.

Cardiopatia

I rami del tronco parasimpatico, che è collegato al midollo spinale e alle sue radici, vanno al cuore. Ecco perché le malattie cardiache possono provocare dolore nell'area della scapola e sotto. Di solito una forma lieve di infarto miocardico viene trasferita latentemente. Può essere accompagnato dai seguenti sintomi:

  1. Dolore sordo o bruciante, sentito dietro lo sterno o sotto la scapola sinistra - può durare per ore, intensificarsi quando si cammina, ma passare un po 'a riposo.
  2. Mancanza di respiro - accompagna il dolore, può manifestarsi per diversi giorni.
  3. Tachicardia: aumento della frequenza cardiaca, a volte disturbi del ritmo.
  4. Altri sintomi sono aumento della pressione sanguigna, vertigini, nausea e vomito.

Problemi gastrointestinali


Foto dal sito lady.1mgn.ru

Simile al meccanismo precedente, il dolore si diffonde lungo le fibre nervose. I segni clinici possono essere bilaterali, ma nella maggior parte dei casi esiste un certo schema in cui i sintomi compaiono in base alla posizione degli organi interni.

Il dolore sotto la scapola sinistra nella parte posteriore dalla schiena si verifica con le seguenti malattie:

  • pancreatite;
  • gastrite;
  • ulcera allo stomaco.

Di solito con queste malattie, i pazienti lamentano disturbi dispeptici, nausea e vomito. Se si verifica un'emorragia interna, c'è pallore della pelle, colore scuro delle feci, diminuzione della pressione e debolezza.

Il dolore sotto la scapola destra da dietro dalla schiena accompagna:

  • colelitiasi;
  • epatite;
  • cirrosi epatica;
  • lesione ulcerosa del duodeno.

Altri motivi

Oltre a questi fattori, il dolore sotto le scapole può provocare:

  1. Un materasso scomodo: se si tratta di un guasto e dormi sul lato destro, al mattino potresti sentire dolore sotto la scapola sinistra nella parte posteriore dalla schiena, poiché la colonna vertebrale curva pizzica le radici spinali.
  2. Pleurite: il dolore alla scapola si verifica quando si respira a causa dell'attrito delle lenzuola l'una contro l'altra, raggiunge un picco con un respiro profondo.
  3. Poliomielite: la patologia è accompagnata da sintomi neurologici, spesso ci sono mal di schiena.
  4. Intossicazione: un grave avvelenamento o un raffreddore possono manifestarsi come dolori muscolari, brividi, febbre.
  5. VSD - la distonia vegetativa-vascolare è accompagnata da un cambiamento di pressione, interruzioni nel lavoro del cuore e mancanza di respiro, a volte disagio alla schiena.
  6. Malattie renali: tali patologie sono caratterizzate da dolore lancinante o lancinante sotto la scapola destra, cambiamenti nella produzione di urina e nel colore delle urine, sintomi generali.
  7. Ascesso subfrenico - se c'è suppurazione nel piano superiore della cavità addominale, durante l'inalazione, ci sarà dolore sotto le scapole, febbre e sintomi di intossicazione.
  8. Disturbi mentali: in alcuni casi, il dolore nell'area delle scapole e sotto può essere il risultato di tali disturbi. L'esatto meccanismo di occorrenza non è compreso.

La natura del dolore

Il dolore nell'area delle scapole e sotto può essere diverso, per sua natura è possibile assumere un gruppo specifico di patologie, a volte per stabilire un fattore provocatorio:

  1. Per i nervi schiacciati, i colpi sono caratteristici: un dolore lancinante acuto che appare con una brusca rotazione del corpo, sollevando un braccio. Questa è la principale differenza rispetto ai calcoli biliari, in cui il sintomo non è arricciato dal movimento..
  2. Il dolore doloroso, pulsante o bruciante indica una patologia degli organi interni. Quest'ultima opzione si verifica quando le radici del midollo spinale vengono schiacciate, ma aumenta con il movimento e può trasformarsi in un piercing.
  3. Un forte dolore restrittivo nell'area delle scapole e sotto è caratteristico di un'ernia. A volte è preceduto da lombalgia, intorpidimento degli arti.
  4. Il dolore da taglio di varia intensità è caratteristico della nevralgia, il noioso spesso accompagna l'infiammazione delle articolazioni.

Quale medico tratta il dolore alle scapole?

Se il dolore appare nell'area della scapola e sotto, è necessario fissare un appuntamento con un neurologo. Se non ci sono nervi schiacciati, lo specialista ti indirizzerà a un consulto con un ortopedico, cardiologo, gastroenterologo o urologo, a seconda della malattia sospetta.

Diagnostica

Per identificare la causa del disagio nell'area della scapola e sotto, viene eseguito un esame di laboratorio e strumentale:

  1. Raggi X o TC: utilizzando questi metodi, è possibile rilevare l'osteocondrosi, la curvatura della colonna vertebrale e le conseguenze del trauma.
  2. MRI: esamina la colonna vertebrale, l'articolazione della spalla o gli organi interni, a seconda della presunta patologia.
  3. ECG: aiuta a identificare le malattie cardiache.
  4. Esami del sangue e delle urine - informativi per alcune patologie somatiche, infiammazioni di muscoli e articolazioni.
  5. Ultrasuoni: prescritto per malattie somatiche, se è impossibile sottoporsi a una risonanza magnetica.

Di solito, il dolore sotto la scapola si verifica a causa della neurologia. Pertanto, la TC e la RM sono considerate il "gold standard" nel protocollo diagnostico.

Principi generali di trattamento

Il compito principale è eliminare sintomi e fattori provocatori. In primo luogo, il benessere del paziente viene stabilizzato, quindi viene trattata la patologia sottostante.

Il programma terapeutico comprende:

  1. Farmaci - Gli analgesici (ibuprofene, diclofenac) vengono solitamente prescritti per alleviare il dolore e l'infiammazione. Quindi vengono prescritti fondi a seconda della malattia di base: antibiotici, gastroprotettori, diuretici.
  2. Fisioterapia: rafforza la colonna vertebrale, cura le malattie somatiche. L'elettroforesi medicinale viene utilizzata nell'area delle scapole, procedure di riscaldamento, SWT.
  3. Massaggio: viene eseguito un riscaldamento con una lesione della colonna vertebrale. Da tali procedure, i muscoli sopra e sotto le scapole si rilassano e la postura migliora. In questo caso, hai bisogno dell'aiuto professionale di un chiropratico o di un osteopata..
  4. Ginnastica - eseguita dopo che il dolore è stato eliminato, il programma viene redatto, a seconda della malattia, da un fisioterapista, riabilitologo.

Prevenzione

Dopo il successo del trattamento, si consiglia ai pazienti di seguire un programma preventivo che prevenga il ripetersi della patologia:

  • guarda la tua postura;
  • scegli un materasso di moderata fermezza e un cuscino ortopedico;
  • massaggiare due volte a settimana nella zona delle scapole e sotto;
  • seguire una dieta ipocalorica per l'obesità;
  • sbarazzarsi delle cattive abitudini;
  • eseguire la prevenzione della patologia somatica (se presente nella storia);
  • visitare un medico ogni sei mesi.

Il dolore alle scapole e al di sotto può essere di natura neurologica o somatica. Con il danno ai nervi, i sintomi sono acuti e improvvisi e compaiono spontaneamente.

Le patologie degli organi interni e delle articolazioni sono caratterizzate da dolore graduale e prolungato, la clinica è sempre accompagnata da sintomi aggiuntivi. Nelle fasi iniziali vengono prescritti analgesici, dopo la diagnosi, il programma è integrato con terapia eziologica e procedure di rafforzamento.

Autore: Denis Filin, medico,
appositamente per Vertebrolog.pro

Video utile sul dolore nell'area delle scapole

Elenco delle fonti:

  1. Andreeva E.M. Come curare il mal di schiena e le malattie della colonna vertebrale. - M.: Ripol classico, 2007.
  2. Dikul V. Al computer senza dolore. - M.: Eksmo, 2011
  3. Malattie della colonna vertebrale: una guida completa. - M.: Eksmo, 2008.
  4. Medvedev B. Sollievo dal mal di schiena. - Rostov-on-Don.: Phoenix, 2006.
  5. Pokrovsky B. Malattie della schiena. - M.: LLC "ASS-Center", 2006.
  6. Shommer N. Come fermare la scoliosi. - M.: Kron-Press, 1998.